Concerti
qr_code

“La zampogna”. Considerazioni sul festival di Maranola e Formia

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Treglia e SparagnaSi svolgerà il 16 e il 17 gennaio a Maranola e Formia (LT) la ventitreesima edizione de “La Zampogna – Festival di Musica e Cultura Tradizionale”. L’evento, come è noto ai più ormai, nasce dalla rodata collaborazione tra Erasmo Treglia e Ambrogio Sparagna, e si configura come un grande spazio di incontro per musicisti, liutai, studiosi, appassionati. Uno spazio nel quale convergono un po’ tutti i riflessi delle musiche popolari – dallo spettacolo agli incontri di studio, dagli strumenti popolari di manifattura artigianale ai premi rivolti ai giovani musicisti – e che si conferma, data anche la longevità del festival, come uno dei più seguiti del nostro paese. Tra gli aspetti più interessanti ne lasciamo emergere almeno due. Uno è il “Premio Giovani Musicisti”, l’altro è il focus sulle musiche salentine. Entrambi ricalcano una prospettiva molto seguita (e per fortuna) in questo settore, attraverso la quale si tende da un lato a instaurare relazioni tra soggetti che trattano gli tessi temi e, dall’altro, ad assicurare la crescita di interesse verso le forme di produzione popolare. Quest’ultimo punto – il coinvolgimento attivo delle generazioni giovani – chiama in causa elementi di ordine sociale e culturale non inediti ma comunque importanti, che potranno anche contribuire a riconfigurare l’idea stessa di cultura popolare, non più intesa esclusivamente come un lascito ma come un insieme di elementi integrati nella contemporaneità. È evidente che tutto questo ci riporta dritti al Salento, cui il programma di quest’anno dedica uno spazio particolare, con i concerti di Kalascima e del trio Villani-Cavallo-De Gennaro. Va inoltre posta una particolare attenzione sulle varie articolazioni del programma, che prevede l’esecuzione di musiche processionali, canti votivi, proiezione di documentari, improvvisazione di ciaramelle e un seminario su musette e sordelline a cura di Eric Montbel.

Autore: Daniele Cestellini

Daniele Cestellini ha scritto 752 articoli.

Questo post è disponibile anche in: Inglese



Gli appuntamenti

  • 17 luglio 2018Selezione Nazionale COUPE MONDIALE (CIA)
  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

He comprends riens dans la musique (quarta parte)

He comprends riens dans la musique (quarta parte)

Dopo il successo di L’oiseau de feu, quello di Petrouschka (1911). Nel nuovo lavoro di Igor Stravins[...]

Marc Berthomieux: la melodia come colonna portante

Marc Berthomieux: la melodia come colonna portante

Fisarmonicista di punta della scena francese e non solo, Marc Berthomieux è un musicista estremament[...]

Adamo Volpi (1911 - 1980) - seconda parte

Adamo Volpi (1911 - 1980) - seconda parte

Nel precedente articolo abbiamo visto che il primo pezzo per fisarmonica pubblicato da Adamo Volpi f[...]

Concorsi/Festival

Il M° Arlia è il nuovo direttore artistico del Festival Ruggero Leoncavallo

Il M° Arlia è il nuovo direttore artistico del Festival Ruggero Leoncavallo

Festival Internazionale “Ruggero Leoncavallo” - Arlia nuovo direttore artistico La rassegna di mu[...]

Il Conservatorio di Cagliari indice il 1°concorso di composizione per bandoneón

Il Conservatorio di Cagliari indice il 1°concorso di composizione per bandoneón

Al via il primo concorso al mondo in composizione per bandoneón L’iniziativa nasce per emancipare l[...]

Sax Arts Festival 2018 - anteprima di prestigio con Pablo Ziegler

Sax Arts Festival 2018 - anteprima di prestigio con Pablo Ziegler

Il SaxArts Festival apre l'edizione 2018 con una anteprima prestigiosa di livello internazionale. Sa[...]

CHIUDI
CLOSE