Folk
qr_code

“Eurofolk Italia”: la parata del folkore infiamma Chianciano Terme

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Inoria Bande - Chianciano Terme 2013Il Centro Studi Tradizioni Popolari “Canterini Peloritani” di Messina (riconosciuto dall’Università degli Studi di Messina), magistralmente diretto dal Dott. Lillo Alessandro, ha organizzato la XIV° edizione della manifestazione “Eurofolk Italia” in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Chianciano Terme, le Terme di Chianciano, il centro commerciale Naturale, la Confesercenti e la Convention Bureau. Una bellissima iniziativa all’insegna del folklore e della musica che unisce i popoli. L’evento si è svolto dal 18 al 21 luglio 2013 presso la città di Chianciano Terme che ha ospitato la manifestazione presso il bellissimo ed accogliente “Pala Monte Paschi”.

La manifestazione ha preso il via il 18 luglio alle ore 18:30 con l’inaugurazione della mostra dedicata agli abiti tradizionali internazionali. In questa edizione erano rappresentate le seguenti nazioni: l’Austria con tre sodalizi, l’Ucraina con tre formazioni di giovani ballerini, l’Israele con la “Shorashim dance troupe”, la Georgia, l’Africa e l’Italia con ben tre gruppi: la Toscana con il gruppo “La Quadriglia” da Pistoia, l’Umbria con il gruppo “La Frullana” e la Sardegna con due sodalizi, gruppo strumentale di musica Sarda “Francesco Bande” diretto da Inoria Bande e il Coro “Amici del Canto Sardo” di Sassari diretto dal maestro Salvatore Bulla. Ogni gruppo ha rappresentato la propria nazione indossando meravigliosi e singolari abiti tradizionali e, come ulteriore segno distintivo, ha sfilato con le insegne indicanti il luogo di provenienza e le relative bandiere nazionali.

Prima di dare via ai canti, alle danze e alla grande parata iniziale, il presidente dei “Canterini Peloritani” Dott. Lillo Alessandro insieme al Vice Sindaco di Chianciano Dott. Claudio Rossi, hanno rivolto il loro saluto di benvenuto ai gruppi intervenuti augurando la buona riuscita degli spettacoli. Dopo la grande parata iniziale che ha visto i gruppi partecipanti sfilare al ritmo incalzante di una marcia (un mix di marce nazionali) che ha reso più gioioso e simpatico il giro di saluto, è iniziata la manifestazione vera e propria nella quale ciascun gruppo partecipante ha proposto i suoi canti e le sue danze. Tutte le formazioni sono state accolte dal folto pubblico con grande gioia ed entusiasmo. Un’ovazione speciale è stata riservata ai gruppi provenienti dalla Sardegna, terra ricca di tradizioni e particolarmente legata alla musica popolare e al folklore. I gruppi sardi sono riusciti a coinvolgere tutti i presenti che hanno seguito le loro performance con molta attenzione e hanno sottolineato le loro esecuzioni con applausi scanditi a tempo di musica. Inoria Bande ha eseguito con l’organetto diatonico una fantasia di musiche tradizionali e le composizioni di Francesco Bande, sottolineate dalla sua voce unica e coinvolgente. Mentre il coro “Amici del Canto Sardo” ha presentato alcuni brani della tradizione logudorese e sassarese con l’inno Sardo e quello Italiano.

Il giorno 20 si sono esibiti gli altri gruppi stranieri e il 21 luglio la manifestazione si è conclusa con la Messa che si è svolta nella chiesa di Santa Maria della Stella in viale Baccelli dove tutti i gruppi corali, a turno, hanno animato la celebrazione. Dopo la Santa Messa tutti i partecipanti, hanno dato vita alla “parata della Gioia” che si è snodata per le vie cittadine fino al “Pala Monte Paschi” dove, alla presenza del Sindaco Dott.ssa Gabriella Ferranti, si sono svolte le premiazioni. Ciascun partecipante ha ricevuto in dono una confezione di prodotti tipici, l’attestato di partecipazione e una copia di una stampa ottocentesca raffigurante il panorama della città di Chianciano.

Appuntamento all’edizione del 2014 a Cascia.

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1108 articoli.



Gli appuntamenti

  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

PIF 2018 - Il russo Vladimir Stupnikov si aggiudica la categoria Premio

PIF 2018 - Il russo Vladimir Stupnikov si aggiudica la categoria Premio

Contenuti e quantità, tradizione e innovazione, eventi di nicchia e bagni di folla per la notte dell[...]

Premio internazionale di fisarmonica, i primi esiti del concorso

Premio internazionale di fisarmonica, i primi esiti del concorso

Tre vittorie per l'Italia, una a testa per Lituania e Portogallo. Le prime due giornate del Premio I[...]

La fisarmonica al

La fisarmonica al "Cremona Musica International Exhibitions and Festival"

Ultimi preparativi per l'edizione 2018 del "Cremona Musica International Exhibitions and Festival" ([...]


Concorsi/Festival

PIF 2018 - Il russo Vladimir Stupnikov si aggiudica la categoria Premio

PIF 2018 - Il russo Vladimir Stupnikov si aggiudica la categoria Premio

Il russo Vladimir Stupnikov vince la categoria per concertisti più prestigiosa Contenuti e qualità:[...]

Premio internazionale di fisarmonica, i primi esiti del concorso

Premio internazionale di fisarmonica, i primi esiti del concorso

La scuola italiana in evidenza nella categoria "virtuoso" con due giovani talenti   CASTE[...]

PIF 2018 - closing party dalle 20:00 con Riccardo Tesi & Banditaliana

PIF 2018 - closing party dalle 20:00 con Riccardo Tesi & Banditaliana

Il programma di domenica: closing party dalle 20:00 con Riccardo Tesi & Banditaliana Un Premio [...]

CHIUDI
CLOSE