Concorsi/Festival
qr_code

Yoonhee Yang vincitrice del Verona International Piano Competition

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Yoonhee Yang vincitrice dell’edizione 2014 del Verona International Piano Competition.

 

Yoonhee YangVerona, 10 Dicembre 2014 – Domenica 7 Dicembre 2014 al Teatro Ristori di Verona, Yoonhee Yang, giovane pianista coreana, è stata proclamata vincitrice dell’edizione 2014 del Verona International Piano Competition, il concorso promosso dall’Associazione Liszt 2011, che sostiene i giovani musicisti di talento.

Il secondo posto invece è stato assegnato ex aequo all’austriaco Florian Feilmair e all’italiano Alberto Ferro.

Il concorso, che ha aperto le porte alla città in un Teatro Ristori completamente esaurito in ogni ordine di posti, ha visto quindi l’esibizione dei tre finalisti delle prime severe selezioni che si sono svolte al Conservatorio di Musica di Mantova.

La giovane musicista Yoonhee Yang, premiata all’unanimità dalla giuria, ha magistralmente eseguito l’impegnativa Humoreske Op. 20 di Schuman e Etude dall’Op. 52 di Prokofiev, affermandosi per la sua forte sensibilità interpretativa. Florian Feilmair si è cimentato nell’A prole do bebe di Villa Lobos e nella Fantasia quasi sonata Après une lecture de Dante di Liszt. Il diciottenne Alberto Ferro ha invece scelto la Barcarola Op. 60 di Chopin, Chasse-neige di Liszt e la Sonata Op. 12 di Sostakovic.

Sono stati inoltre conferiti anche i seguenti premi speciali: Premio Musica Romantica a Yoonhee Yang, Premio Liszt a Sergery Tukachev (Russia) e il Premio sonata di Beethoven a Robert Bily (Repubblica Ceca).

La Commissione Giudicatrice, che ha annoverato esponenti di spicco del panorama musicale mondiale, era composta da Leslie Howard (pianista e compositore australiano) in qualità di Presidente, Roberto Pegoraro (pianista e docente al Conservatorio di Verona e Direttore Artistico del Concorso), Edoardo Strabbioli (pianista e docente), Francesco Cipolletta (pianista e docente) e Franz Schottky (direttore d’orchesta e fondatore della Kammerphilharmonie di Monaco).

Di notevole rilievo anche il Comitato d’Onore, presieduto dal famoso pianista Aldo Ciccolini.

Si è conclusa così con grande successo la terza edizione del concorso che quest’anno ha raccolto ben 125 richieste provenienti da 21 paesi, tra cui Europa – completamente rappresentata – Russia, Georgia, Giappone, Corea del Sud, Cina, Canada, Ucraina ed Ungheria, registrando con molta soddisfazione l’altissimo livello di preparazione degli ammessi alle Selezioni.

Fondata nel 2011 in occasione del bicentenario della nascita del grande compositore romantico, l’Associazione è promotrice di questo premio con l’obiettivo di sostenere giovani musicisti di talento attraverso l’organizzazione di iniziative di respiro internazionale.

Il prestigioso concorso è membro della Alink-Argerich Foundation, l’organizzazione che raccoglie e fa capo ai premi più importanti e riconosciuti a livello mondiale, mettendo a disposizione di tutti i musicisti informazioni dettagliate e complete sulle varie iniziative.

Verona International Piano vanta la partnership musicale di autorevoli Istituzioni quali l’Accademia Filarmonica di Verona, la Kammerphilharmonie di Monaco e il Conservatorio di Musica di Mantova. Ha ottenuto anche il Patrocinio della Regione Veneto, della Provincia e del Comune di Verona.

Numerosi inoltre gli sponsor che hanno sostenuto l’iniziativa: Fondazione Cattolica, Banca Popolare di Verona, BMW Fimauto, Quality Living, Eismann e Il Pianoforte.

 

Elena Brunati
ZED_COMM
Corso San Gottardo, 19/B
20136 Milano  (Italy)
Ph. +39 02 36563914
Fax. +39 02 36550872
Mob. +39 340 7552578
Direct E-mail: elena@zedcomm.it

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1089 articoli.



Gli appuntamenti

  • 17 luglio 2018Selezione Nazionale COUPE MONDIALE (CIA)
  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

He comprends riens dans la musique (quarta parte)

He comprends riens dans la musique (quarta parte)

Dopo il successo di L’oiseau de feu, quello di Petrouschka (1911). Nel nuovo lavoro di Igor Stravins[...]

Marc Berthomieux: la melodia come colonna portante

Marc Berthomieux: la melodia come colonna portante

Fisarmonicista di punta della scena francese e non solo, Marc Berthomieux è un musicista estremament[...]

Adamo Volpi (1911 - 1980) - seconda parte

Adamo Volpi (1911 - 1980) - seconda parte

Nel precedente articolo abbiamo visto che il primo pezzo per fisarmonica pubblicato da Adamo Volpi f[...]

Concorsi/Festival

Il Conservatorio di Cagliari indice il 1°concorso di composizione per bandoneón

Il Conservatorio di Cagliari indice il 1°concorso di composizione per bandoneón

Al via il primo concorso al mondo in composizione per bandoneón L’iniziativa nasce per emancipare l[...]

Sax Arts Festival 2018 - anteprima di prestigio con Pablo Ziegler

Sax Arts Festival 2018 - anteprima di prestigio con Pablo Ziegler

Il SaxArts Festival apre l'edizione 2018 con una anteprima prestigiosa di livello internazionale. Sa[...]

Ultimi giorni per iscriversi alle selezioni del folkcontest Etnie Musicali

Ultimi giorni per iscriversi alle selezioni del folkcontest Etnie Musicali

Ultimi giorni per inviare il materiale audio/video ed accedere alle selezioni del folkcontest Etnie [...]

CHIUDI
CLOSE