Concerti
qr_code

ALQUIMIA – la prima produzione discografica del Quartetto AIRES

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Quartetto Aires“Che l’Italia sia un paese pieno di risorse, è sotto gli occhi di tutti. Spesso però alcune di queste restano dimenticate o passano inosservate. È per questo che il Quartetto Aires vuole proporre un settore ancora
inesplorato: la letteratura per quartetto di fisarmoniche è un patrimonio inedito e tutto italiano.”

Il 26 Marzo, presso il MIM – Musical Instrument Museum di Phoenix, mim.org, Arizona, il Quartetto AIRES ha presentato il suo primo CD dal titolo “ALQUIMIA”.
Formazione giovane e di giovani, Alessandro Ambrosi, Alex Modolo, Federico Zugno e Mauro Scaggiante, sono i componenti di una band divenuta un habitué della scena musicale Italiana e non solo…
Il Quartetto Aires nasce nel 2014 dal comune intento di quattro giovani musicisti, curiosi di esplorare, attraverso la musica d’insieme, le potenzialità timbrico-espressive della fisarmonica, strumento assai recente che negli ultimi decenni ha conosciuto una rapidissima ascesa.
Non sono molti i brani originali per questa formazione, ed è proprio da qui che inizia il percorso del Quartetto: una strada fatta di collaborazioni con compositori e di recupero di materiale passato, rivitalizzato
dall’adattamento a questo organico del tutto particolare. Nonostante la recentissima formazione, il Quartetto vanta già una serie di partecipazioni ad importanti stagioni concertistiche ed eventi, tra le quali: “EXPO2015” a Milano, “Fadiesis Accordion Festival 2015”, “Nei Suoni Dei Luoghi 2015”, “Gressoney Walser Festival”.

“ALQUIMIA” arriva dunque a raccogliere tutto ciò che i quattro fisarmonicisti hanno fin qui seminato: infatti il disco presenta interamente brani originali di compositori italiani (eccetto una bonus track “The Heart” del Motion Trio): Tiziano Bedetti, Mauro Scaggiante (componente stesso del quartetto) e Mario Pagotto.
Giovane è innovativa è anche la grafica del disco, curata da Luca Fattore (www.lucafattore.com), che si è ispirato al termine alquimia, al suo significato e al dipinto del pittore Moreno Ugo “Alquimia” presente nel CD fisico.

I brani rispecchiano pienamente il titolo scelto per questa produzione e si basano molto sul flusso, che sia esso musicale, formale, o di emozioni e sulla fusione degli stessi per arrivare a restituire all’ascoltatore una musica densa e ricca.

A seguito della presentazione Americana, il Quartetto è stato protagonista di un tour che ha toccato varie città come Phoenix, Las Vegas e Los Angeles. Per arricchire il programma dei concerti sono stati anche eseguiti brani di Renzo Ruggeri e Gorka Hermosa trascritti dallo stesso Mauro Scaggiante. Importantissima anche una première di Nicola Campogrande, musicista poliedrico e molto noto nel panorama italiano e non solo, che ha trascritto il suo brano “Valzer del riso e dell’oblìo”.

Ci sarà occasione anche per una presentazione italiana del CD… ovviamente! Nei primi giorni di Maggio, infatti, il Quartetto AIRES sarà a Venezia per parlare e far ascoltare “ALQUIMIA”.
Per rimanere informati sull’attività del quartetto, sui loro impegni, concerti e contenuti, si può consultare il sito www.quartettoaires.com.

Autore: Samuele Telari

Samuele Telari ha scritto 30 articoli.



Gli appuntamenti

  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Giosi Cincotti: passione e curiosità al centro di tutto

Giosi Cincotti: passione e curiosità al centro di tutto

Musicista morbosamente curioso, dalle mente elastica, sempre orientato verso nuovi territori sonori [...]

Videoclip n. 9 sulla tecnica della Fisarmonica Diatonica

Videoclip n. 9 sulla tecnica della Fisarmonica Diatonica

Questo videoclip sulla fisarmonica diatonica è dedicato ad una esercitazione sugli accordi per la ma[...]

Le recensioni di S&M: LA VITA SEMPLICE – Marco Tuma

Le recensioni di S&M: LA VITA SEMPLICE – Marco Tuma

Raffinate melodie che rimangono impresse nella mente di primo acchito e placidità comunicativa rappr[...]

Concorsi/Festival

Il Santa Cecilia è la sede del Premio delle Arti sottosezione Fisarmonica

Il Santa Cecilia è la sede del Premio delle Arti sottosezione Fisarmonica

Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca direzione Generale per lo studente, lo[...]

Al

Al "Santa Cecilia" la 5° edizione del Festival Contemporaneamente Fisarmonica

Il Conservatorio di Musica "Santa Cecilia" presenta la 5° edizione del Festival della Fisarmonica Co[...]

Bianco e Sponta i

Bianco e Sponta i "portabandiera" dell'Italia alla Coupe Mondiale 2018

Chiuso il sipario sulla brillante edizione della 70°Coupe Mondiale CIA, la città di Osimo ha ospitat[...]

CHIUDI
CLOSE