In evidenza
qr_code

Le recensioni di S&M: SOUS LE CIEL DE PARIS – Athos Bassissi – Bernard Marly

Scritto da
/ / Scrivi un commento

SOUS LE CIEL DE PARIS

Athos Bassissi – Bernard Marly

Etichetta discografica: La Gagneraie

Anno produzione: 2016

di Marco Gemelli

 
Sous le Ciel de ParisSpesso da un incontro nascono solo cose originali, inaspettate e sorprendenti. Trovare un nuovo amore, fare una nuova conoscenza, visitare un nuovo posto… La stessa cosa accade se ad incontrasi sono due musicisti di valore. “Sous le Ciel de Paris” è la nuova produzione discografica realizzata da Athos Bassissi, fisarmonicista e sassofonista italiano e Bernard Marly, fisarmonicista francese. I due, oltre a proporre alcune loro personalissime ed interessanti composizioni in stile musette/jazz e tango, si dedicano principalmente ad una importante rilettura strumentale, in chiave moderna, dei più grandi standard della canzone francese della vecchia Parigi di metà novecento. I sedici brani della track list vedono la riscoperta di autori come Charles Azanavour, Henri Betti, Georges Ulmer, Jaques Prevert/Joseph Kosma, ecc… Particolarmente accattivante l’arrangiamento di “C’est si bon” di H. Betti in cui le melodie e le improvvisazioni proposte dai due musicisti si alternano, si intrecciano e si rincorrono come ad emulare un dibattito tra due interlocutori. Per quanto riguarda le composizioni composte dai due fisarmonicisti sicuramente da segnalare ci sono i seguenti brani: “Le roi du tango” di A. Bassissi che, propone in maniera molto interessante l’interazione tra sassofono e fisarmonica in un amalgama sonora, che non manca di alcuni piccoli richiami alle armonie piazzollane; “Champs Elysees by night” di Ledent/Bassissi/Marly in cui il pattern proposto dalla batteria è la base costante su cui muovono in costante swing le note sapienti di Bassissi e Marly. Il duo fisarmonicistico si avvale della sapiente collaborazioni dei seguenti musicisti: Hubert Ledent al piano, al sintetizzatore e alla tastiera; Hoyo de Monterrey alla batteria; Yann Kedyrel alla chitarra; Franck Chessa al corno, alla tromba e al flicorno; Jerome Nicolas al sax, al flauto e al clarinetto. Sous le ciel de Paris è un pregevole lavoro che esplora e ci fa conoscere con originalità la musica francese di inizio novecento.

 

ACQUISTA LE TRACCE IN MP3

Autore: Marco Gemelli

Marco Gemelli ha scritto 5 articoli.



Gli appuntamenti

  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Carmine Ioanna: musica senza barriere né etichette

Carmine Ioanna: musica senza barriere né etichette

Carmine Ioanna è uno fra i fisarmonicisti italiani più creativi ed eclettici sulla scena odierna. Vu[...]

Un riconoscimento a Massimiliano Pitocco tra le Cento Eccellenze Italiane

Un riconoscimento a Massimiliano Pitocco tra le Cento Eccellenze Italiane

Si è svolta Giovedì 29 Novembre presso la Sala della Lupa in Palazzo Montecitorio la consegna del Pr[...]

Felice Fugazza (1922 - 2007) - prima parte

Felice Fugazza (1922 - 2007) - prima parte

Nei precedenti articoli abbiamo messo in evidenza come negli anni Trenta e soprattutto Quaranta del [...]


Concorsi/Festival

JAF 2018 - Domenica l’ultimo appuntamento della terza edizione

JAF 2018 - Domenica l’ultimo appuntamento della terza edizione

AccorDuo e Beier al Jazz Accordion Festival   CASTELFIDARDO - Un matiné elegante e ritmat[...]

Al Jazz Accordion Festival di Castelfidardo il talento di Beier

Al Jazz Accordion Festival di Castelfidardo il talento di Beier

Sabato al circolo Boccascena, il francese suona con Luca Pecchia e Andrea Alessi   CASTEL[...]

Domenico Saccente apre il Jazz Accordion Festival 2018 di Castelfidardo

Domenico Saccente apre il Jazz Accordion Festival 2018 di Castelfidardo

Venerdì all’On Stage club, ingresso libero, serata di improvvisazioni e jam session Domenico Saccen[...]