Concerti
qr_code

Agenda: Monk/Lacy – Mina Carlucci e Gianni Lenoci in concerto a Manduria

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Mina Carlucci e Gianni Lenoci in concerto al Bar dell’Angolo

Sabato 15 aprile alle ore 22:00 proporranno un progetto intitolato “Agenda: Monk / Lacy”

 

Gianni LenociThelonious Monk e Steve Lacy, pianista e compositore il primo, sassofonista e compositore il secondo. Due leggendari e autentici monumenti della storia del jazz, due artisti semplicemente geniali, dall’inestimabile valore, che hanno influenzato una pletora di jazzisti odierni. Sabato 15 aprile, alle ore 22:00, presso il Bar dell’Angolo (Via degli Imperiali, 14 – Manduria) di Carmelo Massafra, la cantante Mina Carlucci e il pianista Gianni Lenoci renderanno omaggio a questi due giganti con un progetto intitolato Agenda: Monk / Lacy,  attraverso alcune perle compositive, riarrangiate ad hoc, autografate dai due musicisti statunitensi. Dalla vocalità intensa e vellutata, Mina Carlucci è una fulgida promessa del  jazz pugliese. Si è laureata con il massimo dei voti in Canto Jazz presso il Conservatorio Nino Rota di Monopoli, ha inciso il brano Tips siglato da Steve Lacy, con Gianni Lenoci e Vittorio Gallo, presso la prestigiosa Casa del Jazz di Roma, grazie alla partecipazione a un progetto denominato Music Live – I Giovani per i Giovani. Mina CarlucciÈ coautrice del progetto discografico Vostok dal quale sono scaturiti due dischi dal titolo Lo Spazio dell’assenza e La geometria delle abitudini. Ha preso parte al progetto Australasia di Gianluigi Spalluto negli album Notturno e Vertebra. Lenoci è un pianista e compositore assai erudito, in pieno solco free e avant-garde jazz, profondo conoscitore dell’armolodia e capace di cesellare una costante tensione armonica particolarmente magnetica. Nell’arco della sua brillante carriera ha condiviso il palco con una sfilza di jazzisti celebri in tutto il mondo, tra i quali Steve Lacy, Steve Potts, Bob Mover, Steve Grossman, David Murray, Evan Parker, William Parker, Massimo Urbani, Enrico Rava, Antonello Salis. Ha riscosso numerosi consensi di pubblico e critica specializzata esibendosi in giro per il mondo, in nazioni come Stati Uniti, Arabia Saudita, Turchia, Argentina, Canada, Grecia, Francia, Spagna, Inghilterra, Olanda, Belgio, Germania, Polonia, Ungheria, Austria, Romania, Albania, solo per citarne alcune. Il suo nome è menzionato nel Dictionnaire du Jazz a cura dello stimato critico musicale Philippe Carles. Questo estroso duo voce e piano farà rivivere le fascinazioni delle mirabili composizioni firmate da Monk e Lacy attraverso una propria identità espressiva e una spiccata personalità artistica.

Autore: Stefano Dentice

Stefano Dentice ha scritto 96 articoli.



Gli appuntamenti

  • 5 settembre 201770° Coupe Mondiale CIA
  • 10 settembre 2017PIF 2017
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Le recensioni di S&M: FUCCELLI FISARMONY – Roberto Fuccelli

Le recensioni di S&M: FUCCELLI FISARMONY – Roberto Fuccelli

“Fuccelli Fisarmony” live session è il nuovo progetto discografico realizzato dal fisarmonicista e d[...]

Quando il vento appena soffiava - Il Fado, Lisbona, la letteratura (3° parte)

Quando il vento appena soffiava - Il Fado, Lisbona, la letteratura (3° parte)

L’unico atto di coraggio che Amália non osa compiere è quello di far trasporre in musica i versi di [...]

Le recensioni di S&M: TWELVE COLOURS AND SYNESTHETIC CELLS - Trovesi/Petrin

Le recensioni di S&M: TWELVE COLOURS AND SYNESTHETIC CELLS - Trovesi/Petrin

Una spregiudicatezza stilistica e improvvisativa elogiabile, ingemmata da un’opulenza cultural-music[...]

Concorsi/Festival

22° Campionato del Mondo di Organetto e Fisarmonica Diatonica

22° Campionato del Mondo di Organetto e Fisarmonica Diatonica

22° CAMPIONATO DEL MONDO DI ORGANETTO E DI FISARMONICA DIATONICA 22th WORLD ACCORDION - DIATONIC [...]

Michele Bianco alza la coppa del 20° Premio della Val Tidone

Michele Bianco alza la coppa del 20° Premio della Val Tidone

Ancora un successo per il giovanissimo fisarmonicista pugliese Michele Bianco che alza la coppa dell[...]

SaxArts Festival 2017 - diciannovesima edizione

SaxArts Festival 2017 - diciannovesima edizione

Dopo il grande successo dell'edizione 2016, con la presenza di Branford Marsalis e lo splendido conc[...]