Concorsi/Festival
qr_code

Settembre 2014: 1° Concorso Nazionale HOHNER – Semur en Auxois

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Semur en Auxois 2014 - Hohner Accordion FestivalIl 13 e 14 Settembre 2014 la HOHNER France organizzerà, a SEMUR EN AUXOIS (21), un FESTIVAL INTERNAZIONALE PER FISARMONICISTI riservato alle categorie classica, varieté e tradizionale. Parallelamente a questo evento che, già dalle premesse, si colloca di diritto tra le manifestazioni di settore più importanti, sarà indetto un ulteriore concorso riservato esclusivamente ai musicisti di origine francese con lo scopo di ri-energizzare la presenza degli artisti transalpini nelle competizioni internazionali.

L’evento sarà presentato dal popolarissimo conduttore televisivo Pascal Savard, il quale inviterà i primi 3 classificati a partecipare alla trasmissione “Au Bonheur de Madreperla”; l’intera manifestazione sarà trasmessa in diretta sulla WEB TV www.DeschampsCHANNEL.com.

Al vincitore del Festival sarà assegnato un premio del valore eccezionale di circa 25.000 euro, una somma mai corrisposta in nessun’altra competizione che includerà, inoltre, una fisarmonica “FUN POWER” – ultima nata in casa Hohner – che si pone tra gli strumenti di primo livello sul mercato internazionale. In aggiunta ai sopracitati premi il fisarmonicista prescelto potrà frequentare, gratuitamente, un corso di formazione per la durata di un anno con il docente Frédéric Deschamps e avrà un supporto economico, a copertura delle spese di viaggio e alloggio (volo, hotel, ristoranti), per partecipare alla COUPE MONDIALE (CIA) e al TROPHÉE MONDIAL (CMA).DeschampsCHANNEL

La giuria sarà presieduta da Raymond Bodell, Presidente della Confédération Internationale des Accordéonistes e da Frédéric Deschamps, Presidente della Confédération Mondiale de l’Accordéon. Avranno altresì diritto al voto anche gli insegnanti dei vari concorrenti che non potranno, ovviamente, esprimere una preferenza per il proprio allievo, una selezione di artisti nazionali e internazionali della stessa Hohner, il pubblico presente presso la sede del concorso e gli utenti che si collegheranno alla WEB TV (un voto per ogni indirizzo IP).

La Honer organizzerà, anche, tra Aprile e Settembre, alcune master class di preparazione all’evento tenute proprio da Frédéric Deschamps nelle regioni della Francia.

Queste le location dei seminari:

7/8 Giugno – Nord Pas de Calais (Carine Vigny)
19 Giugno – Ivry / Senna (Vincent Carenzi)
25/26 Giugno – Rodez (Guillaume Fric)
28 Giugno – Narbonne (Dorine Duchez)
19/20 Luglio – Bourges (Elsa Gourdy)
Luglio: Avranches – Art & Drum
 
Da stabilire le date degli incontri che si terranno a Saint Etienne (Mathilde Royet), Est (Romain Dupuis) ed altri ancora in fase di definizione.

 

Criteri di selezione dei partecipanti:

Questo concorso è una prima assoluta nazionale e si pone il fine di identificare i futuri campioni: temperamento, velocità, carisma… Il livello intrinseco del candidato non è un ostacolo per la partecipazione a questa prima edizione della competizione in calendario a Settembre a Semur en Auxois (sede dell’azienda Hohner). I vari aspetti tecnici, musicali e stilistici dei concorrenti potranno essere approfonditi nel corso dei seminari che si terranno in preparazione della seconda edizione dell’evento (2015)

 

Prix STUDIO RECORD

Un altro premio, non meno importante il cui valore stimato si aggira intorno a 4.500 €, consiste nella realizzazione di un master audio presso il PRIX STUDIO RECORD, offerto da Dominique Marigny, artista HOHNER e da Jean-Luc Lepresle, ingegnere del suono e titolare dello Studio “J2L” – CDMC.

Quattro giorni completi saranno messi a disposizione dell’artista che potrà scegliere di realizzare il progetto con la sola fisarmonica solista o con il supporto di una formazione orchestrale, inoltre, potrà personalizzare il suo CD con l’inserimento di brani inediti in un’atmosfera rilassata e professionale. A tal proposito, se il musicista in oggetto non fosse ufficialmente iscritto alla SACEM (società che gestisce il diritto d’autore in Francia), potrà essere assecondato da un team di compositori e autori che lo aiuteranno nella realizzazione dei pezzi e nella registrazione dei copyright. I costi relativi al design, alla grafica, alla stampa e ai diritti riservati alla SACEM saranno coperti dal CDMC (Centre de Documentation de la Musique Contemporaine) che si occuperà, anche, della pubblicazione e della promozione del disco sul territorio nazionale tramite radio e riviste di settore. Il vincitore sarà ospitato, (vitto e alloggio) per la durata dell’intera registrazione, nella casa dell’ingegnere del suono a Saint Eloi-58, nel cuore dei borghi rurali Neversoise.

Tutti i partecipanti al Festival della Hohner potranno usufruire di uno sconto del 50% sulla realizzazione di un album presso lo studio “J2L” e potranno beneficiare delle stesse condizioni applicate al vincitore del concorso.

 

Premi speciali – National Accordion Festival

Dal 1989, il National Accordion Festival ha aiutato molti giovani artisti ad emergere dall’ombra con una programmazione audace durante gli eventi e i concerti organizzati da Daniel Pichon e presentati dal suo fedele compagno Pascal Savard. Dal National Accordion Festival sono emersi musicisti come Bastien Babaz, Charlene Jousse, Aurélie Gourbeyre, Anthony Gilbert e, a partire da questa prima edizione, i 3 finalisti del Concorso della Hohner, avranno la possibilità di esibirsi nel corso della trasmissione condotta proprio dal noto presentatore.

 

Gli artisti che si esibiranno durante i primi giorni saranno:

Radu Laxgang (Moldavia) – vincitore del Trofeo Mondiale e la Coppa del Mondo 2013

Grayson Masefield (Nuova Zelanda) – vincitore della Coppa del Mondo, Trofeo Mondiale e molti altri concorsi internazionali di musica classica e varieté

Nathalie Bernat, artista emergente della Hohner che ha già contribuito in modo significativo alla promozione dell’evento sui circuiti radiofonici TOTEM, Radio R d’Ici e Radio Margeride, nonché sulla trasmissione in onda sul web “Ambiance Accordéon”, co-presentata da Sandrine Tarayre et Gilles Bagur

Dominique Marigny – professore, artista della Hohner e sponsor ufficiale dei concorrenti

Dorine Grama (Moldavia) – vincitore di numerosi concorsi internazionali

Pietro Adragna (Italia) – vincitore di tutte le competizioni internazionali di musica varieté

Vitaly Kondratenko – vincitore di numerosi concorsi internazionali cat. classica

Carine Vigny – artista della Hohner, docente e vincitore di numerosi concorsi internazionali

Guillaume Fric (Francia) – artista della Hohner che ha preso parte a numerose competizioni internazionali

Elsa Gourdy (Francia) – artista della Hohner che ha preso parte a numerose competizioni internazionali

Erwin Bahamondas (Cile) – artista della Hohner che ha preso parte a numerose competizioni internazionali

Nicolae Gutu (Moldavia) – artista della Hohner che ha preso parte a numerose competizioni internazionali

Michele Bianco (Italia) – fisarmonicista che ha preso parte a numerose competizioni internazionali nella categoria junior

Francisco Monteiro (Portogallo) – fisarmonicista che ha preso parte a numerose competizioni internazionali nella categoria junior

Liao Cheng Han (Cina) – fisarmonicista che ha preso parte a numerose competizioni internazionali nella categoria junior

(l’elenco degli artisti nazionali e internazionali non è definitivo)

 

“Padrini e Madrine regionali”

Per facilitare l’organizzazione, nonché la diffusione delle informazioni, sono stati nominati dei referenti regionali. Questa la lista provvisoria dei collaboratori: Nathalie Bernat (Alvernia), Guillaume Fric (Aveyron), Romain Dupuis e Alexis Balandier (Vosges), Julie Blocher e Phil Bouvier (Savoia), Jerome Robert (Bretagna), Carine Vigny (Nord Pas de Calais), Christine Rossi (South East), Centro Gourdy Elsa (Francia), Dominique Marigny (Borgogna), Benoit Nortier (Oise), Michel Pruvot (Nord).

(Se sei un insegnante, uno studente, o se vuoi diventare referente di zona, contatta Frédéric Deschamps tramite la seguente e-mail frederic.deschamps@wanadoo.fr oppure chiama il numero +33 6 17 85 38 19)
 

Le informazioni complete sul programma del concorso/festival, il bando e le modalità per la registrazione saranno pubblicate il prossimo mese su strumentiemusica.com e sul sito della HOHNER Francia (www.hohner.fr).

 

Accordion HohnerAccordion FUN POWER – “versione bottoni a 96 bassi, ultima nata della gamma Hohner, 4 voci nella mano destra con doppio fagotto + sistema di amplificazione”.

La cassa di risonanza di questo innovativo strumento, studiata nei minimi dettagli, evidenzia, usufruendo del registro “doppio fagotto”, una potenza e un calore inimitabile.

Una vera rivoluzione del futuro per la fisarmonica da variété…

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1115 articoli.



Gli appuntamenti

  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Adamo Volpi (1911 - 1980) - sesta parte

Adamo Volpi (1911 - 1980) - sesta parte

Fin qui abbiamo illustrato i brani di Adamo Volpi più conosciuti ed eseguiti per fisarmonica sola; a[...]

I segreti della tecnica di base del Bandoneόn - Tutorial N. 4

I segreti della tecnica di base del Bandoneόn - Tutorial N. 4

Video Tutorial n. 4: In questo video parleremo della posizione in piedi, quando si può usare, quali [...]

Tutti i segreti del Bayan - Russian Bayan school and its outstanding performers

Tutti i segreti del Bayan - Russian Bayan school and its outstanding performers

Il 28 Settembre 2018 ricorre l'80° anniversario della nascita di una delle figure più significative [...]

Concorsi/Festival

Premio delle Arti di Composizione edizione 2018

Premio delle Arti di Composizione edizione 2018

Dopo le edizioni dedicate alla Fisarmonica e agli Strumenti a Percussione, il Conservatorio Statale [...]

Pordenone incontra Matera - Il programma del Fadiesis Accordion Festival

Pordenone incontra Matera - Il programma del Fadiesis Accordion Festival

Sarà il M° Cesare Chiacchiaretta ad aprire l'edizione 2018 del Fadiesis Accordion Festival con la pr[...]

Mario Piluso si aggiudica il Premio delle Arti sezione fisarmonica

Mario Piluso si aggiudica il Premio delle Arti sezione fisarmonica

Si è appena conclusa l’ultima edizione del Premio delle Arti, sezione Fisarmonica, presso il Conserv[...]

CHIUDI
CLOSE