Concerti
qr_code

Concerto in memoriam Gian Carlo Menotti nella città del “suo” Festival

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Commozione ed esecuzioni musicali di alto livello per il “Concerto in memoriam Gian Carlo Menotti”

 

Gian Carlo Menotti - Festival dei 2 MondiA dieci anni dalla scomparsa di Gian Carlo Menotti, grande Compositore che 60 anni or sono creò il “Festival dei Due Mondi”, il Maestro Alberto Maria Giuri, direttore d’orchestra ospite per ben 7 edizioni del Festival e filiale Amico del Maestro, ha voluto rendergli omaggio con il “Concerto in memoriam Gian Carlo Menotti”, tenutosi sabato 16 settembre nella chiesa di Sant’Eufemia a Spoleto.

L’appuntamento ha rappresentato il ritorno nella città del Festival, come direttore d’orchestra, del Maestro Giuri a 17 anni dall’ultima volta, quando diresse il Concerto finale in Piazza del Duomo per il XXXXI° Spoleto Festival.

Un’ora di grazia trascorsa in un luogo intenso di suoni e memorie”, così una spettatrice ha scritto sulla pagina Facebook dedicata all’evento dal Maestro Giuri.

Momenti di emozione prima dell’inizio del concerto quando, in una sala gremita, il M° Alberto Maria Giuri ha chiesto al pubblico di alzarsi per dedicare un minuto di silenzio al Maestro Gian Carlo Menotti. Commozione ed emozione, poi, hanno di nuovo preso il sopravvento alla fine del concerto, con il Maestro Giuri che ha ringraziato gli sponsor dell’evento e i musicisti dell’Ensemble “Gian Carlo Menotti”, fondato e costituito sotto la Direzione Artistica e Musicale dello stesso M° Giuri: Claudia Di Carlo (Soprano), Daniela Alunni (Contralto), Carlo Putelli (Tenore), Roberto Abbondanza (Baritono), Francesca Vicari (Violino Primo), Pierluigi Pietroniro (Violino Secondo), Francesco Negroni (Viola Prima), Costanza Negroni (Viola Seconda), Francesco Sorrentino (Violoncello Primo), Marco Simonacci (Violoncello Secondo), Maurizio Turriziani (Contrabbasso), Nazarena Recchia (Arpa).

Tra il pubblico, amici e stretti collaboratori del Maestro Gian Carlo Menotti. Tra questi, l’imprenditore Mario Arcangeli, Camillo Corsetti, presidente della Fondazione “Francesca, Valentina e Luigi Antonini”, il fotografo Enrico Valentini e il musicologo Umberto Nicoletti Altimari.

L’intenso programma ha visto l’esecuzione di Musiche di Gustav Mahler: Adagietto dalla Sinfonia nr.5 per Archi ed Arpa; Giacomo Puccini: Crisantemi, per quintetto d’Archi; Samuel Barber: Adagio/Agnus Dei per Quintetto d’Archi e Quartetto Vocale op.11; Gian Carlo Menotti: Nocturne per Soprano, Arpa e Quartetto d’Archi (1982).

Il concerto si è concluso quindi con una raffinatissima composizione in prima esecuzione assoluta di Alberto Maria Giuri, realizzata per l’evento commemorativo ed accolta con grande entusiasmo dal pubblico: “Memoires pour Gian Carlo Menotti” (“Lacrimosa–Lux Aeterna”, 2016/2017), per Quartetto Vocale, sette Archi ed Arpa.

Per questo concerto – ha spiegato Alberto Maria Giuri – ho scelto autori legati in diverso modo a Gian Carlo Menotti: Mahler poiché molto amato da Menotti; inoltre, morì nel 1911, anno della nascita del Maestro. Ove Mahler fu eccelso Maestro Sinfonista, Menotti fu altrettanto eccelso Maestro del Teatro Musicale del ‘900. Puccini fu sempre da lui stesso ritenuto il compositore che maggiormente lo aveva influenzato nella sua concezione operistica. Barber fu suo mentore sodale nell’Arte come nella Vita. Infine, un mio umile omaggio musicale, attraverso ‘Memoires pour Gian Carlo Menotti’ (Lacrimosa/Lux Aeterna) in prima esecuzione assoluta, ad un Uomo al quale debbo moltissimo, come Maestro e come Amico Paterno“.

Autore: Ilaria Bellini

Ilaria Bellini ha scritto 10 articoli.



Gli appuntamenti

  • 17 luglio 2018Selezione Nazionale COUPE MONDIALE (CIA)
  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Le recensioni di S&M: VIRTUOSISMI ROMANTICI vol. 1 – Gennaro Ruffolo

Le recensioni di S&M: VIRTUOSISMI ROMANTICI vol. 1 – Gennaro Ruffolo

Virtuosismi romantici è l'ultimo lavoro discografico di Gennaro Ruffolo, fisarmonicista, didatta e c[...]

He comprends riens dans la musique (quarta parte)

He comprends riens dans la musique (quarta parte)

Dopo il successo di L’oiseau de feu, quello di Petrouschka (1911). Nel nuovo lavoro di Igor Stravins[...]

Marc Berthomieux: la melodia come colonna portante

Marc Berthomieux: la melodia come colonna portante

Fisarmonicista di punta della scena francese e non solo, Marc Berthomieux è un musicista estremament[...]

Concorsi/Festival

Il M° Arlia è il nuovo direttore artistico del Festival Ruggero Leoncavallo

Il M° Arlia è il nuovo direttore artistico del Festival Ruggero Leoncavallo

Festival Internazionale “Ruggero Leoncavallo” - Arlia nuovo direttore artistico La rassegna di mu[...]

Il Conservatorio di Cagliari indice il 1°concorso di composizione per bandoneón

Il Conservatorio di Cagliari indice il 1°concorso di composizione per bandoneón

Al via il primo concorso al mondo in composizione per bandoneón L’iniziativa nasce per emancipare l[...]

Sax Arts Festival 2018 - anteprima di prestigio con Pablo Ziegler

Sax Arts Festival 2018 - anteprima di prestigio con Pablo Ziegler

Il SaxArts Festival apre l'edizione 2018 con una anteprima prestigiosa di livello internazionale. Sa[...]

CHIUDI
CLOSE