Concorsi/Festival
qr_code

65° Coupe Mondiale (CIA): teatro gremito per il Gala Opening Concert

Scritto da
/ / Scrivi un commento

L’edizione italiana della COUPE MONDIALE si è aperta ufficialmente in un Teatro Nuovo gremito di appassionati, che non hanno lesinato consensi per i tanti artisti che si sono esibiti sul palco. Come da programma e, fedeli alle precedenti edizioni della rassegna musicale, ad esibirsi per primi sono stati i ragazzi del coro dell’Associazione Culturale Bisse, in rappresentanza della città ospitante la manifestazione. Il gruppo, formato da circa 40 elementi e diretto dal M° Claudio Scarabottini, ha eseguito una serie di brani finalizzati alla scoperta delle tradizioni popolari del mondo, caratterizzati da un sound particolarmente accattivante e coinvolgente che ha acceso, sin dall’inizio, gli animi degli spettatori con i brani Freedom (Duke Ellington), Obladì obladà (Mc Cartney), Gasparì – A Paris m’apparì (Piovani – Cerami), Padre nostro – Argentina (Scarabottini – Perilli), Lu popolu è cuscì (Scarabottini – Marignoli) e This little light on mine (Tradizionale spiritual).

È stata poi la volta del “Giuliana Soscia&Pino Jodice duet”, musicisti di chiara fama internazionale e noti al grande pubblico per essersi esibiti nei teatri più prestigiosi del mondo, nonché trasmessi ripetutamente anche dalle reti televisive. L’uno docente della cattedra di armonizzazione jazz presso il Conservatorio Domenico Cimarosa di Avellino e “funanbolo” del pianoforte, l’altra fisarmonicista raffinata nell’interpretazione e nell’improvvisazione, insieme costituiscono un binomio di livello assoluto. I brani che hanno eseguito sono stati: Antiche Pietre (composizione di Giuliana Soscia), Migration (composizione di Giuliana Soscia/Pino Jodice), Camorra III (composizione di Astor Piazzolla/arrangiamento di Pino Jodice), Libertango (composizione di Astor Piazzolla/arrangiamento di Giuliana Soscia), Freedom Tango (composizione di Pino Jodice).

Il concerto si è concluso dall’acclamatissima performance della band “Concertino”, gruppo Moldavo vincitore dell’Astor Piazzolla Musica Award, costituito da 6 fisarmonicisti, un pianista, un bassista e un batterista che hanno letteralmente entusiasmato il pubblico presente con una piccola esibizione che è stato solo il preludio del concerto che terranno il 24. I brani che hanno proposto sono tratti da “The Season” di Astor Piazzolla.

La serata ha visto anche la presenza di molte personalità istituzionali a rappresentanza di enti locali, nazionali ed internazionali tra cui l’Ambasciata di Finlandia. Invitato sul palco del Teatro, il vice sindaco Stefano Lisci, ha speso parole di grande soddisfazione e ringraziamento per il lavoro svolto dallo staff dell’Associazione Italian Accordion Culture, per aver creduto fortemente in questo progetto e per l’impegno che mette da 5 anni nell’organizzazione dello “Strumenti&Musica Festival”, che quest’anno ospita appunto la COUPE MONDIALE. Lisci ha ribadito il supporto dell’Amministrazione a questo che è un evento di rilevanza internazionale e che negli anni ha attratto un numero sempre maggiore di appassionati e turisti.

La serata è stata ripresa dalla troupe di RAI 1 che ha realizzato, inoltre, un’intervista al Direttore artitico Mirco Patarini in esterna lungo le vie di Spoleto e che sarà trasmessa nella trasmissione “UNO MATTINA ESTATE” nei prossimi giorni: una grande opportunità di promozione per il territorio spoletino.

 

Mercoledì 22 Agosto e Giovedì 23 Agosto – Teatro Nuovo “Giancarlo Menotti”

  • Ore 9.00 – 19.00 Competizione 65° Coupe Mondiale
  • Ore 21.00 Competizione 65° Coupe Mondiale sezione Virtuoso

 

Venerdì 24 Agosto – Teatro Nuovo “Giancarlo Menotti”

  • Ore 9.00 – 19.00 Competizione 65° Coupe Mondiale
  • Ore 21.00 “Fisorchestra Luciano Fancelli” – Direttore: M° Marco Gatti

(Fondata nel 1989, l’orchestra si propone di diffondere le musiche del compositore umbro in tutto il Mondo)

 

“Orquestra de Accordeon de Brusque” – Direttore: M° Bruno Moritz

(Da Santa Catarina a Spoleto per interpretare le musiche tradizionali del Sud del Brasile)

 

Accordion Ensemble “Concertino”

(L’ensemble di origine Moldova, composta da sette fisarmoniche, un contrabbasso, un pianoforte e una batteria, si esibirà in famosi brani del repertorio classico, leggero e jazz)

 

Premio “Paolo Soprani”

(Consegneranno il riconoscimento giunto alla sua terza edizione: Mirco Soprani, Sindaco della città di Castelfidardo e Vincenzo Canali, Presidente del Museo Internazionale della Fisarmonica di Castelfidardo)

 

Akkordeonorchester Hof – Direttore: M° Torsten Petzold

(L’orchestra di fisarmonica tedesca interpreterà brani classici, composizioni originali e progressive accordion music)

 

“World Accordion Orchestra” (WAO VI) – Direttore: Johan Sommers

(Per la sesta volta concorrenti della Coupe Mondiale, delegati, membri della giuria e amici si incontreranno per suonare insieme)

 

Sabato 25 Agosto – Teatro Nuovo “Giancarlo Menotti”

  • Ore 9.00 – 13.00 Competizione 65° Coupe Mondiale (Prove finali)
  • Ore 17.00 Proclamazione dei vincitori
  • Ore 21.00 Prize giving Concert

Esibizione di Nenad Ivanovic (Serbia) – Vincitore della 64° Coupe Mondiale

 

Esibizione dei vincitori della 65°Coupe Mondiale

 

Orchestra da camera “Giuseppe Tartini” – Direttore: M° Marco Gatti, Solista: M° Vladimir Zubitsky

(Con sede a Latina, l’orchestra è una delle più importanti d’Italia, vanta collaborazioni con molti musicisti famosi. Tra le performance più significative, il loro concerto in Vaticano per il quinto centenario della posa della prima pietra della Basilica di San Pietro)

(Marco Gatti – Direttore d’orchestra e compositore. Il suo lavoro come direttore d’orchestra è molto vasto, lavorando con orchestre in tutta Europa. Anche come compositore il suo lavoro è molto vario, spaziando dalla scrittura sia di musica sinfonica che per il teatro)

(Vladimir Zubitsky – Fisarmonica solista, compositore e direttore, ha vinto la Coupe Mondiale CIA nel 1975. Famoso nel mondo per le sue composizioni per fisarmonica solista, archi, orchestra, balletto e opera, si esibirà alcune delle sue composizioni con la pianista Natalia Zubitskaia)

 

Ilaria Bellini
Ufficio stampa 65° Coupe Mondiale
Email: coupe.mondiale@iac-spoleto.it, direttore@strumentiemusica.com
mob. +39 334 9796339

 

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1089 articoli.



Gli appuntamenti

  • 17 luglio 2018Selezione Nazionale COUPE MONDIALE (CIA)
  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

He comprends riens dans la musique (quarta parte)

He comprends riens dans la musique (quarta parte)

Dopo il successo di L’oiseau de feu, quello di Petrouschka (1911). Nel nuovo lavoro di Igor Stravins[...]

Marc Berthomieux: la melodia come colonna portante

Marc Berthomieux: la melodia come colonna portante

Fisarmonicista di punta della scena francese e non solo, Marc Berthomieux è un musicista estremament[...]

Adamo Volpi (1911 - 1980) - seconda parte

Adamo Volpi (1911 - 1980) - seconda parte

Nel precedente articolo abbiamo visto che il primo pezzo per fisarmonica pubblicato da Adamo Volpi f[...]

Concorsi/Festival

Il Conservatorio di Cagliari indice il 1°concorso di composizione per bandoneón

Il Conservatorio di Cagliari indice il 1°concorso di composizione per bandoneón

Al via il primo concorso al mondo in composizione per bandoneón L’iniziativa nasce per emancipare l[...]

Sax Arts Festival 2018 - anteprima di prestigio con Pablo Ziegler

Sax Arts Festival 2018 - anteprima di prestigio con Pablo Ziegler

Il SaxArts Festival apre l'edizione 2018 con una anteprima prestigiosa di livello internazionale. Sa[...]

Ultimi giorni per iscriversi alle selezioni del folkcontest Etnie Musicali

Ultimi giorni per iscriversi alle selezioni del folkcontest Etnie Musicali

Ultimi giorni per inviare il materiale audio/video ed accedere alle selezioni del folkcontest Etnie [...]

CHIUDI
CLOSE