Generi musicali
qr_code

Le recensioni di S&M: EMANCIPATION – Alessandro Rossi Quartet

Scritto da
/ / Scrivi un commento

EMANCIPATION

Alessandro Rossi Quartet

Etichetta discografica: Cam Jazz

Anno produzione: 2017

di Stefano Dentice

 

EmancipationSpunti armonici e ritmici di ottima fattura e notevole interesse che si intersecano a perfezione con un sound corposo e penetrante. Emancipation è la nuova fatica discografica firmata Alessandro Rossi Quartet, brillante formazione costituita da Massimiliano Milesi (sax soprano, sax tenore, clarinetto, diamonica e claps), Massimo Imperatore (chitarra e claps), Andrea Lombardini (basso e claps) e Alessandro Rossi (batteria). I dieci brani presenti nel CD sono frutto dell’acume creativo del leader, eccezion fatta per Punjab (Joe Henderson) e Lithium (Kurt Cobain-David Grohl-Krist Anthony Novoselic). Il climax cosmico di The Crew è ammaliante. L’incedere di Milesi è sinuoso, intrigante, ricco di improvvise e adrenaliniche accelerazioni cromatiche, sostenuto puntualmente dal costrutto ritmico policromo e assai stimolante cesellato dal tandem Lombardini-Rossi. Island Dreamers è un brano tendenzialmente etereo. Qui il sassofonista dà vita a un eloquio torrenziale, che pullula di inflessioni free e cenni di growl. Il mood enigmatico di Unfaithful Dog cattura immediatamente l’attenzione. Il playing di Imperatore è maliardo, arricchito da un’erudita musicalità. Ideato nel segno del contemporary jazz, pregno di numerosissime influenze rock, metriche dispari e incastri poliritmici, Emancipation è un disco dal quale trasuda un interplay consolidato, vincente e convincente, che testimonia la fisiologica necessità dei quattro musicisti di viaggiare insieme nella stessa direzione con spirito di condivisione e veracità comunicativa.

 

GUARDA IL VIDEO

Autore: Stefano Dentice

Stefano Dentice ha scritto 165 articoli.



Gli appuntamenti

  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Le recensioni di S&M: FROM THE ALVIN CURRAN FAKEBOOK - Curran/Schiaffini/C. Neto/Armaroli

Le recensioni di S&M: FROM THE ALVIN CURRAN FAKEBOOK - Curran/Schiaffini/C. Neto/Armaroli

L’estemporaneità più pura come una sorta di mantra, la libera improvvisazione totalmente scevra di s[...]

Adamo Volpi (1911 - 1980) - quarta parte

Adamo Volpi (1911 - 1980) - quarta parte

Dopo la pubblicazione del trittico Moto perpetuo, Preludio op. 31 e Fileuse Adamo Volpi nel 1951 scr[...]

Giosi Cincotti: passione e curiosità al centro di tutto

Giosi Cincotti: passione e curiosità al centro di tutto

Musicista morbosamente curioso, dalle mente elastica, sempre orientato verso nuovi territori sonori [...]


Concorsi/Festival

Il Santa Cecilia è la sede del Premio delle Arti sottosezione Fisarmonica

Il Santa Cecilia è la sede del Premio delle Arti sottosezione Fisarmonica

Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca direzione Generale per lo studente, lo[...]

Al

Al "Santa Cecilia" la 5° edizione del Festival Contemporaneamente Fisarmonica

Il Conservatorio di Musica "Santa Cecilia" presenta la 5° edizione del Festival della Fisarmonica Co[...]

Bianco e Sponta i

Bianco e Sponta i "portabandiera" dell'Italia alla Coupe Mondiale 2018

Chiuso il sipario sulla brillante edizione della 70°Coupe Mondiale CIA, la città di Osimo ha ospitat[...]

CHIUDI
CLOSE