Contemporanea
qr_code

Impazza sul web la Take On me alla coreana

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Il successo lo stanno riscuotendo sul web grazie a una curiosa cover di Take On Me della band norvegese degli A-ha interpretata soltanto da fisarmoniche. Ventisette anni dopo la prima incisione, a contribuire a rendere sempre verde questo brano pop è un gruppo di cinque giovani fisarmonicisti nordcoreani (tre ragazzi e due ragazze), studenti della Kum Song School di Pyongyang, che, nel dicembre 2011, hanno registrato il video che ora impazza in rete. A pochi giorni dalla sua pubblicazione su Youtube, infatti, sono già centinaia di migliaia le visualizzazioni registrate.

L’originale interpretazione, però, non è fine a se stessa, ma  fa parte di un progetto multi genere più ambio intitolato The Promised Land e ideato da Morten Traavik. Il regista e artista norvegese, nel corso degli anni, ha visitato più volte la Nord Corea e ha avuto modo di conoscere la realtà culturale di uno degli stati, geopoliticamente parlando, più isolati. Questa sua conoscenza e la collaborazione con diversi istituti come la Kum Song School, per la prima volta in assoluto, permetteranno, a un numeroso gruppo di artisti nordcoreani si esibisca nel Nord Europa.  Lo scopo è quello di evidenziare ancora una volta le difficili verità e i pregiudizi che condizionano la vita di ogni persona.

Allora ecco che i cinque giovani fisarmonicisti asiatici, l’11 febbraio, nel corso dell’International Arts and Culture Festival Barents Spektakel di Kirkenes (in programma dall’8 al 12 febbraio), riporteranno nella patria degli A-ha il brano che spopolava a metà degli anni ’80. È proprio il caso di dirlo: la forza della musica.

Autore: Filippo Consales

Filippo Consales ha scritto 125 articoli.



Gli appuntamenti

  • 17 luglio 2018Selezione Nazionale COUPE MONDIALE (CIA)
  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

He comprends riens dans la musique (quarta parte)

He comprends riens dans la musique (quarta parte)

Dopo il successo di L’oiseau de feu, quello di Petrouschka (1911). Nel nuovo lavoro di Igor Stravins[...]

Marc Berthomieux: la melodia come colonna portante

Marc Berthomieux: la melodia come colonna portante

Fisarmonicista di punta della scena francese e non solo, Marc Berthomieux è un musicista estremament[...]

Adamo Volpi (1911 - 1980) - seconda parte

Adamo Volpi (1911 - 1980) - seconda parte

Nel precedente articolo abbiamo visto che il primo pezzo per fisarmonica pubblicato da Adamo Volpi f[...]


Concorsi/Festival

Il M° Arlia è il nuovo direttore artistico del Festival Ruggero Leoncavallo

Il M° Arlia è il nuovo direttore artistico del Festival Ruggero Leoncavallo

Festival Internazionale “Ruggero Leoncavallo” - Arlia nuovo direttore artistico La rassegna di mu[...]

Il Conservatorio di Cagliari indice il 1°concorso di composizione per bandoneón

Il Conservatorio di Cagliari indice il 1°concorso di composizione per bandoneón

Al via il primo concorso al mondo in composizione per bandoneón L’iniziativa nasce per emancipare l[...]

Sax Arts Festival 2018 - anteprima di prestigio con Pablo Ziegler

Sax Arts Festival 2018 - anteprima di prestigio con Pablo Ziegler

Il SaxArts Festival apre l'edizione 2018 con una anteprima prestigiosa di livello internazionale. Sa[...]

CHIUDI
CLOSE