Generi musicali
qr_code

Le recensioni di S&M: EMANCIPATION – Alessandro Rossi Quartet

Scritto da
/ / Scrivi un commento

EMANCIPATION

Alessandro Rossi Quartet

Etichetta discografica: Cam Jazz

Anno produzione: 2017

di Stefano Dentice

 

EmancipationSpunti armonici e ritmici di ottima fattura e notevole interesse che si intersecano a perfezione con un sound corposo e penetrante. Emancipation è la nuova fatica discografica firmata Alessandro Rossi Quartet, brillante formazione costituita da Massimiliano Milesi (sax soprano, sax tenore, clarinetto, diamonica e claps), Massimo Imperatore (chitarra e claps), Andrea Lombardini (basso e claps) e Alessandro Rossi (batteria). I dieci brani presenti nel CD sono frutto dell’acume creativo del leader, eccezion fatta per Punjab (Joe Henderson) e Lithium (Kurt Cobain-David Grohl-Krist Anthony Novoselic). Il climax cosmico di The Crew è ammaliante. L’incedere di Milesi è sinuoso, intrigante, ricco di improvvise e adrenaliniche accelerazioni cromatiche, sostenuto puntualmente dal costrutto ritmico policromo e assai stimolante cesellato dal tandem Lombardini-Rossi. Island Dreamers è un brano tendenzialmente etereo. Qui il sassofonista dà vita a un eloquio torrenziale, che pullula di inflessioni free e cenni di growl. Il mood enigmatico di Unfaithful Dog cattura immediatamente l’attenzione. Il playing di Imperatore è maliardo, arricchito da un’erudita musicalità. Ideato nel segno del contemporary jazz, pregno di numerosissime influenze rock, metriche dispari e incastri poliritmici, Emancipation è un disco dal quale trasuda un interplay consolidato, vincente e convincente, che testimonia la fisiologica necessità dei quattro musicisti di viaggiare insieme nella stessa direzione con spirito di condivisione e veracità comunicativa.

 

GUARDA IL VIDEO

Autore: Stefano Dentice

Stefano Dentice ha scritto 88 articoli.



Gli appuntamenti

  • 6 maggio 2017Selezione Nazionale Coupe Mondiale (CIA)
  • 17 giugno 201711° Accordion Art Festival & Contests
  • 5 settembre 201770° Coupe Mondiale CIA
  • 10 settembre 2017PIF 2017
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Giorgio Dellarole: musica antica per uno strumento moderno - 6

Giorgio Dellarole: musica antica per uno strumento moderno - 6

L’Invenzione n.4 in Re minore BWV 775 è probabilmente un brano piuttosto scorrevole. Lo deduciamo da[...]

“Haria” la fisarmonica digitale frutto della collaborazione Bugari-Roland

“Haria” la fisarmonica digitale frutto della collaborazione Bugari-Roland

È stata l’unione di due grandi aziende, la Bugari, leader nel settore degli strumenti musicali, e la[...]

Quando il vento appena soffiava - Il Fado, Lisbona, la letteratura

Quando il vento appena soffiava - Il Fado, Lisbona, la letteratura

Nel fado, poesia e canzone si fondono e si confondono e lasciano senza risposta, ancora una volta, l[...]


Concorsi/Festival

Accordion Week - giù il sipario con l'Orchestra Filarmonica della Calabria

Accordion Week - giù il sipario con l'Orchestra Filarmonica della Calabria

Una kermesse di 6 giorni in musica che ha visto numerosi partecipanti italiani e dall'estero impegna[...]

A Castelfidardo nasce “Wow”, il folk festival riservato all’organetto

A Castelfidardo nasce “Wow”, il folk festival riservato all’organetto

Dopo la rassegna riservata al jazz allestita all’indomani del 41° Pif (il Premio Internazionale di F[...]

S&M Festival 2017 - i bandi dei Concorsi per giovani pianisti e fisarmonicisti

S&M Festival 2017 - i bandi dei Concorsi per giovani pianisti e fisarmonicisti

L'Associazione Culturale Italian Accordion Culture (IAC), Première Voting Member della CIA IMC-Unesc[...]