Altri orizzonti
qr_code

All’Auditorium di Roma, Kissin interpreta Grieg

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Evgeny KissinOgni ritorno a Santa Cecilia di Evgeny Kissin, l’ex fanciullo prodigio del pianoforte che incantò anche Herbert von Karajan e ormai interprete profondo e maturo tra i massimi al mondo, è di per sé un evento eccezionale e imperdibile. Protagonista dell’appuntamento sinfonico che si terrà nella Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica di Roma sabato 4, lunedì 6 e martedì 7 febbraio (ore 18) è ilConcerto in la minore Op. 16 per pianoforte e orchestra di Edvard Grieg. Senz’altro tra i più popolari concerti per piano di ogni tempo, esso fu creato a soli 24 anni dal compositore norvegese, specializzato in brani brevi per pianoforte o per orchestra, qui impegnato invece in una composizione di largo respiro che è un meraviglioso, lirico e tardoromantico viaggio tra le melodie popolari del suo paese e i fiordi scandinavi, bagnati dalla particolarissima luce dei paesaggi nordici. Il concerto si aprirà con i drammatici e compulsivi accordi della splendida Ouverture Tragica di Brahms, densa di echi beethoveniani, e si concluderà con la Seconda Sinfonia di Čajkovskij detta “Piccola Russia”. Sul podio dell’Orchestra di Santa Cecilia torna dopo 35 anni di assenza il direttore ingleseJames Judd (Vladimir Jurowski è stato costretto a rinunciare ai concerti a causa di una improvvisa indisposizione).

Autore: Filippo Consales

Filippo Consales ha scritto 125 articoli.



Gli appuntamenti

  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Le recensioni di S&M: SOUL MESSAGE – The South Project

Le recensioni di S&M: SOUL MESSAGE – The South Project

Inneggiare alla tradizione jazzistica attraverso una genuinità comunicativa tangibile, che calamita [...]

Loris Douyez: creare legami attraverso la musica

Loris Douyez: creare legami attraverso la musica

Enfant prodige belga della fisarmonica, che ha già ottenuto prestigiosi riconoscimenti in ambito int[...]

Oltre ogni singolo effetto-La fisarmonica “profonda” di Pauline Oliveros

Oltre ogni singolo effetto-La fisarmonica “profonda” di Pauline Oliveros

Ha suonato (la fisarmonica, what else?), composto, scritto saggi di teoria musicale. Ha sperimentato[...]

Concorsi/Festival

Il Conservatorio di Praga ha ospitato il 5°

Il Conservatorio di Praga ha ospitato il 5° "International Accordion Days"

Il Conservatorio di Praga, dal 31 ottobre al 3 novembre 2019, ha ospitato la quinta edizione della m[...]

International competition and festival “Eurasia – III” - Ekaterinburg 2019

International competition and festival “Eurasia – III” - Ekaterinburg 2019

La città di Ekaterinburg, capoluogo dell'Oblast' di Sverdlovsk situata sul lato orientale degli Ural[...]

Premio Tenco 2019 - il resoconto del nostro inviato all'Ariston

Premio Tenco 2019 - il resoconto del nostro inviato all'Ariston

Sanremo ha sempre vissuto la musica dividendosi in due fazioni contrapposte: i sostenitori della can[...]

CHIUDI
CLOSE