Concerti
qr_code

Il Conservatorio Ghedini di Cuneo presenta: Domani è un altro mondo

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Conservatorio GhediniSabato 23 Marzo 2013, ore 21 a Cuneo, presso la Chiesa del Cuore immacolato di Maria in Via Dante Livio Bianco 1, si terrà il Concerto del Conservatorio G.F. Ghedini di Cuneo “DOMANI È UN ALTRO MONDO”.

L’evento, realizzato in collaborazione con Orchestra e Coro per la Pace “PEQUEÑAS HUELLAS” – piccole impronte, sarà un crocevia di giovani musicisti provenienti da tutto il mondo, appartenenti a culture diversissime ma uniti in un progetto musicale ideato e guidato dal Conservatorio “G.F. Ghedini”, per celebrare l’Anno Europeo dei Cittadini.

È un concerto, ma anche molto di più: una manifestazione di così alto profilo da meritarsi addirittura il patrocinio dell’Unesco. La sera del 23 Marzo, il pubblico potrà assistere alla performance di ben 200 strumentisti e coristi, impegnati in una vera e propria azione di “educazione alla cittadinanza attiva”, lezione su come l’espressione musicale possa essere motore per un cammino verso la condivisione e la convivenza pacifica.

Per l’appuntamento, che si svolgerà presso la Chiesa del Cuore immacolato di Maria, si prevede l’affluenza di un pubblico vario e numeroso; e allo stesso modo sarà folta la compagine degli esecutori. Ci saranno, certo, gli studenti del Conservatorio, ma anche giovani e giovanissimi musicisti provenienti da altre realtà. In particolare si esibiranno studenti del Liceo artistico musicale “Ego Bianchi” e degli Istituti musicali di Fossano, Bra, Ceva e Savigliano; cori di Voci Bianche del Piemonte; piccoli musicisti provenienti da altre città come Torino, Milano e Novara. Accanto a questi, bambini provenienti da lontano: Francia, Svizzera, ma anche Stati Uniti, Argentina, Venezuela, ed insieme a loro artisti internazionali solidali all’iniziativa provenienti da Francia, Spagna, Cuba, Venezuela, Senegal, Giappone.

Il fulcro dell’iniziativa è la collaborazione tra il Conservatorio di Cuneo, soggetto organizzatore (grazie soprattutto all’entusiastica partecipazione della prof.ssa Elena Camoletto, docente di Composizione corale e direzione di coro e direttrice del Coro di voci bianche presso il Conservatorio) e l’Orchestra internazionale di bambini “Pequeñas Huellas” (Piccole Impronte). Quest’ultima è il frutto di un progetto di sviluppo culturale destinato ai bambini di tutto il mondo, specialmente quelli che soffrono, finalizzato a forgiare per loro una catena di solidarietà. Ovunque si organizzano laboratori e corsi per giovani musicisti, con lo scopo di stimolare l’interessamento alla musica locale e la sua interpretazione e per migliorare la diffusione del patrimonio culturale del luogo.

Il celebre Claudio Abbado, parlando di questa iniziativa, ha detto: “Pequeñas Huellas è la prova che un’espressione culturale internazionale appartiene all’umanità intera. Attraverso i loro strumenti e le loro voci, i bambini di Pequeñas Huellas superano e fanno cadere le barriere culturali, etniche e religiose. Meritano l’appoggio e l’incoraggiamento delle istituzioni internazionali e dei governi, affinché le loro voci trovino una giusta eco nel mondo intero. È un piacere per me essere il “nonno” di questo progetto.”

Il concerto del 23 Marzo giunge al termine di un periodo di formazione, durato circa due mesi, durante il quale coro e orchestra internazionali di bambini sono fatti esercitare in brani e canti del repertorio tradizionale dei cinque continenti. La musica sarà accompagnata da letture di testi significativi sulla pace e la tolleranza, redatti dagli studenti dei Licei di Cuneo, impegnati nelle rispettive scuole in laboratori sul concetto di cittadinanza attiva.

Il programma musicale prevede brani suggestivi, che si possono ascoltare raramente dal vivo: canti degli aborigeni australiani accanto a componimenti sacri europei, canti africani, sudamericani e ninne nanne spagnole. Molti i brani popolari, ma anche di Autore (Bach, Kodàly).

L’ingresso è libero fino all’esaurimento dei posti disponibili.

 

Irene Schiavetta – Ufficio Stampa
Conservatorio “G.F. Ghedini” di Cuneo
Via Roma 19 – 12100 Cuneo
Tel +39 0171 693148; Fax +39 0171 699181
e-mail: ufficiostampa@conservatoriocuneo.it

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1115 articoli.



Gli appuntamenti

  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Adamo Volpi (1911 - 1980) - sesta parte

Adamo Volpi (1911 - 1980) - sesta parte

Fin qui abbiamo illustrato i brani di Adamo Volpi più conosciuti ed eseguiti per fisarmonica sola; a[...]

I segreti della tecnica di base del Bandoneόn - Tutorial N. 4

I segreti della tecnica di base del Bandoneόn - Tutorial N. 4

Video Tutorial n. 4: In questo video parleremo della posizione in piedi, quando si può usare, quali [...]

Tutti i segreti del Bayan - Russian Bayan school and its outstanding performers

Tutti i segreti del Bayan - Russian Bayan school and its outstanding performers

Il 28 Settembre 2018 ricorre l'80° anniversario della nascita di una delle figure più significative [...]

Concorsi/Festival

Premio delle Arti di Composizione edizione 2018

Premio delle Arti di Composizione edizione 2018

Dopo le edizioni dedicate alla Fisarmonica e agli Strumenti a Percussione, il Conservatorio Statale [...]

Pordenone incontra Matera - Il programma del Fadiesis Accordion Festival

Pordenone incontra Matera - Il programma del Fadiesis Accordion Festival

Sarà il M° Cesare Chiacchiaretta ad aprire l'edizione 2018 del Fadiesis Accordion Festival con la pr[...]

Mario Piluso si aggiudica il Premio delle Arti sezione fisarmonica

Mario Piluso si aggiudica il Premio delle Arti sezione fisarmonica

Si è appena conclusa l’ultima edizione del Premio delle Arti, sezione Fisarmonica, presso il Conserv[...]

CHIUDI
CLOSE