Concorsi/Festival
qr_code

Festival Musicale del Mediterraneo. A Genova dal 6 al 15 settembre

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Arakne MediterraneaDal 6 al 15 settembre si terrà a Genova il Festival Musicale del Mediterraneo, diretto da Davide Ferrari e organizzato dall’associazione Echo Art. La rassegna è giunta alla ventiduesima edizione e propone un’ampia varietà di musiche, non solo mediterranee. Quest’anno il tema è “Estasi e trance, sacro e profano”, e verrà affrontato con un ventaglio di proposte eterogenee e progetti originali, selezionati in una prospettiva transnazionale e world. In questa chiave vanno letti gli spettacoli che animeranno diverse location della città ligure, tra i quali ricordiamo “Transufism”, previsto sabato 7 settembre a Palazzo Ducale. Come si può leggere nel programma: “un incontro interdisciplinare tra la danza contemporanea algerina di Nacera Belaza, coreografa di spicco, l’elettronica ruvida e graffiante anglo-pakistana del leader dei Fun-Da-Mental e la tradizione Gwana nella musica trance della Lila: il sufismo come punto di partenza”. La stessa tensione sperimentale ha ispirato il progetto “Zeit Mantra”, venerdì 13 settembre al Castello D’Albertis: “L’esperienza sonora delle campane tibetane integrata da azioni e visioni”. Tra gli eventi più interessanti segnaliamo inoltre lo spettacolo “Canto armonico sciamanico” di Tran Quang Hai (Vietnam), venerdì 13 al Palazzo Tursi e “Mbira trance”, performance di Stella Chiweshe (Zimbawe), la “Regina della Mbira”, che si esibirà giovedì 12 settembre al Palazzo Rosso. Tra le presenze italiane ricordiamo il gruppo salentino Arakne Mediterranea, che si esibirà domenica 8 a Palazzo Tursi.

Autore: Daniele Cestellini

Daniele Cestellini ha scritto 752 articoli.

Questo post è disponibile anche in: Inglese



Gli appuntamenti

  • 17 luglio 2018Selezione Nazionale COUPE MONDIALE (CIA)
  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

He comprends riens dans la musique (quarta parte)

He comprends riens dans la musique (quarta parte)

Dopo il successo di L’oiseau de feu, quello di Petrouschka (1911). Nel nuovo lavoro di Igor Stravins[...]

Marc Berthomieux: la melodia come colonna portante

Marc Berthomieux: la melodia come colonna portante

Fisarmonicista di punta della scena francese e non solo, Marc Berthomieux è un musicista estremament[...]

Adamo Volpi (1911 - 1980) - seconda parte

Adamo Volpi (1911 - 1980) - seconda parte

Nel precedente articolo abbiamo visto che il primo pezzo per fisarmonica pubblicato da Adamo Volpi f[...]

Concorsi/Festival

Il Conservatorio di Cagliari indice il 1°concorso di composizione per bandoneón

Il Conservatorio di Cagliari indice il 1°concorso di composizione per bandoneón

Al via il primo concorso al mondo in composizione per bandoneón L’iniziativa nasce per emancipare l[...]

Sax Arts Festival 2018 - anteprima di prestigio con Pablo Ziegler

Sax Arts Festival 2018 - anteprima di prestigio con Pablo Ziegler

Il SaxArts Festival apre l'edizione 2018 con una anteprima prestigiosa di livello internazionale. Sa[...]

Ultimi giorni per iscriversi alle selezioni del folkcontest Etnie Musicali

Ultimi giorni per iscriversi alle selezioni del folkcontest Etnie Musicali

Ultimi giorni per inviare il materiale audio/video ed accedere alle selezioni del folkcontest Etnie [...]

CHIUDI
CLOSE