Altri orizzonti
qr_code

Ferrara Buskers Festival 2011, arte e fantasia scendono in strada

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Ferrara Buskers Festival

Più di mille artisti provenienti da ogni angolo del pianeta da qualche giorno stanno riempiendo di suoni e colori Ferrara. Da venerdì scorso sino a domenica 28 agosto, infatti, la città estense ospita la XXIV edizione del Ferrara Buskers Festival 2011, la più importante rassegna internazionale del musicista di strada. I più eclettici professionisti dell’arte musicale on the road, provenienti da trentacinque Stati (con l’Olanda nella veste di Paese ospite) animano con le sonorità e i costumi tipici della propria terra le giornate di questa edizione dedicata ai 150 anni dell’Unità di Italia. Edizione sensibile al rispetto dell’ambiente grazie a “Zero sprechi per una grande festa”, iniziativa del direttore Luigi Russo e del team organizzativo volta alla riduzione progressiva della carta, dei rifiuti, delle emissioni connesse alla realizzazione a alla fruizione dell’evento.

A scandire le giornate ferraresi è la musica di tutti i generi e per tutti i gusti: dallo swing parigino anni Trenta mescolato dal trio inglese “The Swing Ninjas” con i ritmi jazz e retrò di New Orleans e con le armonie tipiche dell’immaginario zingaresco al calore africano dei canti e dei balli degli “Ubuhle be Afrika”; dal mix tra la musica celtica e le melodie del Sud Italia dei “Brigan” al rock e divertimento dei “Gunshot”. E poi ancora tanto reggae, salsa, mariachi, blues, folk, jazz per soddisfare tutti i palati. A fare da contorno alle esibizioni dei buskers, e a disposizione dei più piccoli, è la divertente scuola del Microcirco. La compagnia della famiglia Ferraris, infatti, organizzerà uno stage per i bambini dai 5 ai 12 anni, insegnando loro i fondamenti di alcune discipline circensi.

Il Ferrara Buskers Festival è inserito anche tra le “101 cose divertenti, insolite e curiose da fare gratis in Italia almeno una volta nella vita” consigliate dalla giornalista Isa Grassano nell’omonimo libro edito dalla Newton Compton Editori. Un’ occasione, tra musicisti, danzatori e giocolieri per concludere in maniera diversa le proprie vacanze estive. A “costo zero”.

Autore: Filippo Consales

Filippo Consales ha scritto 125 articoli.



Gli appuntamenti

  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Videoclip n. 16 sulla tecnica della Fisarmonica Diatonica

Videoclip n. 16 sulla tecnica della Fisarmonica Diatonica

Da questo nuovo videoclip sulla fisarmonica diatonica ci occupiamo dei cosiddetti “abbellimenti”, ov[...]

Simone Zanchini “Ambasciatore della Fisarmonica”

Simone Zanchini “Ambasciatore della Fisarmonica”

Giro il mondo portando la fisarmonica sulla schiena ormai da 40 anni, ma ricevere un premio qui ha u[...]

Bianco, Gordano e Scolletta i prescelti per la Coupe Mondiale in Cina

Bianco, Gordano e Scolletta i prescelti per la Coupe Mondiale in Cina

Tutti idonei i partecipanti della Selezione Nazionale CIA tenutasi a Spoleto oggi 18 Giugno e indett[...]


Concorsi/Festival

Wow Folk Festival - il programma di sabato 25 Maggio

Wow Folk Festival - il programma di sabato 25 Maggio

Al Wow Folk Festival un sabato all'insegna del tango con la Juan D'Arienzo e dell'inclusione El dia[...]

Venerdì l’apertura del Wow Folk Festival con Ayom

Venerdì l’apertura del Wow Folk Festival con Ayom

Venerdì si apre la terza edizione con la contaminazione tra Forrò Mior e Jabu Morales Ayom, unione [...]

Bianco, Gordano e Scolletta i prescelti per la Coupe Mondiale in Cina

Bianco, Gordano e Scolletta i prescelti per la Coupe Mondiale in Cina

Tutti idonei i partecipanti della Selezione Nazionale CIA tenutasi a Spoleto oggi 18 Giugno e indett[...]