Concerti
qr_code

Paolo Birro e Alfredo Ferrario allo Zingarò di Faenza

Scritto da
/ / Scrivi un commento

birro ferrario 800x600Mercoledì 16 novembre 2016, lo Zingarò Jazz Club presenta un doppio appuntamento. La serata avrà inizio con la presentazione del documentario “Quando a Milano c’era il Jazz” realizzato da Marianna Cattaneo e, nella seconda parte, con il concerto del duo formato da Paolo Birro al pianoforte e Alfredo Ferrario al clarinetto. La proiezione avrà inizio alle 21.30 e sarà seguita dal concerto: come di consueto, la serata è ad ingresso libero.

Alfredo Ferrario e Paolo Birro suonano insieme da diversi anni ed esplorano, soprattutto nella formazione in duo, il repertorio del periodo Swing. Nel 2013 hanno realizzato un cd dedicato alla musica di Irving Berlin uscito per l’etichetta Velut Luna. Entrambi hanno alle spalle un ricchissimo curriculum di collaborazioni ed incisioni con i più importanti nomi del jazz italiano ed internazionale e si sono esibiti nei festival più rilevanti sia nel nostro paese che all’estero.

Dotato di grande sensibilità, tecnica strumentale ed eccellente gusto jazzistico, Alfredo Ferrario è considerato da alcuni anni tra i migliori clarinettisti swing in circolazione in Italia. Fa parte di numerose formazioni stabili come il Color Swing Trio, il Carlo Bagnoli & Born to swing 4tet insieme a Rossano Sportiello e Stefano Bagnoli, Stringology di Roberto Colombo, il Clarinet Summit di Bruno Longhi e due gloriose bands tradizionali come la Ticinum Jazz Band ed i Riverboat Stompers. Nel 2011 ha costituito, come doveroso omaggio a Benny Goodman, indiscusso padre storico del clarinetto swing, il quintetto Benny rides again, con Andrea Dulbecco, Rossano Sportiello, Luciano Milanese e Stefano Bagnoli.

Sin dalle prime battute della sua carriera, Paolo Birro si è fatto notare dalla critica e dal pubblico del jazz italiano: Nel 1992 in trio con Sandro Gibellini e Mauro Negri si classifica al primo posto nel Concorso Internazionale di Barga Jazz e nel 1996 è stato nominato “Miglior Nuovo Talento” nel referendum della critica specializzata indetto dalla rivista “Musica Jazz”. A partire da quel momento sono scaturite collaborazioni con i più grandi jazzisti, la partecipazione rassegne e festival e la presenza in numerose trasmissioni radiofoniche per Radio3 RAI. Dal punto di vista didattico, dal 2003 è docente presso il Conservatorio di Vicenza e ha tenuto seminari e masterclass di pianoforte jazz, improvvisazione e musica d’insieme in molti festival e istituzioni. Insieme a Rossano Sportiello, è autore del volume “Master in Piano Jazz” edito da Ricordi e ha scritto articoli pubblicati sulle riviste Musica Oggi e JazzIt.

Quando a Milano c’era il Jazz è il documentario realizzato da Marianna Cattaneo per raccontare la storia del Capolinea, lo storico club milanese e le tantissime vicende musicali e non solo che si sono svolte tra le sue mura. Il club è nato dalla scommessa di Giorgio Vanni e alcuni musicisti di fondare un luogo dove divertirsi a suonare per conto proprio e, dal 1968 al 1999, ha costituito la fucina di riferimento dei talenti jazzistici di Milano e non solo. Inizialmente periferico, avvolto dalle nebbie e difficile da trovare, venne poi “scoperto dalla città” che ha potuto contare su una programmazione musicale di qualità.

La stagione dello Zingarò Jazz Club è accompagnata dalla nuova installazione fotografica di Lorenzo Gaudenzi dedicata al jazz: gli scatti hanno anche una valenza ecologica, in quanto Gaudenzi ha utilizzato un particolare cartoncino riciclato sia per la stampa che per la confezione della mostra.

Lo Zingarò Jazz Club ritorna mercoledì 23 novembre 2016 con il concerto del Paola Lorenzi/Pedro Mena Peraza Latin Jazz Quartet con Paola Lorenzi alla voce e alle percussioni Pedro Mena Peraza alla chitarra e alle percussioni, Stefano Travaglini al contrabasso e Gendrickson Mena Diaz alla tromba, al flicorno e al pianoforte.

Lo Zingarò Jazz Club è a Faenza in Via Campidori, 11.

Autore: Fabio-Ciminiera

Fabio Ciminiera ha scritto 100 articoli.



Gli appuntamenti

  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Carmine Ioanna: musica senza barriere né etichette

Carmine Ioanna: musica senza barriere né etichette

Carmine Ioanna è uno fra i fisarmonicisti italiani più creativi ed eclettici sulla scena odierna. Vu[...]

Un riconoscimento a Massimiliano Pitocco tra le Cento Eccellenze Italiane

Un riconoscimento a Massimiliano Pitocco tra le Cento Eccellenze Italiane

Si è svolta Giovedì 29 Novembre presso la Sala della Lupa in Palazzo Montecitorio la consegna del Pr[...]

Felice Fugazza (1922 - 2007) - prima parte

Felice Fugazza (1922 - 2007) - prima parte

Nei precedenti articoli abbiamo messo in evidenza come negli anni Trenta e soprattutto Quaranta del [...]

Concorsi/Festival

JAF 2018 - Domenica l’ultimo appuntamento della terza edizione

JAF 2018 - Domenica l’ultimo appuntamento della terza edizione

AccorDuo e Beier al Jazz Accordion Festival   CASTELFIDARDO - Un matiné elegante e ritmat[...]

Al Jazz Accordion Festival di Castelfidardo il talento di Beier

Al Jazz Accordion Festival di Castelfidardo il talento di Beier

Sabato al circolo Boccascena, il francese suona con Luca Pecchia e Andrea Alessi   CASTEL[...]

Domenico Saccente apre il Jazz Accordion Festival 2018 di Castelfidardo

Domenico Saccente apre il Jazz Accordion Festival 2018 di Castelfidardo

Venerdì all’On Stage club, ingresso libero, serata di improvvisazioni e jam session Domenico Saccen[...]