Notizie dal mondo
qr_code

“Lead Belly: The Smithsonian Folkways Collection, the first career”

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Leadbelly AccordeonÈ stata annunciata in questi giorni la pubblicazione di un set box di cinque cd dal titolo “Lead Belly: The Smithsonian Folkways Collection, the first career”. Si tratta di una raccolta di materiali molto importanti non solo sul piano documentario ma anche musicale e che interessano uno dei più grandi pionieri del blues della prima metà del Novecento. Appunto Huddie Ledbetter (nato all’incirca nel 1888 e morto nel 1949) in arte Lead Belly. La pubblicazione della grande raccolta delle sue registrazioni “giovanili” è prevista per febbraio 2015, sarà corredata da un libro in grande formato di 140 pagine, che potrà essere acquistato a un prezzo speciale, insieme alla versione digitale di tutti i brani, in preorder. Il nome spunta nei racconti e nelle riflessioni di tutti i più grandi artisti e studiosi legati alla scena folk e tradizionale americana: da Woody Guthrie a Pete Seeger, da Bob Dylan ad Alan Lomax. E soprattutto in ragione del fatto che il virtuoso della chitarra a dodici corde – vivendo la sua vita vagabonda tra la Luisiana, il Texas e New York – ha lasciato un’impronta indelebile nella storia della musica americana, con i numerosi brani estemporanei, ormai famosissimi, che i Lomax (padre e figlio) hanno fortunatamente registrato nel corso delle loro campagne di ricerca per conto della Library of Congress. La prima volta che Leadbelly incontra i Lomax si trova nel Penitenziario di Stato della Louisiana. Siamo nel 1933 e la vita del bluesman cambia radicalmente. I lomax – che scoprono nei penitenziari del sud degli Stati Uniti un bacino ricchissimo di canti di lavoro e spiritual – registrano centinaia di brani e, attraverso vicende abbastanza complesse, promuovono Leadbelly e la sua musica, lanciandolo in una carriera di discreto successo, che si interromperà soltanto con la sua morte nel 1949. Le registrazioni che la Smithsonian ha organizzato in questo nuovo e fondamentale progetto di pubblicazione sono il frutto di una collaborazione con la Lead Belly foundation, la John Reynolds Collection/Lead Belly Society e il National Museum of African History and Culture.

Qui si possono ascoltare alcune anteprime del ricco catalogo.

Autore: Daniele Cestellini

Daniele Cestellini ha scritto 752 articoli.

Questo post è disponibile anche in: Inglese



Gli appuntamenti

  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Le recensioni di S&M: MELODIES – Casati/Cerruti/Cervetto

Le recensioni di S&M: MELODIES – Casati/Cerruti/Cervetto

Un inno alla tradizione afroamericana, in cui un gioioso e sopraffino swing regna sovrano. Melodies [...]

Master in Interpretazione della Musica Contemporanea al Santa Cecilia

Master in Interpretazione della Musica Contemporanea al Santa Cecilia

Sono aperte le iscrizioni ai corsi di MASTER II Livello in Interpretazione della Musica Contemporane[...]

Aperte le iscrizioni al corso di Organetto presso il Conservatorio de L'Aquila

Aperte le iscrizioni al corso di Organetto presso il Conservatorio de L'Aquila

Sono aperte le iscrizioni al corso libero di Organetto Diatonico presso il Conservatorio A. Casella [...]


Concorsi/Festival

Alberto Nardelli vince la XIV edizione del Premio Nazionale delle Arti 2018-2019

Alberto Nardelli vince la XIV edizione del Premio Nazionale delle Arti 2018-2019

Alberto Nardelli si aggiudica la XIV edizione del Premio Nazionale delle Arti 2018-2019 (sezione int[...]

"Spoleto Jazz Season" dal 4 ottobre al 15 novembre 2019

Una rassegna di musica jazz che in tre appuntamenti presenterà al pubblico grandi artisti che hanno [...]

Andrea Tarantino si aggiudica il Concorso di Composizione Città di Spoleto

Andrea Tarantino si aggiudica il Concorso di Composizione Città di Spoleto

Andrea Tarantino, con il brano “NOTTURNI CELESTI" per pianoforte e fisarmonica si aggiudica la 3° ed[...]

CHIUDI
CLOSE