Folk
qr_code

Sa Die de sa Sardigna – il resoconto della manifestazione

Scritto da
/ / Scrivi un commento
SA DIE DE SA SARDIGNA – SA FESTA DE SU POPOLU SARDU
Lunedì, 28 aprile 2014
Sala Museo Etnografico “Francesco Bande”
Sassari, Via Francescco Muroni n. 44
Il resoconto della manifestazione

 

Sa Die SardignaIl 28 aprile 2014, nella Sala del Museo Etnografico “Francesco Bande” a Sassari, si è svolta la manifestazione dedicata alla ricorrenza de Sa Die de sa Sardigna – la festa del popolo sardo, istituita nel 1993 dalla Regione Autonoma della Sardegna per ricordare i cosiddetti “Vespri Sardi”, cioè l’insurrezione popolare del 28 aprile 1794 con la quale si allontanarono da Cagliari i Piemontesi e il viceré Balbiano in seguito al rifiuto del governo torinese di soddisfare le richieste dell’isola titolare del Regno di Sardegna.

I Sardi chiedevano che venisse loro riservata una parte degli impieghi civili e militari e una maggiore autonomia rispetto alle decisioni della classe dirigente locale. Il governo piemontese rifiutò di accogliere qualsiasi richiesta, perciò la borghesia cittadina, con l’aiuto del resto della popolazione, scatenò il moto insurrezionale.

Per l’occasione le Associazioni: “Sassari” Associazione Culturale, Associazione di Promozione Sociale “Francesco Bande”, Associazione Folk Sardegna e Circolo Culturale Folkloristico “Francesco Bande” hanno organizzato una serata musicale dedicata alla tradizione isolana.Inoria Bande

Sono stati diversi gli artisti che hanno animato la serata, tra questi Inoria Bande – organetto diatonico e voce solista, appena rientrata da Tropea dove ha partecipato alla 30° edizione del “Fanciullo e il Folklore” organizzata dalla Federazione Italiana Tradizioni Popolari guidata dal Presidente Benito Ripoli. Il gruppo strumentale “F. Bande” – Matteo Dore e Jacopo Cossu da Osilo all’organetto solista e l’Associazione Folk Sardegna con Gavino Ruggiu – voce, Pinuccio Cossu e Giuseppe Piroddu – chitarra che hanno eseguito i canti della tradizione sassarese contraddistinti dallo spirito “cionfraiolo” (scherzoso ed ironico) tipico della città di Sassari

L’evento, presentato dall’attore Carlo Valle con la direzione artistica di Inoria Bande, ha visto la partecipazione di un folto pubblico e la presenza di alcune autorità cittadine come il nuovo Questore di Sassari Dr. Pasquale Errico e, in rappresentanza del nuovo comandante del distaccamento della “Brigata Sassari”, il Magg. Marra e il Rettore dell’Università di Sassari Prof. Attilio Mastino.

 

MUSEO DEMOETNOANTROPOLOGICO “FRANCESCO BANDE”
Via Capo d’Oro, n. 14 – Via Francesco Muroni, n. 44 – 07100 – Sassari
Tel. Fax: 079 236572 – 338 20 29 616 – 339 35 50 952
www.museobande.it – info@museobande.it – circolofbande@gmail.com

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1102 articoli.



Gli appuntamenti

  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Giosi Cincotti: passione e curiosità al centro di tutto

Giosi Cincotti: passione e curiosità al centro di tutto

Musicista morbosamente curioso, dalle mente elastica, sempre orientato verso nuovi territori sonori [...]

Videoclip n. 9 sulla tecnica della Fisarmonica Diatonica

Videoclip n. 9 sulla tecnica della Fisarmonica Diatonica

Questo videoclip sulla fisarmonica diatonica è dedicato ad una esercitazione sugli accordi per la ma[...]

Le recensioni di S&M: LA VITA SEMPLICE – Marco Tuma

Le recensioni di S&M: LA VITA SEMPLICE – Marco Tuma

Raffinate melodie che rimangono impresse nella mente di primo acchito e placidità comunicativa rappr[...]


Concorsi/Festival

Il Santa Cecilia è la sede del Premio delle Arti sottosezione Fisarmonica

Il Santa Cecilia è la sede del Premio delle Arti sottosezione Fisarmonica

Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca direzione Generale per lo studente, lo[...]

Al

Al "Santa Cecilia" la 5° edizione del Festival Contemporaneamente Fisarmonica

Il Conservatorio di Musica "Santa Cecilia" presenta la 5° edizione del Festival della Fisarmonica Co[...]

Bianco e Sponta i

Bianco e Sponta i "portabandiera" dell'Italia alla Coupe Mondiale 2018

Chiuso il sipario sulla brillante edizione della 70°Coupe Mondiale CIA, la città di Osimo ha ospitat[...]

CHIUDI
CLOSE