Folk
qr_code

Luigino Squalizza è il nuovo Presidente degli Amici della fisarmonica del FVG

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Luigino SqualizzaSi è riunito presso il Ristorante “Da Gros” a Primulacco il nuovo Direttivo dell’Associazione Regionale “AMICI della FISARMONICA del FVG” che guiderà il numeroso sodalizio (oltre 700 iscritti) durante il biennio 2017-2018.

Nel corso della riunione è stata attribuita la carica di Presidente a Luigino Squalizza di Savorgnano del Torre (Udine), già Segretario per ben 27 anni da quando l’Associazione, nel lontano 1990, ha mosso i primi passi sotto la presidenza dello scomparso Toni Cuberli. Alla vice-presidenza è stato confermato il carnico Gianni Carocci di Rigolato e alla segreteria è stato eletto Roberto Squalizza di Tricesimo.

Il nuovo presidente si è già distinto nel tempo per l’organizzazione di oltre 250 manifestazioni fisarmonicistiche; già presidente dell’Associazione Musicale Savorgnanese (promotrice delle 6 edizioni del Festival Alpe Adria della Fisarmonica), ha composto oltre 30 brani depositati alla Siae, ha fondato alcuni gruppi musicali Junior Folk e, con il gruppo Gli Squali, ha portato la musica friulana e la fisarmonica in diversi Fogolars Furlans e Circoli Alef nel Mondo.

Luigino Squalizza si è impegnato a proseguire nell’opera fin qui intrapresa dall’Associazione, cioè nella valorizzazione e nella divulgazione del popolare strumento; a tal proposito, va ricordato che la Regione Friuli Venezia Giulia è, in Italia, quella che vanta il maggior numero di fisarmonicisti. Tra i tanti traguardi che il sodalizio ha fin qui raggiunto, va sottolineato quello ottenuto dopo lunghe battaglie che consiste nell’inserimento della Cattedra di Fisarmonica, sia nel Conservatorio di Trieste (prima) e, successivamente, in quello di Udine.

Ricco il calendario delle manifestazioni in programma per l’anno 2017: si partirà Domenica 30 Aprile da Pradamano (UD) dove si terrà l’8° Rassegna Internazionale dei Fisarmonicisti di Alpe-Adria. Nel corso dell’anno saranno intensificati gli scambi culturali internazionali, in particolare verso l’Istria con l’organizzazione di due pullman; il primo, il 22 Luglio, in occasione della Rassegna Internazionale Fisarmoniche a Barban (Pola) in Croazia e il secondo (come ormai da tradizione), per la Rassegna Internazionale di Strunjan (Slovenia). Va ricordato che gli Amici della Fisarmonica del FVG, durante questi 27 anni di attività, hanno realizzato numerosissimi e prolifici scambi culturali con i Club Fisarmonicisti di Carinzia, Stiria, Sud Tirol, Veneto e Slovenia, condividendo la comune passione per lo strumento che, in questa parte dell’Europa, è molto legato alla tradizione popolare e non solo.

Tra i vari progetti futuri anche quello di realizzare un Museo stabile della Fisarmonica con i vari modelli di diatonica a partire dalla metà del 1800 (quando il moderno e rivoluzionario strumento dell’era industriale muoveva i primi passi), fino ad arrivare a quelli attuali. L’evoluzione della fisarmonica è, ad oggi, in grande fermento e tante migliorie sono state apportate ad esempio nella meccanica, ma anche nelle casse con l’utilizzo della fibra di carbonio nei modelli più sofisticati, con l’introduzione dei bassi sciolti e con la nuova generazione di strumenti con bassi elikon, fino alle fisarmoniche elettroniche… insomma, chi più ne ha più ne metta! La fisarmonica è sempre più uno strumento “personalizzabile” e realizzato su misura con una innumerevole serie di modelli diversi e sofisticati, è un universo talmente ampio e variegato che quando si pensa di sapere tutto (di aver esplorato tutte le possibilità costruttive e timbriche), ci si inventa qualcosa di innovativo. Da qui l’esigenza di allestire una mostra permanente che ne attesti le varie fasi evolutive, un riconoscimento ad uno strumento che ha contribuito, con la sua capacità di aggregazione, a scrivere pagine importanti della memoria storica friulana e, più in generale, della penisola italiana.

Il Direttivo dell’Associazione sarà composto dai consiglieri Listuzzi Samuele, Belligoi Gianni, Michelizza Ivan, Savorgnan Lorena, Massera Flavio, Duriavich Cristian, Petrin Giuliano e Piazza Dario.

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1135 articoli.



Gli appuntamenti

  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Paolo Picchio - La fisarmonica da concerto e il suo repertorio

Paolo Picchio - La fisarmonica da concerto e il suo repertorio

È recentemente uscito in una nuova edizione, per i tipi della Youcanprint Self-Publishing, il libro [...]

Le recensioni di S&M: LA BELLEZZA DELL’ESSENZIALE – Nello Mallardo

Le recensioni di S&M: LA BELLEZZA DELL’ESSENZIALE – Nello Mallardo

La sceltezza della cantabilità che si interseca in modo simbiotico con un senso melodico di pregevol[...]

Carmine Ioanna: musica senza barriere né etichette

Carmine Ioanna: musica senza barriere né etichette

Carmine Ioanna è uno fra i fisarmonicisti italiani più creativi ed eclettici sulla scena odierna. Vu[...]


Concorsi/Festival

Samuele Telari vince il 26°

Samuele Telari vince il 26° "Arrasate Hiria" International Accordion Competition

Un altro successo per il musicista Spoletino che si conferma uno dei più attivi e poliedrici fisarmo[...]

JAF 2018 - Domenica l’ultimo appuntamento della terza edizione

JAF 2018 - Domenica l’ultimo appuntamento della terza edizione

AccorDuo e Beier al Jazz Accordion Festival   CASTELFIDARDO - Un matiné elegante e ritmat[...]

Al Jazz Accordion Festival di Castelfidardo il talento di Beier

Al Jazz Accordion Festival di Castelfidardo il talento di Beier

Sabato al circolo Boccascena, il francese suona con Luca Pecchia e Andrea Alessi   CASTEL[...]