Concerti
qr_code

Riccardo Tesi direttore artistico del Quarrata Folk Festival

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Quarrata Folk festivalEntriamo nel periodo delle manifestazioni musicali estive. Come sappiamo, i programmi di alcune sono assemblati con qualche lacuna. Quelli di altre sono equilibrati e, soprattutto, pensati in un quadro di equilibrio tra lo spettacolo delle musiche popolari e l’approfondimento, lo studio. Tra queste rientra il Quarrata Folk Festival, organizzato nella cittadina toscana il 26 e il 27 giugno 2015. Il direttore artistico è Riccardo Tesi e, come nella migliore tradizione, il programma prevede molti concerti e momenti di intrattenimento, ma anche occasioni di incontro con artisti importanti del panorama delle musiche popolari internazionali. Partiamo dagli headliner, come dicono per gli eventi rock. Il panorama è vasto e abbraccia espressioni molto diverse tra loro. Venerdì 26 apre il programma Fanfara Tirana, brass band albanese tra le più famose al mondo. Il concerto sarà introdotto dalla performance di Redi Hasa (violoncello) e Maria Mazzotta (voce), il duo Salento-based che ha recentemente pubblicato l’ottimo lavoro “Ura”. Sabato 27 sarà la volta di Hevia, il famoso suonatore di cornamusa elettrica delle Aturie. Il suo concerto sarà aperto dal Duo Bottaso (violino e organetto), di cui abbiamo recentemente parlato in questa rubrica in occasione dell’uscito del loro primo album “Crescendo”. Nel pomeriggio di sabato si svolgeranno vari eventi, tra i quali ricordiamo la presentazione del libro “La chitarra jazz manouche” e l’album “Swing a sud”, a cura di Maurizio Geri.

Qui il programma in dettaglio e tutte le informazioni sull’evento.

Autore: Daniele Cestellini

Daniele Cestellini ha scritto 752 articoli.

Questo post è disponibile anche in: Inglese



Gli appuntamenti

  • 17 luglio 2018Selezione Nazionale COUPE MONDIALE (CIA)
  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

He comprends riens dans la musique (quarta parte)

He comprends riens dans la musique (quarta parte)

Dopo il successo di L’oiseau de feu, quello di Petrouschka (1911). Nel nuovo lavoro di Igor Stravins[...]

Marc Berthomieux: la melodia come colonna portante

Marc Berthomieux: la melodia come colonna portante

Fisarmonicista di punta della scena francese e non solo, Marc Berthomieux è un musicista estremament[...]

Adamo Volpi (1911 - 1980) - seconda parte

Adamo Volpi (1911 - 1980) - seconda parte

Nel precedente articolo abbiamo visto che il primo pezzo per fisarmonica pubblicato da Adamo Volpi f[...]

Concorsi/Festival

Il Conservatorio di Cagliari indice il 1°concorso di composizione per bandoneón

Il Conservatorio di Cagliari indice il 1°concorso di composizione per bandoneón

Al via il primo concorso al mondo in composizione per bandoneón L’iniziativa nasce per emancipare l[...]

Sax Arts Festival 2018 - anteprima di prestigio con Pablo Ziegler

Sax Arts Festival 2018 - anteprima di prestigio con Pablo Ziegler

Il SaxArts Festival apre l'edizione 2018 con una anteprima prestigiosa di livello internazionale. Sa[...]

Ultimi giorni per iscriversi alle selezioni del folkcontest Etnie Musicali

Ultimi giorni per iscriversi alle selezioni del folkcontest Etnie Musicali

Ultimi giorni per inviare il materiale audio/video ed accedere alle selezioni del folkcontest Etnie [...]

CHIUDI
CLOSE