Concerti
qr_code

Concerto barocco per chitarra spagnola e tiorba – Roma 5 aprile

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Con Simone Vallerotonda alla riscoperta di preziose pagine per tiorba e chitarra spagnola

Simone VallerotondaAl Museo Nazionale degli Strumenti Musicali (Piazza S. Croce in Gerusalemme 9/A) prosegue sabato 5 aprile alle 17.00 la Stagione di Musica Antica, nata dalla collaborazione tra il museo stesso e il Conservatorio “Santa Cecilia” e affidata alle cure di un comitato artistico composto da Maria Selene Sconci, Enrico Casularo e Andrea Damiani.

Il concerto è preceduto alle ore 16.15 da una visita guidata – a cura di Andrea Damiani – alla preziosa collezione di chitarre e tiorbe del museo (ingresso con biglietto del Museo: € 5).

Alle 17.00 inizia il concerto, che ha come protagonista assoluto Simone Vallerotonda, liutista ma anche esecutore di strumenti che appartengono alla variegata famiglia barocca del liuto, quali la tiorba e la chitarra spagnola.

L’ingresso al concerto è libero fino ad esaurimento dei posti. I precedenti concerti hanno sempre realizzato il tutto esaurito, a dimostrazione del grande successo dell’iniziativa. Per info e prenotazioni tel. 06.7024153.

Il concerto è intitolato “Dans la nuit”, come un recente CD di Vallerotonda che ha avuto accoglienze molto positive. Sono in programma compositori italiani, francesi, tedeschi e spagnoli del Seicento e del Settecento, all’epoca famosissimi, in quanto “specialisti” di strumenti allora molto diffusi e amati.

Per esempio Francesco Corbetta, primo importante compositore di musica per chitarra, figura complessa e misteriosa, ben introdotta in tutte le maggiori Corti europee: una specie di agente segreto, con il proprio talento musicale come lasciapassare. Si ascolteranno due sue composizioni, Folias e Passacaglia da Varii scherzi di sonate per la chitara spagnola. Accanto a lui troviamo il suo successore artistico, Robert de Visée, forse suo allievo, forse no, ma certamente non inferiore per talento e molto apprezzato alla corte del Re Sole. E ancora Hieronimus Kapsberger, Santiago de Murcia, e Angelo Michele Bartolotti.

 

Affascinato dalla musica antica, Simone Vallerotonda (Roma, 1983) ha studiato liuto con Andrea Damiani al Conservatorio “Santa Cecilia”. Nel 2011 è risultato miglior classificato, nella sezione solisti, al Concorso Nazionale di Liuto “Maurizio Pratola” e, nello stesso anno, vincitore con il “Duo B.L.U.” del concorso REMA (Rèseau Européen de Musique Ancienne).
Ha suonato in importanti festival, tra cui Festival Internazionale di Musica Antica di Urbino, Innsbrucker Festwochen der Alten Musik, Sferisterio Opera Festival, Lufthansa Festival of Baroque Music di Londra, Settimane Musicali di Stresa, Ravenna Festival, Festival di Beaune, Festival Ambronay, Musikefestspiele Potsdam, Festival di Bruges, e presso prestigiose sale da concerto e teatri, come Wigmore Hall di Londra, Vlamsee Opera di Gent e Anversa, Teatro Municipal de Santiago del Chile, Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma, la Salle Poirel Nancy, Casa da Musica di Oporto, la Herkulessal di Monaco, Accademia Filarmonica Romana, Aula Magna dell’Università “La Sapienza” di Roma, Theater an der Wien.
Oltre alla sua attività di solista, collabora con vari ensembles, tra cui Modo Antiquo, Les Ambassadeurs, Academia Montis Regalis, Musica Antiqua Roma, Soqquadro Italiano, Il Pomo d’Oro.
Nel 2014 fonda “Simone Vallerotonda & i Bassifondi”, ensemble con cui propone il repertorio per Chitarra, Tiorba e Liuto del ’600 e ’700 sia strumentale che vocale.
Dal 2013 insegna Liuto presso il Conservatorio “Licinio Refice” di Frosinone.

 

Info per il pubblico e prenotazioni:
Museo Nazionale degli Strumenti Musicali
Piazza Santa Croce in Gerusalemme, 9/A – Roma
Tel. 06.7024153
 
Ufficio Stampa Conservatorio di Musica “Santa Cecilia”
Mauro Mariani
Tel. 335 5725816
mauromariani.roma@tiscali.it

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1133 articoli.



Gli appuntamenti

  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Carmine Ioanna: musica senza barriere né etichette

Carmine Ioanna: musica senza barriere né etichette

Carmine Ioanna è uno fra i fisarmonicisti italiani più creativi ed eclettici sulla scena odierna. Vu[...]

Un riconoscimento a Massimiliano Pitocco tra le Cento Eccellenze Italiane

Un riconoscimento a Massimiliano Pitocco tra le Cento Eccellenze Italiane

Si è svolta Giovedì 29 Novembre presso la Sala della Lupa in Palazzo Montecitorio la consegna del Pr[...]

Felice Fugazza (1922 - 2007) - prima parte

Felice Fugazza (1922 - 2007) - prima parte

Nei precedenti articoli abbiamo messo in evidenza come negli anni Trenta e soprattutto Quaranta del [...]

Concorsi/Festival

JAF 2018 - Domenica l’ultimo appuntamento della terza edizione

JAF 2018 - Domenica l’ultimo appuntamento della terza edizione

AccorDuo e Beier al Jazz Accordion Festival   CASTELFIDARDO - Un matiné elegante e ritmat[...]

Al Jazz Accordion Festival di Castelfidardo il talento di Beier

Al Jazz Accordion Festival di Castelfidardo il talento di Beier

Sabato al circolo Boccascena, il francese suona con Luca Pecchia e Andrea Alessi   CASTEL[...]

Domenico Saccente apre il Jazz Accordion Festival 2018 di Castelfidardo

Domenico Saccente apre il Jazz Accordion Festival 2018 di Castelfidardo

Venerdì all’On Stage club, ingresso libero, serata di improvvisazioni e jam session Domenico Saccen[...]