Concerti
qr_code

Il Conservatorio Santa Cecilia presenta “Domeniche in concerto”

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Orchestra italiana del cinema“Domeniche in concerto” – una serie di 24 concerti di classica, jazz, tango, opera e musica da film del Conservatorio “Santa Cecilia” al Teatro Tor Bella Monaca – non ha solo una valore musicale ma è un segnale importante per un quartiere della città, che sorge oltre il quartiere anulare, e di cui si parla soprattutto per gravi episodi, anche recenti, di cronaca nera: è un segnale di riscatto e che l’amministrazione cittadina non vuole più che sia un “hic sunt leones”, una zona ignorata, trascurata, lasciata a se stessa.

Anche per questo il sindaco di Roma, Ignazio Marino, parteciperà al concerto d’inaugurazione.

 

Mauro Mariani 

 
Incaricato per Promozione e Stampa del Conservatorio “Santa Cecilia”
mauromariani.roma@tiscali.it – 3355725816
Ufficio Stampa Teatro Tor Bella Monaca
Monica Brizzi m.brizzi@brizzicomunicazione.it 0639030347 – 334 5210057
 

 

IL 19 GENNAIO SI INAUGURA CON IL CONCERTO DELL’ORCHESTRA DEL CONSERVATORIO DIRETTA DA SILVIA MASSARELLI. MUSICHE DI SIBELIUS, RAVEL, DEBUSSY E OFFENBACH

Dal 19 gennaio al 29 giugno 2014 “Domeniche in musica”, ventiquattro appuntamenti per la grande musica fuori dal raccordo anulare, in quartieri dove finora non era giunta mai o solo molto raramente. Il progetto nasce da un’iniziativa congiunta del Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” e del Teatro Tor Bella Monaca: l’uno mette a disposizione la sua sede, che il pubblico della zona ha ormai imparato a conoscere e a frequentare, l’altro impegna i suoi docenti e i suoi allievi. Il sodalizio Alessandro Benvenuti-Filippo d’Alessio consolida il successo del Teatro Tor Bella Monaca con un nuovo progetto, con il quale il Teatro si conferma “presidio culturale”, luogo sempre attento alle esigenze del pubblico. Il Conservatorio diretto da Alfredo Santoloci in cambio del suo impegno avrà un’occasione per avvicinarsi alla città e per farsi conoscere meglio. Sono più d’una le iniziative di questo tipo che il Conservatorio sta attivando in questi mesi, per allargare la sua attività artistica al di fuori della sua sede centrale e far così scoprire ai romani un’istituzione d’eccellenza, nota e ammirata forse più all’estero che nella città in cui ha sede.

Tra i docenti che parteciperanno a questa nuova serie di concerti basterà ricordare Silvia Massarelli e Giuseppe Lanzetta, direttori già saliti sul podio di grandi orchestre italiane, europee ed americane, e Maria Pia De Vito e Danilo Rea, che rappresentano ai più alti livelli il jazz italiano in campo internazionale. Tra gli allievi naturalmente non si possono ancora citare nomi famosi, ma sicuramente ritroveremo presto molti di loro impegnati nelle più importanti stagioni musicali e impareremo a conoscerne i nomi. Per questi musicisti, giovani ma già pronti a spiccare il volo, mettersi alla prova di fronte al pubblico, suonando fianco a fianco con musicisti esperti come i loro docenti, sarà un’ulteriore e decisiva esperienza formativa.

I concerti si svolgeranno la domenica mattina alle 11.00 e avranno la durata di un’ora circa (il costo del biglietto sarà di 5 euro), secondo l’indovinata formula del “concerto-aperitivo”, sempre molto gradita al pubblico. Il programma offre la massima varietà sia quanto al numero e al tipo di esecutori impegnati, che vanno dal pianoforte solo all’orchestra sinfonica, sia quanto ai generi di musica, che spaziano dalla classica al jazz, al tango, all’opera e alla musica da film.

L’inaugurazione è fissata per domenica prossima, 19 gennaio, con l’Orchestra del Conservatorio “Santa Cecilia” in un concerto classico con musiche di Sibelius, Ravel, Debussy e Offenbach, per il quale la brillante direttrice d’orchestra Silvia Massarelli propone il titolo “Prospettive” per indicare i differenti stati d’animo espressi dalla musica in programma, ovvero la ribellione, la malinconia, la poesia, il divertimento.

La domenica seguente, 26 gennaio, è la volta di “Cecilia in blues” con un gruppo all stars, formato da Paolo Damiani, Antonio Jaseroli e altri insegnanti del dipartimento di jazz del Conservatorio.

Il 2 febbraio, a conferma della varietà della programmazione, si salta al Settecento con “Le serenate galanti”, un tipo di musica nient’affatto trascurabile, nonostante il titolo disimpegnato: basti dire che vi eccelleva Mozart.

Il 9 febbraio sono di scena Maria Pia De Vito e il Cecilia Vocal Jazz Ensemble, ovvero una delle voci più note del jazz italiano e i giovani della sua classe di canto jazz al Conservatorio.

Si prosegue fino a giugno inoltrato, per un totale di ventiquattro concerti. Ricordiamo tra gli il tango suonato dal Tangueida Trio e danzato da un gruppo di allievi dell’Accademia Nazionale di Danza, le musiche per flauto composte da Federico II il Grande di Prussia, la grande musica da film diretta da Giuseppe Lanzetta, naturalmente l’opera con un concerto dedicato a Mozart e uno alla voce del tenore e tanto altro.

Il Teatro Tor Bella Monaca fa parte della Casa dei Teatri e della Drammaturgia Contemporanea promossa dall’Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica di Roma Capitale e gestita da Zètema Progetto Cultura con la direzione di Emanuela Giordano. Il raggruppamento che guida la gestione del Teatro Tor Bella Monaca è composto da: ASSOCIAZIONE SEVEN CULTS, ARTENOVA, KIPLING ACADEMY, LA CASA DEI RACCONTI, NATA TEATRO, SCUOLA DI MUSICA BELA BARTOK e TEATRO POTLACH.

 

Concerti aperitivo della domenica mattina h. 11.00 – durata 60′ ca – Dal recital pianistico all’orchestra

 

  • “CECILIA SYMPHONY ORCHESTRA” con l’ORCHESTRA DEL CONSERVATORIO “SANTA CECILIA” diretta da SILVIA MASSARELLI (Sibelius: Finlandia – Ravel: Pavane pour une infante défunte – Debussy: Jeux d’eau – Offenbach: Orphée aux Enfers, ouverture)
  • CECILIA IN BLUES – ALL STAR: Paolo Damiani violoncello, Antonio Jasevoli, chitarra e altri docenti del dipartimento jazz
  • CECILIA WIND ENSEMBLE (Le Serenate galanti del ‘700)
  • MARIA PIA DE VITO e il Cecilia Jazz Vocal Ensemble
  • CECILIA CHAMBER TRIO (Beethoven – Rachmaninoff)
  • CECILIA JAZZ ORCHESTRA
  • INVITO all’OPERA (Mozart)
  • DANILO REA & Strings
  • TANGUEIDA TRIO & DANCERS (in collaborazione con l’Accademia di Danza di Roma)
  • CECILIA DRUMS ENSEMBLE (Tradimenti d’Opera)
  • FEDERICO II DI PRUSSIA, un re musicista
  • DiDaMUST
  • TANGO (Lo Giudice – Pitocco – Cavaliere)
  • PIANO RECITAL
  • ARANJUEZ (Joaquín Rodrigo) Concerto per Chitarra e Orchestra
  • CECILIA JAZZ GROUP (Manhattan Swing Band – F. Sinatra)
  • MUSICHE DAL GRANDE CINEMA con l’ORCHESTRA DEL CONSERVATORIO “SANTA CECILIA” diretta da GIUSEPPE LANZETTA
  • CECILIA STRING QUINTET (Bottesini )
  • CECILIA WIND ENSEMBLE (OCTOPUS: Life, Love and Laughter: la musica di Kurt Weill)
  • CECILIA ANTIQUA (Musica a Corte)
  • CECILIA STRING QUARTET (I Concerti barocchi – Vivaldi)
  • INVITO ALL’OPERA (I grandi Tenori)
  • CECILIA JAZZ ORCHESTRA & JVE (D. Ellington – Sacred Concert)
  • ORCHESTRA e CORO DEL CONSERVATORIO “SANTA CECILIA”

 

TEATRO TOR BELLA MONACA
via Bruno Cirino, all’angolo di viale Duilio Cambellotti con via di Tor Bella Monaca
 
Info e prenotazioni
Prenotazioni: tel 06 2010579
Botteghino: feriali ore 18-21.30, festivi ore 15-18.30
Ufficio promozione: ore 10-13.30 e 14.30-19 promozione@teatrotorbellamonaca.it
www.teatrotorbellamonaca.itwww.casadeiteatri.roma.it
 
Biglietti
5 euro

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1089 articoli.



Gli appuntamenti

  • 17 luglio 2018Selezione Nazionale COUPE MONDIALE (CIA)
  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

He comprends riens dans la musique (quarta parte)

He comprends riens dans la musique (quarta parte)

Dopo il successo di L’oiseau de feu, quello di Petrouschka (1911). Nel nuovo lavoro di Igor Stravins[...]

Marc Berthomieux: la melodia come colonna portante

Marc Berthomieux: la melodia come colonna portante

Fisarmonicista di punta della scena francese e non solo, Marc Berthomieux è un musicista estremament[...]

Adamo Volpi (1911 - 1980) - seconda parte

Adamo Volpi (1911 - 1980) - seconda parte

Nel precedente articolo abbiamo visto che il primo pezzo per fisarmonica pubblicato da Adamo Volpi f[...]

Concorsi/Festival

Il Conservatorio di Cagliari indice il 1°concorso di composizione per bandoneón

Il Conservatorio di Cagliari indice il 1°concorso di composizione per bandoneón

Al via il primo concorso al mondo in composizione per bandoneón L’iniziativa nasce per emancipare l[...]

Sax Arts Festival 2018 - anteprima di prestigio con Pablo Ziegler

Sax Arts Festival 2018 - anteprima di prestigio con Pablo Ziegler

Il SaxArts Festival apre l'edizione 2018 con una anteprima prestigiosa di livello internazionale. Sa[...]

Ultimi giorni per iscriversi alle selezioni del folkcontest Etnie Musicali

Ultimi giorni per iscriversi alle selezioni del folkcontest Etnie Musicali

Ultimi giorni per inviare il materiale audio/video ed accedere alle selezioni del folkcontest Etnie [...]

CHIUDI
CLOSE