Altri orizzonti
qr_code

Le note di Bource danno voce a The Artist, nuovo film di Hazanavicius

Scritto da
/ / Scrivi un commento

The ArtistHa sorpreso Cannes strappando al pubblico della rassegna cinematografica francese un applauso lungo tredici minuti. Un film in bianco e nero, muto, in controtendenza con gli effetti tridimensionali dei colossal che sempre più spesso riempiono le sale. “The Artist” (TRAILER), il film di Michel Hazanavicius, con Jean Dujardin (premiato a Cannes come miglior attore)  e Bérénice Béjo, che uscirà il prossimo 9 dicembre è ambientato ad Hollywood nel 1927 e racconta la brillante carriera di George Valentin, un divo del cinema muto all’apice del successo. L’avvento dei film parlati lo fa scivolare nell’oblio. Intanto Peppy Miller, una giovane comparsa, viene proiettata nel firmamento delle stelle del cinema.

Neppure la musica tradisce questo rapporto con il cinema di altri tempi, anzi: la brillante e accattivante colonna sonora composta dal francese Ludovic Bource accompagna la proiezione in sala, giocando un ruolo di primissimo piano. Nello spirito dei più grandi compositori di musica da film – da Max Steiner e Franz Waxman fino a Bernard Hermann – Bource non disdegna, come quei grandi maestri hanno insegnato, qualche sostanzioso riferimento al grande repertorio romantico sinfonico del 19 ° secolo. In “The Artist” la musica parla e sostituisce le parole nel dipingere le emozioni che questo film regala a piene mani.

“Abbiamo ascoltato molte cose, da Chaplin, Max Steiner e Franz Waxman fino a Bernard Hermann solo per citarne alcuni. Abbiamo ascoltato e analizzato tutti quei tesori e siamo anche risaliti alle fonti, ai compositori romantici del 19° secolo. Quindi abbiamo essenzialmente musica sinfonica, una musica estremamente potente, orchestrata, eseguita da 80 musicisti. Siamo partiti da una fantasia per riportare il tutto alle immagini del suo film. Ma contemporaneamente resta un omaggio, una dichiarazione d’amore ai grandi compositori del grande cinema hollywoodiano” spiega Bource.

La colonna sonora è stata registrata a Bruxelles con l’Orchestra Filarmonica delle Fiandre. Il compositore francese ricorda così quel momento. “È stato sublime – ammette – Ho avuto la fortuna di trovare delle persone meravigliose che mi hanno detto che era da tempo che non provavano un’emozione così profonda registrando le musiche di un film. Ci siamo innamorati reciprocamente. Per me è stato un momento molto intenso, come una sorta di compimento. Ho avuto la sensazione di ricevere, e lo dico con estrema modestia, il riconoscimento dei miei colleghi musicisti. È stato commovente e gratificante”. “The Artist”, sostenuto dalla colonna sonora di Bource, è un film d’amore e, al tempo stesso, un atto d’amore a Hollywood e al suo grande cinema.

 

Autore: Filippo Consales

Filippo Consales ha scritto 125 articoli.



Gli appuntamenti

  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Il nemico che non può uccidere - Sigmund Freud e la musica (1° parte)

Il nemico che non può uccidere - Sigmund Freud e la musica (1° parte)

Premetto che in fatto d’arte non sono un intenditore, ma un profano. Ho notato spesso che il contenu[...]

PIF 2018 - Il russo Vladimir Stupnikov si aggiudica la categoria Premio

PIF 2018 - Il russo Vladimir Stupnikov si aggiudica la categoria Premio

Contenuti e quantità, tradizione e innovazione, eventi di nicchia e bagni di folla per la notte dell[...]

Premio internazionale di fisarmonica, i primi esiti del concorso

Premio internazionale di fisarmonica, i primi esiti del concorso

Tre vittorie per l'Italia, una a testa per Lituania e Portogallo. Le prime due giornate del Premio I[...]


Concorsi/Festival

PIF 2018 - Il russo Vladimir Stupnikov si aggiudica la categoria Premio

PIF 2018 - Il russo Vladimir Stupnikov si aggiudica la categoria Premio

Il russo Vladimir Stupnikov vince la categoria per concertisti più prestigiosa Contenuti e qualità:[...]

Premio internazionale di fisarmonica, i primi esiti del concorso

Premio internazionale di fisarmonica, i primi esiti del concorso

La scuola italiana in evidenza nella categoria "virtuoso" con due giovani talenti   CASTE[...]

PIF 2018 - closing party dalle 20:00 con Riccardo Tesi & Banditaliana

PIF 2018 - closing party dalle 20:00 con Riccardo Tesi & Banditaliana

Il programma di domenica: closing party dalle 20:00 con Riccardo Tesi & Banditaliana Un Premio [...]

CHIUDI
CLOSE