Classica
qr_code

Pacific Quartet Vienna al Teatro Massimo di Pescara

Scritto da
/ / Scrivi un commento

pqv_smVenerdì 2 febbraio 2018, la Stagione dei Concerti della Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara” prosegue con il concerto del Pacific Quartet Vienna, vincitore del Premio Haydn nel 2015: la formazione è composta da Yuta Takase, violino, Eszter Major, violino, Chin-Ting Huang, viola, e Sarah Weilenmann, violoncello. Il programma del concerto si compone di musiche di Robert Schumann (Quartetto in La maggiore n. 3 op. 41), Anton Webern (6 Bagatelle op. 9) e Claude Debussy (Quartetto in Sol minore op. 10).

Il concerto si svolgerà al Teatro Massimo di Pescara, con inizio alle ore 21. Il biglietto di ingresso costa 20€ (ridotto a 15€ per i soci della Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara”) e si può acquistare sui circuiti online e a Pescara, presso la sede di Via Liguria.

Grazie alla forte dedizione che li guida fin dalla nascita, il Pacific Quartet Vienna, formazione multiculturale (i suoi componenti provengono da Svizzera, Taiwan e Giappone) sta raccogliendo entusiastici consensi non solo in Europa ma anche in Asia, facendosi apprezzare per il calore del loro suono e la notevole sensibilità che li contraddistingue. Invitati da importanti Istituzioni Internazionali quali il Festival di Lucerna, di Kalkalpen, di Niksic, dal Musikverein di Vienna, dalla Wigmore Hall di Londra, il Quartetto ha conseguito nel 2015 il primo premio al Concorso Haydn di Vienna, meritando altresì il premio come miglior interprete delle musiche di Haydn.

Nel corso del 2016 la formazione ha sottoscritto un contratto con la casa discografica austriaca Gramola, grazie anche al supporto della Radio Svizzera, per la quale è uscito il loro primo CD. Nel 2016 il Pacific Quartet Vienna è stato premiato con l’August Pickhardt Prize dalla città di Basilea. Gli interessi artistici della formazione si stanno sviluppando anche attorno ai compositori della prima e seconda Scuola Viennese, attraverso scambi culturali fra l’Austria, Svizzera e Asia, ambiti territoriali nei quali spesso il Quartetto si esibisce. Una particolare attenzione è posta dai membri del Pacific Quartet Vienna al rapporto fra i giovani ascoltatori e la musica da camera, attraverso concerti e incontri nelle scuole, nel corso dei quali vengono presentati anche ritratti di compositori contemporanei, accostando così il nuovo all’antico. Nel 2017 per la casa discografica austriaca Gramola è uscito il loro secondo CD, accolto da entusiastici consensi.

Autore: Fabio-Ciminiera

Fabio Ciminiera ha scritto 100 articoli.



Gli appuntamenti

  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Carmine Ioanna: musica senza barriere né etichette

Carmine Ioanna: musica senza barriere né etichette

Carmine Ioanna è uno fra i fisarmonicisti italiani più creativi ed eclettici sulla scena odierna. Vu[...]

Un riconoscimento a Massimiliano Pitocco tra le Cento Eccellenze Italiane

Un riconoscimento a Massimiliano Pitocco tra le Cento Eccellenze Italiane

Si è svolta Giovedì 29 Novembre presso la Sala della Lupa in Palazzo Montecitorio la consegna del Pr[...]

Felice Fugazza (1922 - 2007) - prima parte

Felice Fugazza (1922 - 2007) - prima parte

Nei precedenti articoli abbiamo messo in evidenza come negli anni Trenta e soprattutto Quaranta del [...]

Concorsi/Festival

JAF 2018 - Domenica l’ultimo appuntamento della terza edizione

JAF 2018 - Domenica l’ultimo appuntamento della terza edizione

AccorDuo e Beier al Jazz Accordion Festival   CASTELFIDARDO - Un matiné elegante e ritmat[...]

Al Jazz Accordion Festival di Castelfidardo il talento di Beier

Al Jazz Accordion Festival di Castelfidardo il talento di Beier

Sabato al circolo Boccascena, il francese suona con Luca Pecchia e Andrea Alessi   CASTEL[...]

Domenico Saccente apre il Jazz Accordion Festival 2018 di Castelfidardo

Domenico Saccente apre il Jazz Accordion Festival 2018 di Castelfidardo

Venerdì all’On Stage club, ingresso libero, serata di improvvisazioni e jam session Domenico Saccen[...]