Popolare
qr_code

“Cameristico”. Il nuovo disco dell’organettista Riccardo Tesi

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Si intitola “Cameristico” il nuovo disco di Riccardo Tesi, uscito nelle scorse settimane per le edizioni “Materiali sonori”.

Tesi, compositore e organettista di fama internazionale, vanta collaborazioni con artisti eterogenei: dagli esordi con la compianta Caterina Bueno, al jazz, all’etnica internazionale, all’etno-jazz, ma anche al rock e alla canzone d’autore. In questo scenario, nella sua lunga carriera, Riccardo Tesi ha avuto un occhio di riguardo per la ricerca e l’esecuzione nell’ambito delle musiche popolari, ma interpretate in una chiave stilistica nuova e sempre sperimentale.

In questo nuovo progetto Tesi ci propone un connubio tra il suo strumento e quelli legati, più di altri, anche alla tradizione cameristica, appunto, come il clarinetto di Michele Marini, il violoncello di Damiano Puliti e il pianoforte di Daniele Biagini. Con questa formazione i brani – alcuni composti per “Cameristico”, altri già presenti nei dischi precedenti del musicista pistoiese oppure già elaborati per altri progetti (per esempio per il cinema o il teatro) – assumono un profilo del tutto nuovo, definendo una prospettiva non ancora solcata. Non in modo così netto, perché a onor del vero Tesi si è sempre orientato in uno spazio sospeso tra la ricerca di elementi (repertori, stili, evocazioni) chiari e una certa tensione sperimentale e virtuosistica, nel solco di una rielaborazione che ha trovato soluzioni caleidoscopiche nei progetti della sua Banditaliana. D’altronde, come si può leggere nel suo sito, “ciò che colpisce di Tesi è lo stile, chiaramente riconoscibile, attraverso il quale riesce a far parlare all’organetto una lingua arcaica e nuova, dilatando il vocabolario e la tecnica di uno strumento rimasto a lungo patrimonio esclusivo della tradizione”.

 

Autore: Daniele Cestellini

Daniele Cestellini ha scritto 752 articoli.

Questo post è disponibile anche in: Inglese



Gli appuntamenti

  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Giosi Cincotti: passione e curiosità al centro di tutto

Giosi Cincotti: passione e curiosità al centro di tutto

Musicista morbosamente curioso, dalle mente elastica, sempre orientato verso nuovi territori sonori [...]

Videoclip n. 9 sulla tecnica della Fisarmonica Diatonica

Videoclip n. 9 sulla tecnica della Fisarmonica Diatonica

Questo videoclip sulla fisarmonica diatonica è dedicato ad una esercitazione sugli accordi per la ma[...]

Le recensioni di S&M: LA VITA SEMPLICE – Marco Tuma

Le recensioni di S&M: LA VITA SEMPLICE – Marco Tuma

Raffinate melodie che rimangono impresse nella mente di primo acchito e placidità comunicativa rappr[...]


Concorsi/Festival

Il Santa Cecilia è la sede del Premio delle Arti sottosezione Fisarmonica

Il Santa Cecilia è la sede del Premio delle Arti sottosezione Fisarmonica

Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca direzione Generale per lo studente, lo[...]

Al

Al "Santa Cecilia" la 5° edizione del Festival Contemporaneamente Fisarmonica

Il Conservatorio di Musica "Santa Cecilia" presenta la 5° edizione del Festival della Fisarmonica Co[...]

Bianco e Sponta i

Bianco e Sponta i "portabandiera" dell'Italia alla Coupe Mondiale 2018

Chiuso il sipario sulla brillante edizione della 70°Coupe Mondiale CIA, la città di Osimo ha ospitat[...]

CHIUDI
CLOSE