Notizie
qr_code

“Crescendo” è il primo album del Duo Bottasso (violino e organetto)

Scritto da
/ / Scrivi un commento

CrescendoIl Duo Bottasso è composto da due fratelli, Nicolò al violino e Simone all’organetto. Il loro primo disco si intitola “Crescendo” e sta riscuotendo un ottimo successo di critica, grazie sopratutto all’originalità dei brani di cui è composto e all’andamento generale della narrazione musicale, che si configura come sperimentale e, allo stesso tempo, essenziale. L’album (prodotto da Visage Music e distribuito da Materiali Sonori) è composto di nove tracce, le quali, ad eccezione di alcune (suonate con formazioni differenziate, che comprendono collaborazioni con vari artisti e strumentisti), sono principalmente suonate dal duo. Inoltre, scorrendo la scaletta, emerge in modo netto come i due fratelli – i cui riferimenti espressivi tradizionali più vicini sono quelli delle valli cuneesi – abbiano voluto organizzare una narrazione musicale legata a più tradizioni espressive, dando spazio a composizioni originali, interpretazioni di arie tradizionali norvegesi, irlandesi, francesi, brasiliane, di musiche da ballo. Nei brani che i fratelli Bottasso eseguono i duo non si avverte minimamente l’assenza di altri strumenti, in primo luogo perché sono sfruttate nel migliore dei modi le potenzialità timbriche del violino e dell’organetto. In alcuni di questi brani – come ad esempio “Magicicada”, “The Rose of Raby/ Incantata” e “Monkerrina” – propongono strutture armoniche complesse, facendo riferimento a una capacità espressiva molto convincente e alla reinterpretazione originale di forme espressive tradizionali differenti. Uno dei brani più interessanti è senza dubbio “Reina”, nel quale il duo propone un “punto di incontro tra la musica occitana e le sonorità del Mediterraneo”: vi partecipa Mauro Palmas al liuto cantabile ed è cantato magistralmente dalla cantante sarda Elena Ledda, la quale interpreta – eseguendo un contrafactum, cioè impiantando un nuovo testo su una melodia tradizionale della Val Varaita – un testo di sua sorella Maria Gabriella.

Autore: Daniele Cestellini

Daniele Cestellini ha scritto 752 articoli.

Questo post è disponibile anche in: Inglese



Gli appuntamenti

  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Giosi Cincotti: passione e curiosità al centro di tutto

Giosi Cincotti: passione e curiosità al centro di tutto

Musicista morbosamente curioso, dalle mente elastica, sempre orientato verso nuovi territori sonori [...]

Videoclip n. 9 sulla tecnica della Fisarmonica Diatonica

Videoclip n. 9 sulla tecnica della Fisarmonica Diatonica

Questo videoclip sulla fisarmonica diatonica è dedicato ad una esercitazione sugli accordi per la ma[...]

Le recensioni di S&M: LA VITA SEMPLICE – Marco Tuma

Le recensioni di S&M: LA VITA SEMPLICE – Marco Tuma

Raffinate melodie che rimangono impresse nella mente di primo acchito e placidità comunicativa rappr[...]


Concorsi/Festival

Il Santa Cecilia è la sede del Premio delle Arti sottosezione Fisarmonica

Il Santa Cecilia è la sede del Premio delle Arti sottosezione Fisarmonica

Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca direzione Generale per lo studente, lo[...]

Al

Al "Santa Cecilia" la 5° edizione del Festival Contemporaneamente Fisarmonica

Il Conservatorio di Musica "Santa Cecilia" presenta la 5° edizione del Festival della Fisarmonica Co[...]

Bianco e Sponta i

Bianco e Sponta i "portabandiera" dell'Italia alla Coupe Mondiale 2018

Chiuso il sipario sulla brillante edizione della 70°Coupe Mondiale CIA, la città di Osimo ha ospitat[...]

CHIUDI
CLOSE