Concerti
qr_code

Il duo cameristico Isaia – Pitocco in concerto a Camerano

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Nell’ambito della 17° stagione concertistica “Settembre a Camerano” si terrà, questa sera, Sabato 12 Settembre alle 21.15 nel giardino di Palazzo Mancinforte, il concerto del duo cameristico costituito da Vincenzo Isaia (clarinetto) e Massimiliano Pitocco (fisarmonica).

Questo il programma proposto dai due musicisti:

“…aldilàdelmare”

 

Romanza (adattamento A. Biancamano) Nunzio Ortolano

Cafe Paris Janusz Wojtarowicz 

Little Story Janusz Wojtarowicz

Balkan Dance Janusz Wojtarowicz

IV movimento dalla Sonata n. 3 per sola fisa Wladislav Solotarev

Pari Intervallo Arvo Part

Al di là del mare (prima esecuzione assoluta – dedicato al Duo) Angelo Biancamano

Oriental Studio per clarinetto solo Nunzio Ortolano

Sholem-alekhem, rov Feidman! Béla Kovács

Danzón n. 2 (adattamento Angelo Biancamano – prima esecuzione) Arturo Márquez

 

...aldilàdelmareIl Duo Cameristico clarinetto e fisarmonica, composto dai maestri Vincenzo Isaia e Massimiliano Pitocco, propone un concerto travolgente di autori contemporanei, dove il virtuosismo ritmico e tecnico si fonda con la cantabilità ed il brio folklorico. Non mancherà un’incursione nella musica Klezmer a suggello di un concerto che si prospetta entusiasmante per il pubblico.

 “Al di là del mare” del Maestro A. Biancamano è, senza dubbio, il leitmotiv di tutto il concerto: in prima esecuzione assoluta e dedicato al Duo è un brano dal carattere travolgente; la melodia iniziale dei due strumenti che dialogano fra loro come due voci soliste danno vita a frasi di intensa passionalità; successivamente una cadenza di natura estremamente virtuosistica del clarinetto cede il passo ad un Allegro finale dal ritmo composto coinvolgente. Un moderno ed eccellente  capolavoro per questa formazione cameristica “poco tradizionale”.    

Un concerto nel quale i timbri dei due strumenti si intrecciano cadenzando la ritmicità della melodia e cercando di ridare in maniera semplice, schietta e diretta la profondità  di una musica che da sola dice tutto: questa è la peculiarità crativa di questi due artisti e l’indirizzo dinamico che li caratterizza.

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1089 articoli.



Gli appuntamenti

  • 17 luglio 2018Selezione Nazionale COUPE MONDIALE (CIA)
  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

He comprends riens dans la musique (quarta parte)

He comprends riens dans la musique (quarta parte)

Dopo il successo di L’oiseau de feu, quello di Petrouschka (1911). Nel nuovo lavoro di Igor Stravins[...]

Marc Berthomieux: la melodia come colonna portante

Marc Berthomieux: la melodia come colonna portante

Fisarmonicista di punta della scena francese e non solo, Marc Berthomieux è un musicista estremament[...]

Adamo Volpi (1911 - 1980) - seconda parte

Adamo Volpi (1911 - 1980) - seconda parte

Nel precedente articolo abbiamo visto che il primo pezzo per fisarmonica pubblicato da Adamo Volpi f[...]

Concorsi/Festival

Il Conservatorio di Cagliari indice il 1°concorso di composizione per bandoneón

Il Conservatorio di Cagliari indice il 1°concorso di composizione per bandoneón

Al via il primo concorso al mondo in composizione per bandoneón L’iniziativa nasce per emancipare l[...]

Sax Arts Festival 2018 - anteprima di prestigio con Pablo Ziegler

Sax Arts Festival 2018 - anteprima di prestigio con Pablo Ziegler

Il SaxArts Festival apre l'edizione 2018 con una anteprima prestigiosa di livello internazionale. Sa[...]

Ultimi giorni per iscriversi alle selezioni del folkcontest Etnie Musicali

Ultimi giorni per iscriversi alle selezioni del folkcontest Etnie Musicali

Ultimi giorni per inviare il materiale audio/video ed accedere alle selezioni del folkcontest Etnie [...]

CHIUDI
CLOSE