Generi musicali
qr_code

Le recensioni di S&M: THE ROOTS OF UNITY – Rino Arbore

Scritto da
/ / Scrivi un commento

THE ROOTS OF UNITY feat. MICHEL GODARD

Rino Arbore

Etichetta discografica: Dodicilune Edizioni Musicali e Discografiche

Anno produzione: 2015

di Stefano Dentice

 

The Roots of UnityUn’alta e costante tensione melodica, armonica, improvvisativa e ritmica, incastonata in un’atmosfera surreale, a tratti inquietante, che sorprende contagiosamente l’ascoltatore. The Roots of Unity, la nuova proposta discografica a cura dell’intraprendente chitarrista e compositore Rino Arbore, affonda manifestamente le radici nell’avant-garde jazz, in cui traspaiono richiami marcatamente free. Michel Godard (tuba e serpentone), Mike Rubini (sax alto e flauti) e Pippo D’Ambrosio (batteria e percussioni) sono i tre valorosi sodali che accompagnano il jazzista barese in questa entusiasmante avventura artistica. I nove brani contenuti nel CD sono frutto della vivida creatività compositiva del leader. Syn è un brano particolarmente ombroso e stimolante, in cui il quartetto dialoga serratamente con considerevole padronanza strumentale ed erudito interplay. Interessanti e fascinose asperità armoniche pullulano in Mother (Addolorata). Arbore snocciola un eloquio fluente, ornato da un incalzante timing e da improvvise impennate cromatiche. Flowers (to Ornette Coleman) dà l’idea di una pericolosa escursione in una foresta. Qui è fondamentale il ruolo di D’Ambrosio, che attinge alla sua tavolozza timbrica per creare un manto ritmico cangiante e mai asfittico. The Roots of Unity è un album ricco di spunti d’interesse, decisamente anticonformistico, dal quale emerge una lodevole ricerca tesa all’innovazione.

 

GUARDA IL VIDEO

Autore: Stefano Dentice

Stefano Dentice ha scritto 155 articoli.



Gli appuntamenti

  • 17 luglio 2018Selezione Nazionale COUPE MONDIALE (CIA)
  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Le recensioni di S&M: VIRTUOSISMI ROMANTICI vol. 1 – Gennaro Ruffolo

Le recensioni di S&M: VIRTUOSISMI ROMANTICI vol. 1 – Gennaro Ruffolo

Virtuosismi romantici è l'ultimo lavoro discografico di Gennaro Ruffolo, fisarmonicista, didatta e c[...]

He comprends riens dans la musique (quarta parte)

He comprends riens dans la musique (quarta parte)

Dopo il successo di L’oiseau de feu, quello di Petrouschka (1911). Nel nuovo lavoro di Igor Stravins[...]

Marc Berthomieux: la melodia come colonna portante

Marc Berthomieux: la melodia come colonna portante

Fisarmonicista di punta della scena francese e non solo, Marc Berthomieux è un musicista estremament[...]


Concorsi/Festival

Il M° Arlia è il nuovo direttore artistico del Festival Ruggero Leoncavallo

Il M° Arlia è il nuovo direttore artistico del Festival Ruggero Leoncavallo

Festival Internazionale “Ruggero Leoncavallo” - Arlia nuovo direttore artistico La rassegna di mu[...]

Il Conservatorio di Cagliari indice il 1°concorso di composizione per bandoneón

Il Conservatorio di Cagliari indice il 1°concorso di composizione per bandoneón

Al via il primo concorso al mondo in composizione per bandoneón L’iniziativa nasce per emancipare l[...]

Sax Arts Festival 2018 - anteprima di prestigio con Pablo Ziegler

Sax Arts Festival 2018 - anteprima di prestigio con Pablo Ziegler

Il SaxArts Festival apre l'edizione 2018 con una anteprima prestigiosa di livello internazionale. Sa[...]

CHIUDI
CLOSE