Concerti
qr_code

Premio Fabrizio De Andrè: le finali all’Auditorium Parco della Musica

Scritto da
/ / Scrivi un commento

05 Il campo eterno per le idee (seconda parte) Chitarrista flamencoSi rinnova anche quest’anno l’appuntamento con il Premio Fabrizio De Andrè, la kermesse promossa dalla Fondazione che porta il nome del cantautore scomparso nel ’99. Le finali si svolgeranno il 22 e il 23 gennaio alla Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica di Roma e vi prenderanno parte, oltre ovviamente ai finalisti, alcuni autori dello scenario musicale italiano. Tra questi Piero Pelù, il quale riceverà il “Premio De André alla Carriera” e Cristina Donà, alla quale sarà assegnato il “Premio per la reinterpretazione dell’opera di Fabrizio”. Le due serate saranno anche l’occasione per assistere alle performance del chitarrista Fausto Mesolella, di Piergiorgio Faraglia, Lelio Morra, Enrico Nigiotti e dei Tetes De Bois. Per quanto riguarda i finalisti della sezione “Musica” – ricordo che il premio prevede anche la categoria “Poesia”, in riferimento alla quale alcuni personaggi del mondo della cultura leggeranno i componimenti dei finalisti – ricordiamo che sono in tutto dodici e che si esibiranno nel corso delle due serate. Venerdì 22 si succederanno sul palco: Diego Esposito (con “In una stanza”) , Davide Finesi (con “La Bella Società”), Marco Greco (con “Sconosciuti”), Marta Lucchesini (con “Urgenza Particolare”), Gabriella Martinelli (con “Buon Selvaggio”) e Carlo Valente (con “Crociera Maraviglia”). Sabato 23 sarà invece la volta Blindur (con “Canzone per Alex”), Eugenio Rodondi (con “Canzone Moschina”), Cinque Uomini sulla Cassa del Morto (con “La Principessa e il Pirata”), Luciano D’Abbruzzo (con “L’ultima festa”), La Suonata Balorda(con “Sangue amaro”) e VinaRancio con “Lettera di un drogato (d’amore)”.

Tutte le informazioni si possono trovare qui.

Autore: Daniele Cestellini

Daniele Cestellini ha scritto 752 articoli.

Questo post è disponibile anche in: Inglese



Gli appuntamenti

  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Giosi Cincotti: passione e curiosità al centro di tutto

Giosi Cincotti: passione e curiosità al centro di tutto

Musicista morbosamente curioso, dalle mente elastica, sempre orientato verso nuovi territori sonori [...]

Videoclip n. 9 sulla tecnica della Fisarmonica Diatonica

Videoclip n. 9 sulla tecnica della Fisarmonica Diatonica

Questo videoclip sulla fisarmonica diatonica è dedicato ad una esercitazione sugli accordi per la ma[...]

Le recensioni di S&M: LA VITA SEMPLICE – Marco Tuma

Le recensioni di S&M: LA VITA SEMPLICE – Marco Tuma

Raffinate melodie che rimangono impresse nella mente di primo acchito e placidità comunicativa rappr[...]

Concorsi/Festival

Il Santa Cecilia è la sede del Premio delle Arti sottosezione Fisarmonica

Il Santa Cecilia è la sede del Premio delle Arti sottosezione Fisarmonica

Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca direzione Generale per lo studente, lo[...]

Al

Al "Santa Cecilia" la 5° edizione del Festival Contemporaneamente Fisarmonica

Il Conservatorio di Musica "Santa Cecilia" presenta la 5° edizione del Festival della Fisarmonica Co[...]

Bianco e Sponta i

Bianco e Sponta i "portabandiera" dell'Italia alla Coupe Mondiale 2018

Chiuso il sipario sulla brillante edizione della 70°Coupe Mondiale CIA, la città di Osimo ha ospitat[...]

CHIUDI
CLOSE