150° anniversario della fondazione dell’industria della fisarmonica

6

Alain Musichini

Si chiuderanno questa sera, venerdì 24 Maggio con l’attesissimo concerto del trio francese costituito da Alain Musichini (fisarmonica), Quentin Buxo (chitarra) e Fabien Gilles (basso), le celebrazioni per il 150° anniversario della fondazione dell’industria della fisarmonica. La manifestazione, promossa dall’Amministrazione Comunale e dalla Pro Loco di Castelfidardo ha registrato notevoli consensi grazie alla partecipazione di musicisti del calibro di Francesco Palazzo, Mauro Squillante, Sergio Scappini, Mascia Foschi e alla presenza di uno dei gruppi che hanno segnato un’epoca nel pop italiano, gli “intramontabili” Camaleonti. Di grande interesse anche le attività legate alla storia dell’artigianato locale promosse dal Museo della Fisarmonica che, per l’occasione, ha allestito una mostra “straordinaria” accuratamente predisposta da Nazzareno Carini con i loghi di tutte le ditte produttrici di fisarmonica dal 1863 ad oggi. Tra i tanti riconoscimenti va segnalata la consegna del “Premio Soprani” al concertista e compositore Viacheslav Semionov, docente presso la Gnessin Academy of Music di Mosca e il tributo al “Museo della Chitarra Oliviero Pigini”, culminato con l’assegnazione dell’omonimo premio proprio alla “storica” band milanese.

Ancora un successo quindi per tutto lo staff che ha partecipato alla realizzazione di un evento che vuole essere, innanzitutto, un riconoscimento per tutte le aziende che, pur in un contesto economico non propriamente idilliaco, contribuiscono con grande professionalità alla valorizzazione del “made in Italy” e dell’artigianato locale.