Concorsi/Festival
qr_code

Concorsi Pianistici “Città di Spoleto” – la commissione esaminatrice

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Strumenti&Musica Festival 2016A meno di 2 mesi dall’apertura del sipario sull’edizione 2016 di Strumenti&Musica Festival, la IAC (Associazione Culturale Italian Accordion Culture – Premiere Voting Member della CIA-Imc Unesco), ufficializza la lista dei giurati dei Concorsi Pianistici “Città di Spoleto”.

Presieduta dal M° Fausto Di Cesare, la commissione esaminatrice, costituita da docenti e concertisti di spessore internazionale, rappresenta il valore aggiunto di una manifestazione che, nel corso degli anni, sta dando sempre più lustro ad una città “storicamente” votata alla musica e all’arte.

 

 

SCARICA I BANDI DEI CONCORSI PIANISTICI INTERNAZIONALI “CITTÀ DI SPOLETO”

SCARICA IL MODULO DI ISCRIZIONE DEI CONCORSI PIANISTICI

 

Di seguito i nomi e i curricula dei giurati:

 

Fausto Di CesareM° Fausto Di Cesare, pianista e direttore d’orchestra fra i più noti e illustri musicisti italiani, ha compiuto gli studi musicali al Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma con i Maestri più prestigiosi. Si è diplomato in Pianoforte con il massimo dei voti, la Lode e la Menzione d’Onore sotto la guida di Renzo Silvestri. Contemporaneamente al pianoforte ha seguito i corsi di Musica da Camera con Guido Agosti, Contrappunto e Fuga con Antonio Ferdinandi, Composizione con Guido Mortari e Direzione d’Orchestra con Franco Ferrara. Successivamente ha frequentato i Corsi di Perfezionamento alla Hoschule Mozarteum di Salisburgo. Premiato nei Concorsi pianistici Internazionali, (“Viotti” di Vercelli 1965, “Casella” di Napoli 1966), ha vinto nel 1967 il primo premio assoluto al Concorso Internazionale “Casagrande” di Terni. Ha avuto una grande affermazione al ”Premio Beethoven 1970” della televisione italiana per il bicentenario della nascita del Musicista. Ha svolto un’intensa attività pianistica sia solistica che cameristica e ha collaborato con prestigiosi solisti di fama Internazionale, quali Bronislaw Gimpel, Riccardo Brengola, Felix Ayo, Maxien Larrieux, Arturo Bonucci, Giorgio Zagnoni, Luciano Giuliani, Andrea Noferini, Bruno Canino. Ha tenuto concerti e Master classes in molti paesi del Mondo (Canada, Brasile, Germania, Bulgaria, Francia, Turchia, Iran, Algeria. Uruguay, Korea, Svizzera, Polonia, Albania). In Italia ha suonato sia in Recitals che come Solista con Orchestra per Enti e Associazioni Musicali fra le più importanti come: l’Accademia nazionale di S. Cecilia”; la “R.A.I. Radiotelevisione italiana”; l’Istituzione Universitaria dei Concerti; Orchestra Sinfonica di Roma; Oratorio del Gonfalone a Roma; l”Accademia Chigiana” di Siena; il “Teatro S. Carlo” di Napolj; i “Pomeriggi Musicali” e “I Concerti della Bocconi” a Milano; “Aidem” e “I Venerdì musicali” a Firenze; “Teatro Comunale” di Bolzano; “Teatro Ponchielli” di Cremona; “Istituzione Sinfonica Abruzzese” ed “Ente Concerti Barattelli” a L’Aquila; “Teatro Romano” di Siracusa, ecc… All’attività pianistica, Fausto Di Cesare affianca quella direttoriale collaborando con importanti complessi Orchestrali e Corali come l’”Orchestra e il Complesso da camera” dell’Accademia di S. Cecilia, l’”Orchestra filarmonica di stato” di Romania, l’”Orchestra da camera Gioacchino Rossini”, l’”Orchestra Giovani d’Europa”, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese”, “Orchestra Sinfonica Ottorino Respighi”, “Orchestra del Festival di Montevideo”, “Orchestra sinfonica di “Bacau”, Orchestra del “Teatro dell’Opera” di Stara-Zagora, “Orchestra Regionale del Lazio”, Orchestra “Roma Sinfonietta”, “Orchestra e Coro del “Conservatorio S. Cecilia” di Roma, Orchestra Nazionale della “Radio di Tirana”, Orchestra Giovanile “Goffredo Petrassi”, “Coro lirico sinfonico di Roma”, gli “Artisti del Coro dell’Accademia di S. Cecilia”, complesso del quale è stato per alcuni anni Direttore stabile. È stato Maestro sostituto al Balletto del Teatro dell’Opera di Roma per la Stagione 1972-73. Fondatore nel 1965 del “Gruppo Rinnovamento Musicale”, insieme ai compositori Luca Lombardi, Antonello Neri e Giuliano Zosi con i quali ha svolto una intensa attività nel campo della musica Contemporanea e d’Avanguardia, ha fondato, nel 1994, il Gruppo Vocale-Strumentale “Lieder Ensemble” per riproporre al pubblico importanti composizioni vocali con vari organici strumentali di compositori come Mozart, Beethoven, Schubert, Brahms, Ravel, Bartok, Petrassi. Fausto Di Cesare è stato per molti anni Direttore didattico della “Fondazione Arts Academy” (Accademia Internazionale di Musica in Roma) presso la quale ha tenuto per 30 anni i “Corsi triennali di Alto perfezionamento pianistico”. Attualmente è Vicepresidente e Preside responsabile del Dipartimento Musica della “Accademia Culturale Europea”. Per due anni ha collaborato con l’Università “Luiss Guido Carli” di Roma all’interno della quale ha creato il “Coro dell’Università” e il gruppo “Luiss Musica Insieme”. Dal 1968 al 1973, è stato Docente di Pianoforte principale ai Conservatori di Musica “G. Rossini” di Pesaro e “A. Casella” di L’Aquila e per 30 anni, dal 1973 al 2003, è stato titolare di Cattedra al Conservatorio di “S. Cecilia” in Roma.

 

Marian MikaM° Marian Mika, pianista concertista polacco, formatosi alla scuola di Henryk Sztompka (allievo di Paderewski) e Ludwig Stefanski, si è diplomato all’Accademia di Cracovia, svolgendo in seguito intensa attività concertistica come solista e con orchestra in molte nazioni europee. Docente di Accademia in Polonia ed ex Jugoslavia, da anni tiene prestigiosi Masterclasses e Corsi di Alto Perfezionamento in Italia e all’estero. Membro di commissioni giudicatrici in Concorsi nazionali ed internazionali è stato docente per 13 anni all’Accademia Internazionale di Musica dell’I.C.O.N.S. di Torino (International Center of Neww Musical Sources). Si è esibito come solista e con orchestra (Orchestra della Radio e Televisione di Titograd, Orchestra da Camera di Padova e del Veneto, Orchestra Sinfonica della Compagnia d’Opera Italiana, Orchestra Sinfonica del Festival di Stupsk, Orchestra da Camera di Wroclaw) suonando in molte città italiane e per le più importanti istituzioni concertistiche di Polonia ed ex Jugoslavia. Invitato per due volte al Festival Internazionale “Bemus” di Belgrado, nel 1996 è stato chiamato con il triplo di Beethoven al concerto finale del XXX° Festival Pianistico Polacco di Stupsk. È stato insignito a Ferrara del premio “Targa Frescobaldi” 1992 e a Napoli del premio Internazionale “Sebetia Ter” 1997 per la musica. Recentemente ha tenuto prestigiose Masterclass presso l’Università di Seoul e altre città della Corea del Sud. Ha registrato per varie radio e televisioni come solista, in formazione da camera e con orchestra. Ha inciso per la C.P.O. il primo CD interamente dedicato a musiche di J. Zarembski pubblicato nel 2006 e per la Brilliant Classics un CD su musiche di F. Chopin.

 

Agathe LeimoniM° Agathe Leimoni è nata ad Atene. Ha conseguito il Diploma di Pianoforte (classe: Gerassimos Kakalis), Armonia, Contrappunto e Fuga (classe: Andrea Carbone), con i più alti riconoscimenti in Grecia e ha continuato i suoi studi musicali in Italia, ottenendo il Diploma di Pianoforte nella classe del M° Luigi Mostacci presso il Conservatorio statale di Bologna. È stata allieva di Julia e Konstantin Ganev per diversi anni. Ha frequentato la classe di “Perfectionnement” alla “Ecole Normale de Musique” a Parigi, per due anni, con Germaine Mounier e Young Shin An. Fin dalla prima infanzia ha partecipato a numerosi corsi di perfezionamento di pianisti famosi che hanno commentato la sua natura musicale speciale, il suo brio e la sensibilità. È stata premiata e si è distinta in vari concorsi internazionali. Ha tenuto concerti in Grecia, Italia, Germania, Francia, Inghilterra, Bulgaria, Belgio, Austria, Russia, Romania, Uruguay, Argentina e Messico, partecipando anche a numerosi festival importanti. Si è esibita come solista in Grecia, Italia, Bulgaria, Romania e Uruguay con le orchestre di Atene, Salonicco, Bologna, Napoli, Sliven, Arad, Russe, Sibiu e Montevideo. È stata membro della giuria e presidente in molti concorsi musicali internazionali, in Grecia, Italia, Bulgaria, Spagna e Romania. Alla carriera concertistica affianca quella didattica insegnando pianoforte al Conservatorio Ellenico di Atene e al “Romano o Melode” Conservatorio di Pireo. Dal 2007 è docente alla Schola Cantorum di Parigi dove molti dei suoi studenti si sono laureati negli ultimi anni ottenendo i diplomi superiori con le più alte distinzioni. Dal 2010 è professore regolare presso l’Accademia Pianistica Internazionale del Belgio “Primavera Pianistica”. Dal 2013 è stata nominata Visiting Professor presso la Gnessin Music Academy di Mosca; ha tenuto corsi di perfezionamento in Grecia, Bulgaria, Italia, Spagna, Belgio e Sud America con grande successo. Insegna  fin dall’età di 16 anni e la sua carriera didattica la porta ad essere considerata uno dei professori più preparati di pianoforte in Grecia e all’estero e i suoi allievi hanno vinto molti premi in concorsi nazionali ed internazionali. Ha ricevuto la medaglia d’oro dall’UNESCO e un diploma speciale come membro onorario della ‘CH.O.N. “Associazione Musicale della Grecia”, per il suo insegnamento unico e per il suo contributo artistico. Ha ricevuto la medaglia d’oro della “Unione dei musicisti bulgari e Dancers” ed è stata acclamata come miglior docente al Concorso Internazionale di Musica “Musica e Terra” – Sofia 2006 per il successo dei suoi allievi. È Vice Presidente dell’Associazione Musicale greca “CH.O.N.” ed è  fondatrice e direttrice artistica dell’International Seiler Piano Competition – Rodi 2004, dell’’International Piano Festival-Rhodes 2004, dell”Accademia Pianistica Internazionale Seiler Estate – Rodi 2005, del Concorso Pianistico Internazionale Seiler e Festival – Rethymno 2006 e dell’Accademia estiva Internazionale Pianistica e Festival di Poros dal 2009.

 

Maurizio MarinelliM° Maurizio Marinelli, intraprende lo studio del pianoforte all’età di 6 anni manifestando, sin da subito, una grande sensibilità e facilità musicali. Inizia gli studi dapprima con il M° G. Cantarelli presso l’Accademia Musicale Pescarese, successivamente entra a far parte della classe di pianoforte del M° Lucia Passaglia con cui si diploma brillantemente nel 1990 con ottimi voti. Perfeziona gli studi partecipando a seminari e masterclass di alto perfezionamento tenuti dalla stessa Lucia Passaglia, Michele Marvulli, Paolo Bordoni, Boris Petrushansky e Sergio Fiorentino. Ha da sempre concepito la musica nella sua totalità ed in tutte le sue molteplici forme è, infatti, solista, camerista, pianista accompagnatore. Affianca al repertorio classico quello “leggero” dedicandosi con passione all’elaborazione per vari organici strumentali. Dopo aver avuto diversi riconoscimenti in molteplici concorsi nazionali ed internazionali, inizia un’intensa attività concertistica che lo porta ad esibirsi presso importanti società concertistiche, riscuotendo sempre successo di critica e di pubblico. All’attività concertistica affianca con passione quella didattica come docente di pianoforte. È stato, infatti, premiato più volte ad onore come migliore insegnante per aver avuto diversi allievi vincitori di concorsi nazionali ed internazionali. È docente di pianoforte e direttore artistico dell’Associazione Musicale e Culturale “Michele Aldemario Curti” di Bucchianico che dal 1993 occupa un posto di rilievo nel campo della diffusione della cultura musicale nelle scuole e nella formazione di giovani musicisti, dell’Associazione Musicale “Ines Visentini” e dell’Associazione Musicale “Il pentagramma”. Ideatore e curatore di numerose rassegne concertistiche tra le quali “Natale in Musica”, “Melodie d’Estate”, “I Concerti della domenica”, ha dato origine, nel Novembre 2003, al Concorso Nazionale di Esecuzione Pianistica “Città di Bucchianico” con la partecipazione di pianisti di fama internazionale. Viene spesso invitato da Associazioni concertistiche e Istituti musicali a tenere seminari e masterclass e a far parte della giuria di Concorsi nazionali ed internazionali.

 

Enrico StelliniM° Enrico Stellini, livornese, ha studiato fin da piccolo con Maria Tipo, conseguendo a 18 anni il diploma di pianoforte con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore presso il Conservatorio di Firenze. In seguito ha frequentato i “Cours de Perfectionnement et Virtuosite’” tenuti dalla stessa Maria Tipo presso il Conservatorio Superiore di Ginevra, dove ha conseguito il prestigioso “Premier Prix”. Si è affermato brillantemente a 15 anni al Concorso “M. Clementi” di Firenze meritando di suonare alla Rassegna Pianistica “Vincitori di Concorsi Nazionali” presso il Teatro Petruzzelli di Bari. Nel 1984 ha vinto il Primo Premio assoluto al Concorso Nazionale “Coppa pianisti d’Italia” di Osimo. È stato, inoltre, premiato ai Concorsi nazionali di Treviso e Taranto e Internazionali E. Pozzoli”, “A.M.A. Calabria”, “Viotti-Valsesia”. Svolge un’intensa attività didattica come titolare della cattedra di pianoforte al Conservatorio di Genova, ai corsi di base della Scuola di Musica di Fiesole, in regolari masterclass e ai Corsi di Perfezionamento all’Accademia di Pinerolo come docente ed assistente dei M° Andrea Lucchesini e Pietro De Maria.

 

Maria Teresa CarunchioM° Maria Teresa Carunchio è nata a Buenos Aires (Argentina), dove ha iniziato i primi studi musicali. In giovanissima età vince, nella sua città natale, il concorso pianistico Vincenzo Scaramazza ed una borsa di studio che la porta in Italia. Studia al Conservatorio “S. Cecilia” di Roma, dove si diploma col massimo dei voti e la lode. Inizia quindi un’intensa attività concertistica, sia come solista che in formazioni cameristiche con un ampio repertorio che spazia dal barocco ai nostri giorni, conseguendo significativi premi e riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali, tra i quali: “F. Busoni” di Bolzano, “A. Casella”di Napoli, “Città di Senigallia”, “Città di Treviso”, “A. Speranza” di Taranto, ecc. Ha tenuto corsi di perfezionamento pianistico presso l’Associazione Umbria Classica (Festival di Musica da Camera) nella città di Norcia, Accademia Pucciniana di Isernia (per la Comunità Europea), Accademia Internazionale “Iacopo Napoli” di Cava de’Tirreni, Accademia Nazionale di Tirana (Albania), Centro Studi Liszt (Research Press) di Bari, Scuola Musicale “Beniamino Gigli” di Recanati, Accademia Musicae (Fondazione Eximia Forma) di Roma. Sempre nell’ambito della docenza, i suoi allievi hanno conseguito più di 200 premi in prestigiosi concorsi nazionali ed internazionali tra i quali: “Claudio Abbado” (Premio Nazionale delle Arti), Steinway (jeunes talents) di Parigi, “G. Rospigliosi”, “Riviera Etrusca”, Premio Venezia, “Pietro Argento”, “Rovere d’Oro”, “Roma”, “Camillo Togni “, “Valentino Bucchi”, ecc. Dal 1980 al 2007 è stata titolare di cattedra al Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro. Attualmente insegna presso il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze. È regolarmente invitata a far parte di giurie in concorsi nazionali ed internazionali di esecuzione pianistica.

 

Denis Chefanov - docente Conservatorio Statale Tchaikovsky di MoscaDenis Chefanov è nato nel 1974 nella città sovietica di Tyumen. Ha iniziato a suonare il piano all’età di 4 anni sotto la guida di sua madre, un’insegnante di pianoforte professionista. Dal 1981 al 1992 studia presso la scuola di musica centrale di Kazan nella classe del’emerito docente di Tatarstan N.L. Hakimova. Nel 1992 si iscrive al Conservatorio Statale “Tchaikovsky” di Mosca nella classe di pianoforte del professor Naum Shtarkman, “Artista del Popolo della Russia”. Dal 1997 al 1999 prosegue gli studi per la specializzazione post-laurea e nel 2001 inizia a lavorare presso il Conservatorio Statale “Tchaikovsky” di Mosca come assistente del prof. Shtarkman (2001-2006) e del professor Alexey Nasedkin (dal 2007). Dal 1998 al 2003 ricopre la carica di professore associato nell’Accademia di Musica Classica di Mosca “Maimonides” e, dal 2003, lavora come professore associato di pianoforte e musica da camera presso l’Accademia Statale di Coreografia di Mosca. Nel 2004 inizia un percorso di insegnamento nella Scuola Internazionale Estiva “Nuovi nomi” a Suzdal e, dal 2007 è docente presso la Scuola Centrale di Musica del Conservatorio di Stato “Tchaikovsky”. Dirige corsi di perfezionamento in Russia, Cina, Brasile, Giappone, Ucraine e Lituania ed è spesso membro della giuria di concorsi nazionali ed internazionali in Russia e all’estero. Denis Chefanov è stato il vincitore di concorsi pianistici internazionali a Kil, Svezia (3° premio) e Kiev, Ucraine (Grand Prix), si è esibito, sia come solista che con l’orchestra da camera, in molte città della Russia, in Austria, Cina, Italia, Brasile, Francia, Giappone, etc. Il suo repertorio comprende musica classica del 18°-20° secolo, ma anche la musica Paino russa.

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1095 articoli.



Gli appuntamenti

  • 17 luglio 2018Selezione Nazionale COUPE MONDIALE (CIA)
  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Bianco e Sponta i

Bianco e Sponta i "portabandiera" dell'Italia alla Coupe Mondiale 2018

Altissimo il livello di preparazione di tutti i concorrenti e non facile il compito della giuria, se[...]

Le recensioni di S&M: MAGIP – GB Project

Le recensioni di S&M: MAGIP – GB Project

Magip deriva dalle iniziali dei nomi della formazione e non è solo un espediente, una trovata per al[...]

Athos Bassissi: il tango argentino come una droga

Athos Bassissi: il tango argentino come una droga

Perdutamente innamorato del tango argentino, in possesso di una tecnica solidissima, Athos Bassissi [...]

Concorsi/Festival

Bianco e Sponta i

Bianco e Sponta i "portabandiera" dell'Italia alla Coupe Mondiale 2018

Chiuso il sipario sulla brillante edizione della 70°Coupe Mondiale CIA, la città di Osimo ha ospitat[...]

La “Nuova Coppa Pianisti” torna ad Osimo, dal 31 agosto al 6 settembre

La “Nuova Coppa Pianisti” torna ad Osimo, dal 31 agosto al 6 settembre

Grazie all’associazione “Polo Music”, con il patrocinio del Comune di Osimo (Ancona, Italia) dal 31 [...]

4° Festival della Fisarmonica di Fiemme e di Fassa - Valli dell’Avisio

4° Festival della Fisarmonica di Fiemme e di Fassa - Valli dell’Avisio

Ai nastri di partenza la quarta edizione del Festival della Fisarmonica di Fiemme e di Fassa - Valli[...]

CHIUDI
CLOSE