Concorsi/Festival
qr_code

Al via lo “Strumenti&Musica Festival” con il concerto “Da Bach a Bartok”

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Michele Rossetti e Katia GhigiPrenderà il via a Spoleto (PG), Mercoledì 18 Maggio alle ore 19:00, l’VIII edizione di “Strumenti&Musica Festival”, organizzato dall’Associazione Culturale “Italian Accordion Culture” (Premiere Voting Member della CIA Imc-Unesco) con il patrocinio del Comune di Spoleto, della Regione dell’Umbria e del Consorzio di Bonificazione Umbra.

La mianifestazione prevede concerti e concorsi di livello internazionale dedicati alla Fisarmonica e al Pianoforte, ai quali partecipano tanti concorrenti provenienti da molti Paesi del mondo quali: Romania, Giappone, Russia, Cina, Grecia, Cile, Lituania, Bielorussia, Stati Uniti, Olanda, Repubblica Ceca e Italia.

Il concerto inaugurale, ad ingresso gratuito, si terrà a Palazzo Leti Sansi e vedrà protagonisti il M° Michele Rossetti al pianoforte (Direttore Artistico dei Concorsi Pianistici Città di Spoleto), accompagnato dalla violinista Katia Ghigi (Direttore Artistico del  Gubbio Summer Festival). Il duo proporrà un coinvolgente escursus storico da Bach a Bartok passando per Schubert, Mozart, Brahms e Rachmaninof. Al termine dell’esibizione sarà offerto un aperitivo a tutti i presenti.

Giovedì 19 Maggio si entrerà nel vivo dei concorsi, iniziando dalle ore 9:00 fino alle ore 15:00 di Domenica 22 con la proclamazione dei vincitori delle ultime categorie in gara.

Giorgio DellaroleVenerdì 20 Maggio, alle ore 17:00 Palazzo Mauri, ospiterà “Le Sonate di Scarlatti”. Lettura moderna di un repertorio molto amato dai tastieristi di tutte le epoche: struttura formale, articolazione, dinamica, ritmo, riferimenti popolari e colti, a cura del docente Giorgio Dellarole – titolare della cattedra di fisarmonica presso il Conservatorio Arrigo Boito di Parma. Maric e Nikolic in Buttons&BellowsAlle ore 21:00, nella storica cornice del Salone d’onore di Palazzo Leti Sansi, si terrà il concerto “La musica barocca” che vedrà il M° Giorgio Dellarole alla fisarmonica e il M° Massimiliano Limonetti al clarinetto proporre una serie di brani tratti dal repertorio di Scarlatti, Bach, Vivaldi, Telemann e Stanley. Sabato 21 alle ore 21:00 un nuovo appuntamento con la buona musica grazie a “Buttons&Bellows”, concerto di Aleksandar Nikolic (bandoneon) e Petar Maric (fisarmonica).

Il Festival si concluderà Domenica 22 Maggio alle ore 17:00 con il Concerto dei Vincitori dei concorsi di Pianoforte e Fisarmonica presso il Teatro Caio Melisso.

Ricordiamo che si potrà assistere gratuitamente alle audizioni dei concorrenti. La prevendita dei biglietti per assistere al concerto conclusivo è aperta, durante i giorni dei concorsi, presso Palazzo Leti Sansi. Costo € 10, posto unico.

 

IL PROGRAMMA DEL CONCERTO DI APERTURA

J.S. Bach (1699-1768)

Sonata in Sol Magg. BWV 1021

Adagio

Vivace

Largo 

Presto

 

W.A. Mozart (1756-1791) 

Sonata in mi min. K 304

Allegro

Minuetto

 

F. Schubert (1797-1828)

Sonatina in RE magg.Op137 n.1

Allegro molto

Andante

Allegro vivace

 

J. Brahms (1833-1897)

Scherzo in do min per la Sonata F.A.E.

Allegro

 

S. Rachmaninof (1873-1943)

Vocalise

 

B. Bartok (1881-1945)

Danze popolari rumene

 

Michele Rossetti si è diplomato con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano, sotto la guida del M° Piero Rattalino, studiando in seguito con il M° Paolo Bordoni. Risultato vincitore in vari concorsi pianistici e di musica da camera nazionali ed internazionali svolge attività concertistica sia come solista che in formazioni cameristiche in Italia e all’estero ottenendo ovunque successo di pubblico e di critica. In particolare così è scritto di lui nel “L’eco della riviera”: “l’estrema varietà di tocco e di intenzioni, la straordinaria vivacità del fraseggio indicano in lui una squisita natura musicale sorretta da vivida intelligenza e netta personalità”. Ha effettuato registrazioni per la RAI ed ha curato per l’ etichetta discografica “Quadrivium” le opere di autori minori italiani dell’ Ottocento. Per l’etichetta discografica Hyperprism ha inciso in duo con i Maestri Ciro Scarponi, Mario Ancillotti, Lorenzo Lucca, Guido Arbonelli e Roberto Fabbriciani. All’attività concertistica affianca quella didattica tenendo regolarmente Corsi di Alto Perfezionamento Internazionali di Norcia (TR), Summer Piano Academy – Poros  (GR), Tirana music festival, Gubbio ecc. Per il Gubbio Summer Festival ha collaborato suonando  in duo con Mario Caroli e Bruno Canino. Ha curato per la Nuova Carisch – Warner Bros. – l’antologia pianistica “Conoscere Suonando” viaggio d’autore tra le forme per pianoforte. Già Direttore Artistico del prestigioso Master Class del Mediterraneo per giovani pianisti accompagnati dai genitori di Troina (EN), del Concorso Internazionale Pianistico Città di San Gemini e dei Corsi Internazionali della stessa città , del concorso Nazionale di esecuzione musicale “E. Zangarelli” di Città di Castello, attualmente è Direttore Artistico dei corsi di perfezionamento  internazionali di Norcia e del Concorso Pianistico Internazionale “Città di Spoleto”. È invitato a far parte di giurie in Concorsi Nazionali ed Internazionali.

 

Katia Ghigi, dopo gli studi classici, ha conseguito il Diploma di Violino con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Perugia. Si è perfezionata alla “Scuola di Musica di Fiesole” con il celebre “Trio di Trieste”, G. Prencipe, M. Skampa, P. Farulli, P. Vernikov e F. Cusano. Ha iniziato giovanissima l’attività concertistica, esibendosi in qualità di solista e in formazioni da camera per importanti festivals ed società di concerti: “Amici della Musica” di Perugia, “Amici della Musica” di Firenze, “Sagra Musicale Umbra”, “Todi Festival”, “Festival delle Nazioni” di Città di Castello, “Gubbio Festival”, “Segni Barocchi” di Foligno, “Settimane Musicali” di Lugano (Svizzera), “Festival Internazionale” di Kusatsu (Giappone), “Ravello Festival”,”Est-Ost Festival” ( Austria),”Teatro San Carlo” di Napoli, Teatro alla Scala di Milano, Teatro Regio di Parma, “Sala Verdi” del Conservatorio di Milano, Parco della Musica di Roma, “Schauspielelhaus” di Berlino (Germania), “Staatsoper” di Dresda, “Alte Oper” di Francoforte, “Sala Grande dell’ Opera” del Cairo (Egitto), Sala “F. Chopin” di Varsavia (Polonia), “Sura Salons” di Ankara (Turchia), “Suntory Hall” di Tokyo (Giappone), “Suoni e Colori in Toscana”, “I festival Internacional de Musica de Otono” ( Spagna), “Suoni e colori in Toscana”, “East-West Musicfestival” (Austria), Musica nei Chiostri “ di Teramo, “Settimane Musicali al Teatro Olimpico di Vicenza”, “Sala Piatti” Bergamo, “Amici della Musica” di Foligno; ha partecipato a numerose tournée in Francia, Spagna, Svizzera, Grecia, ex Jugoslavia, Polonia, Germania, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Egitto, Turchia, Libano, Ungheria, Giappone e Austria. Ha suonato, sempre  in qualità di “prima parte” e solista con numerose orchestre da camera e sinfoniche, maturando così significative esperienze dovute alla collaborazione con celebri musicisti come: Felix Ajo, Franco Petracchi, Marco Rizzi, Werner Hink (primo Violino dei Wiener Philarmoniker), Enrico Dindo, Sascha Gavrilov, Pierre Amojal, Wolfgang Meyer, Milan Turkovic, Stefan Milenkovic, Bruno Canino, Federico Mondelci, Roland Dyens, Francesco Manara, Felice Cusano, Sonig Tchakerian e Mario Brunello. Dal 2006 svolge esclusivamente attività concertistica in duo con il pianista Michele Rossetti, recentemente si è esibita per importanti associazioni italiane e all’estero: Londra, Parigi, Barcellona, Praga, San Pietroburgo, Berlino. Nel 2016 terrà tanti concerti in Italia ed all’estero; ad ottobre sarà impegnata in una tournée in Brasile. È Direttore Artistico del Gubbio Summer Festival dal 2007. Suona un violino Eugenio Degani (Venezia 1895).

 

SCARICA IL PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

 

Informazioni e prenotazioni: +39 334.8681080  +39 338.7692369

info@strumentiemusica.com – www.strumentiemusica.com

Autore: Ilaria Bellini

Ilaria Bellini ha scritto 10 articoli.



Gli appuntamenti

  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Carmine Ioanna: musica senza barriere né etichette

Carmine Ioanna: musica senza barriere né etichette

Carmine Ioanna è uno fra i fisarmonicisti italiani più creativi ed eclettici sulla scena odierna. Vu[...]

Un riconoscimento a Massimiliano Pitocco tra le Cento Eccellenze Italiane

Un riconoscimento a Massimiliano Pitocco tra le Cento Eccellenze Italiane

Si è svolta Giovedì 29 Novembre presso la Sala della Lupa in Palazzo Montecitorio la consegna del Pr[...]

Felice Fugazza (1922 - 2007) - prima parte

Felice Fugazza (1922 - 2007) - prima parte

Nei precedenti articoli abbiamo messo in evidenza come negli anni Trenta e soprattutto Quaranta del [...]

Concorsi/Festival

JAF 2018 - Domenica l’ultimo appuntamento della terza edizione

JAF 2018 - Domenica l’ultimo appuntamento della terza edizione

AccorDuo e Beier al Jazz Accordion Festival   CASTELFIDARDO - Un matiné elegante e ritmat[...]

Al Jazz Accordion Festival di Castelfidardo il talento di Beier

Al Jazz Accordion Festival di Castelfidardo il talento di Beier

Sabato al circolo Boccascena, il francese suona con Luca Pecchia e Andrea Alessi   CASTEL[...]

Domenico Saccente apre il Jazz Accordion Festival 2018 di Castelfidardo

Domenico Saccente apre il Jazz Accordion Festival 2018 di Castelfidardo

Venerdì all’On Stage club, ingresso libero, serata di improvvisazioni e jam session Domenico Saccen[...]