Popolare
qr_code

“Beyond The Ragasphere”, il nuovo disco di Debashish Bhattacharya

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Debashish BhattacharyaDebashish Bhattacharya, virtuoso indiano della chitarra slide, ha un approccio alla musica quasi esclusivamente world (direbbe qualche discografico), che è ben rappresentato dalla frase che si può trovare nel suo sito e che suona più o meno così: per un musicista di sostanza, l’unico limite è il cielo. E infatti, durante la sua carriera, Bhattacharya non ha posto nessun limite alla sperimentazione e soprattutto al confronto con musicisti di diversa estrazione, collaborando, fra gli altri, con Zakir Hussain, John McLaughlin, Bob Brozman, Rene Lacaille, Takashi Hiriyasu, Lieu Fang, Julian Kytasty. Nel suo ultimo disco, “Beyond The Ragasphere”, questa prospettiva è di nuovo solcata, con l’aiuto addirittura di John McLaughlin (che negli anni Settanta guidò i Mahavishnu Orchestra), la leggenda del bluegrass dobro Jerry Douglas e il chitarrista spagnolo Adam del Monte. Insomma, chi ama sentir suonare chitarre e affini non può trovare di meglio.

Autore: Daniele Cestellini

Daniele Cestellini ha scritto 752 articoli.

Questo post è disponibile anche in: Inglese



Gli appuntamenti

  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Giosi Cincotti: passione e curiosità al centro di tutto

Giosi Cincotti: passione e curiosità al centro di tutto

Musicista morbosamente curioso, dalle mente elastica, sempre orientato verso nuovi territori sonori [...]

Videoclip n. 9 sulla tecnica della Fisarmonica Diatonica

Videoclip n. 9 sulla tecnica della Fisarmonica Diatonica

Questo videoclip sulla fisarmonica diatonica è dedicato ad una esercitazione sugli accordi per la ma[...]

Le recensioni di S&M: LA VITA SEMPLICE – Marco Tuma

Le recensioni di S&M: LA VITA SEMPLICE – Marco Tuma

Raffinate melodie che rimangono impresse nella mente di primo acchito e placidità comunicativa rappr[...]


Concorsi/Festival

Il Santa Cecilia è la sede del Premio delle Arti sottosezione Fisarmonica

Il Santa Cecilia è la sede del Premio delle Arti sottosezione Fisarmonica

Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca direzione Generale per lo studente, lo[...]

Al

Al "Santa Cecilia" la 5° edizione del Festival Contemporaneamente Fisarmonica

Il Conservatorio di Musica "Santa Cecilia" presenta la 5° edizione del Festival della Fisarmonica Co[...]

Bianco e Sponta i

Bianco e Sponta i "portabandiera" dell'Italia alla Coupe Mondiale 2018

Chiuso il sipario sulla brillante edizione della 70°Coupe Mondiale CIA, la città di Osimo ha ospitat[...]

CHIUDI
CLOSE