Folk
qr_code

Grande attesa per la 66° edizione della “Cavalcata Sarda”

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Inoria Bande - La cavalcata sardaAnche quest’anno c’è grande attesa per l’edizione 2015 della più importante manifestazione del “Maggio Sassarese”, la Cavalcata Sarda, l’evento laico più “sentito” di tutta l’isola.

Il programma di Domenica 24 Maggio prevede la partecipazione di 67 gruppi folkloristici per un totale di 3.000 figuranti compresi gli immancabili gruppi a cavallo. Una grande emozione che si rinnova, un mare di colori e suoni tradizionali che, a partire dalle 9 del mattino, animeranno le vie del pittoresco centro storico sassarese.

Oltre un secolo è passato da quel lontano 1899, anno della prima Cavalcata Sarda che fu organizzata in onore della visita del Re Umberto I e della Regina Margherita. Da quella data, la manifestazione conserva un fascino che non ha paura del tempo.

La penultima Domenica di Maggio, da diverse località della Sardegna, arriveranno numerosi i protagonisti di questo bellissimo ed immancabile evento nel quale tutti i partecipanti indossano i ricchi, fastosi e colorati costumi tradizionali rigorosamente impreziositi da gioielli, amuleti e preziosi accessori che corredano gli abiti della festa. L’amministrazione comunale di Sassari, anche quest’anno, ha investito molto nella comunicazione e nella pubblicità sia in ambito regionale che in ambito nazionale ed internazionale. L’evento è stato ampiamente divulgato su magazine e quotidiani e presso gli aeroporti di Alghero e Olbia.

La giornata della Cavalcata Sarda, sarà preceduta, a partire da Giovedì 21 Maggio, da alcune iniziative musicali, culturali ed enogastronomiche.Inoria Bande - La cavalcata sarda

La “Festa della Bellezza” è una colonna portante della tradizione isolana, ma a differenza degli altri importanti eventi culturali e tradizionali che si svolgono nel corso dell’anno, non è legata a ricorrenze sacre come Sant’Efisio a Cagliari e il Redentore a Nuoro, si tratta, bensì, di un rilevante momento laico nel quale i gruppi folkloristici sardi possono esprimere tutta la loro passione ed entusiasmo attraverso canti, danze e musiche popolari.

Il programma prevede la mattina del 24 la sfilata per le vie del centro, la sera a partire dal primo pomeriggio presso l’Ippodromo “Pinna”, si svolgeranno le famose pariglie, un emozionante momento dedicato agli abili cavalieri isolani che si esibiranno in spericolate  acrobazie. Alle ore 18, nello splendido scenario ottocentesco di Piazza d’Italia, si svolgeranno le esibizioni dei gruppi di ballo e di canto provenienti da diverse località della Sardegna. Sul palco, posizionato di fronte al meraviglioso Palazzo della Provincia, prenderà il via la rassegna di canti e danze che si articolerà nelle serate del 23 e 24 Maggio. L’apertura delle due serate, come di consueto, sarà affidata alla più apprezzata ed originale solista di organetto diatonico, Inoria Bande, alla quale, dopo la scomparsa del padre Francesco, spetta l’onore di salutare la grande folla che annualmente presenzia l’importante kermesse folkloristica.

La presentazione della rassegna di canti e danze è affidata al conduttore televisivo regionale, Giuliano Marongiu.

 

SCARICA IL PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1102 articoli.



Gli appuntamenti

  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Le recensioni di S&M: FROM THE ALVIN CURRAN FAKEBOOK - Curran/Schiaffini/C. Neto/Armaroli

Le recensioni di S&M: FROM THE ALVIN CURRAN FAKEBOOK - Curran/Schiaffini/C. Neto/Armaroli

L’estemporaneità più pura come una sorta di mantra, la libera improvvisazione totalmente scevra di s[...]

Adamo Volpi (1911 - 1980) - quarta parte

Adamo Volpi (1911 - 1980) - quarta parte

Dopo la pubblicazione del trittico Moto perpetuo, Preludio op. 31 e Fileuse Adamo Volpi nel 1951 scr[...]

Giosi Cincotti: passione e curiosità al centro di tutto

Giosi Cincotti: passione e curiosità al centro di tutto

Musicista morbosamente curioso, dalle mente elastica, sempre orientato verso nuovi territori sonori [...]


Concorsi/Festival

Il Santa Cecilia è la sede del Premio delle Arti sottosezione Fisarmonica

Il Santa Cecilia è la sede del Premio delle Arti sottosezione Fisarmonica

Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca direzione Generale per lo studente, lo[...]

Al

Al "Santa Cecilia" la 5° edizione del Festival Contemporaneamente Fisarmonica

Il Conservatorio di Musica "Santa Cecilia" presenta la 5° edizione del Festival della Fisarmonica Co[...]

Bianco e Sponta i

Bianco e Sponta i "portabandiera" dell'Italia alla Coupe Mondiale 2018

Chiuso il sipario sulla brillante edizione della 70°Coupe Mondiale CIA, la città di Osimo ha ospitat[...]

CHIUDI
CLOSE