Castelfidardo – l’attesissima edizione del PIF 2015 ai nastri di partenza

1

PietrodarchiSiamo oramai alle porte della 40esima edizione del PIF di Castelfidardo e va registrato un vero e proprio boom di iscrizioni per quello che risulta essere uno tra i maggiori eventi nel mondo della fisarmonica.

Il concorso andrà in scena dal 17 al 20 Settembre e prevede 12 categorie in base ad età e genere musicale. La novità principale di questa edizione è la categoria ACCORDI[on]STRING, cioè una speciale sezione di concorso riservata agli allievi delle classi di Fisarmonica e Composizione dei Conservatori. Cinque le composizioni che avranno l’onore di essere proposte in prima esecuzione assoluta con il quartetto d’archi della London Royal Academy of Music, grazie alla collaborazione tra PIF2015 e il M° Owen Murray.

Tra le novità del Premio Internazionale della Fisarmonica 2015 va segnalata anche l’aggiunta della terza prova nella Categoria Premio, che consiste nell’esecuzione del brano “Il bosco della musica” (di Roberto Molinelli) con l’orchestra d’archi del Conservatorio di Pescara. Ci saranno poi concerti ed eventi di rilievo internazionale di cui andiamo a segnalare alcuni tra i più importanti: Giovedì 17 alle ore 18  concerto di Yuri Shishkin presso il salone degli stemmi; Venerdì 18 alle ore 19 andrà in scena l’Accordi[on]String – prime esecuzioni degli inediti per fisarmonica ed archi composti dagli allievi dei Conservatori italiani ed eseguiti dal Quartetto d’archi della Royal London Academy of Music; Sabato 19 alle ore 18 ci sarà il PIFonstage – prima esecuzione mondiale di brani composti ed eseguiti dal Royal London Academy Quartet, presso il salone degli stemmi. Oltre ai sopracitati ci sarà un concerto del M° Ivano Battiston insieme al soprano Liana Maeran, alcuni “concerti aperitivo”, un concerto del duo Paris Moscou, lezioni gratuite per ragazzi fino a 18 anni e molto altro…

Come ogni anno Castelfidardo sarà la capitale della fisarmonica, con artisti e concorrenti provenienti da tutto il mondo e questo è l’auspicio del suo “Primo cittadino”:

«Il maestro Lucanero ci aveva dato disponibilità per un solo anno – dice il Sindaco Mirco Soprani, accettando però l’impegno a collaborare in seguito per la sezione World music. Di qui, l’idea di dare un segnale forte per prepararci a celebrare un traguardo prestigioso, quale il 40° del PIF, dando continuità al rinnovamento intrapreso. Ed eccolo il segnale forte – il timoniere artistico del PIF 2015 è Mario Stefano Pietrodarchi, un giovane emergente il cui entusiasmo contribuirà a compiere un altro scatto verso l’alto».

 

SCARICA IL REGOLAMENTO DEL CONCORSO

SCARICA IL PROGRAMMA DEL PIF 2015