Pubblicazioni
qr_code

Mauro Savin: un metodo di studio innovativo per l’organetto diatonico

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Metodo per Fisarmonica DiatonicaFar conoscere l’organetto e la fisarmonica diatonica, esprimere il mio pensiero rispetto alle loro potenzialità e condividere con chi vorrà avvicinarsi a tali strumenti la mia esperienza musicale sono le motivazioni che mi hanno spinto a scrivere questo metodo di studio. L’Organetto e la Fisarmonica diatonica, sua massima evoluzione, fanno parte della stessa famiglia e sono concepiti e costruiti con gli stessi criteri, ma non sono esattamente la stessa cosa… L’organetto utilizza una (o due) scala diatonica (T.T.s.T.T.T.s) che è formata da sette delle dodici note che compongono la scala cromatica. Esso è conosciuto in tutto il mondo con appellativi diversi ed è considerato uno degli strumenti tipici della musica popolare, il cui apprendimento avveniva esclusivamente per trasmissione orale.

La fisarmonica diatonica è uno strumento completo. Questo possiede, al canto, una fila aggiuntiva di tasti che, provvisti delle alterazioni bitoniche, permettono di effettuare tutti i gradi della scala diatonica e di produrre una scala cromatica estesa su tre ottave (cinque, con l’aiuto dei registri) e, all’accompagnamento, un maggior numero di tasti, da 12 a 18, che consentono di eseguire suoni gravi, accordi (precomposti) e una scala cromatica su due ottave (tre, con l’aiuto dei registri).

Pertanto mi sento di sostenere che per le sue potenzialità la fisarmonica diatonica dovrebbe godere dello stesso prestigio della fisarmonica classica e che il suo insegnamento dovrebbe trovare spazio anche nei conservatori. Ciò che da subito mi ha colpito e che mi ha fatto innamorare di tali strumenti è stato l’effetto sonoro prodotto dalle note aspirate e inspirate. Mi sono accorto che questo effetto è unico e che pertanto deve essere accentuato e valorizzato anche negli esercizi musicali più semplici. Definisco questo effetto, a volte impercettibile, un piccolo respiro, un breve spazio d’aria, una riflessione ricercata tra un suono e l’altro… forse il sospiro musicale dell’anima.

Girovagando qua e là e incontrando numerosi musicisti, ho potuto vedere e provare organetti e fisarmoniche diatoniche di marche diverse e di diversa produzione. Molti di questi strumenti li richiamano solo nel loro aspetto: sono in realtà strumenti modificati per evitare i molteplici cambi di mantice e per poter essere suonati come delle fisarmoniche tradizionali. Non sempre quindi vengono rispettate le regole di costruzione. Con questo metodo, cercherò di far comprendere la tecnica musicale, ricercando e esaltando proprio l’effetto sonoro delle ance di tipo bitonico situate in questo arcaico e non semplice strumento. .

Prezzo di copertina 35.00 euro (sconto 10% lettori Strumenti&Musica)

 
Buona musica l’importante è che sia Diatonica! Mauro Savin
 
Vincitore di numerosi concorsi Nazionali e Internazionali tra cui:
1° premio assoluto al “13° Campionato Italiano di Fisarmonica Diatonica” (2009);
Campione Italiano 2009 di Fisarmonica Diatonica, titolo conferitogli da Gervasio Marcosignori (Oscar Mondiale della Fisarmonica e presidente di commissione);
1° premio al “17° campionato Mondiale di Fisarmonica Diatonica World championship for Diatonic Accordion (2009);
1° premio al “18° campionato Mondiale di Fisarmonica Diatonica World championship for Diatonic Accordion” (2010).

 

Per ulteriori informazioni e ordinazioni contattare l’autore:

Mauro Savin
Fraz. Isollaz N°8
11020 Challand St-Victor (Aosta)
savinmaurodiatonico@tiscali.it
 
www.biasin.com
info@biasin.com

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1089 articoli.



Gli appuntamenti

  • 17 luglio 2018Selezione Nazionale COUPE MONDIALE (CIA)
  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

He comprends riens dans la musique (quarta parte)

He comprends riens dans la musique (quarta parte)

Dopo il successo di L’oiseau de feu, quello di Petrouschka (1911). Nel nuovo lavoro di Igor Stravins[...]

Marc Berthomieux: la melodia come colonna portante

Marc Berthomieux: la melodia come colonna portante

Fisarmonicista di punta della scena francese e non solo, Marc Berthomieux è un musicista estremament[...]

Adamo Volpi (1911 - 1980) - seconda parte

Adamo Volpi (1911 - 1980) - seconda parte

Nel precedente articolo abbiamo visto che il primo pezzo per fisarmonica pubblicato da Adamo Volpi f[...]


Concorsi/Festival

Il Conservatorio di Cagliari indice il 1°concorso di composizione per bandoneón

Il Conservatorio di Cagliari indice il 1°concorso di composizione per bandoneón

Al via il primo concorso al mondo in composizione per bandoneón L’iniziativa nasce per emancipare l[...]

Sax Arts Festival 2018 - anteprima di prestigio con Pablo Ziegler

Sax Arts Festival 2018 - anteprima di prestigio con Pablo Ziegler

Il SaxArts Festival apre l'edizione 2018 con una anteprima prestigiosa di livello internazionale. Sa[...]

Ultimi giorni per iscriversi alle selezioni del folkcontest Etnie Musicali

Ultimi giorni per iscriversi alle selezioni del folkcontest Etnie Musicali

Ultimi giorni per inviare il materiale audio/video ed accedere alle selezioni del folkcontest Etnie [...]

CHIUDI
CLOSE