Concorsi/Festival
qr_code

Con Ethnic Project, Di Paolonicola accende il IV S&M Festival

Scritto da
/ / Scrivi un commento

concerto Di Paolonicola e gli Ethnic project allo Strumenti&Musica 2011

 

Un ritmo caldo, mediterraneo, fatto di sonorità che spazziano tra il jazz e le musiche etniche e popolari e un quartetto composto dal fisarmonicista Danilo Di Paolonicola e gli Ethnic Project. Si è conclusa così la giornata inaugurale della quarta edizione dello Strumenti&Musica Festival, in programma a Spoleto (Perugia) dal 21 al 28 agosto. E l’esibizione del gruppo abbruzzese in Piazza Garibaldi non è stata altro che la somma più degna per chiudere la giornata inaugurale dedicata alla memoria storica e popolare che sopravvive al tempo attraverso la musica e i ricordi. Ecco, allora, che le piazze principali e le vie del centro storico spoletino si sono riempite sin dal mattino dei stornellatori che, in “Canta’ a disfida” – giunta alla XI edizione -, si sono sfidati a colpi di rime fra trattori, auto e moto d’epoca e gli animali da fattoria, facendo conoscere agli spoletini usanze in parte dimenticate, itinerari musicali abbandonati e riscoperti attraverso il seminario “Umbria tradizioni in cammino”, a cura dell’associazione culturale Sonidumbra.

Questo viaggio nella memoria è proseguito nel pomeriggio con il concerto in Piazza del Mercato della stessa associazione attraverso la voce di Barbara Bucci. Una piazza tornata ai vecchi lustri grazie a “Spoleto Come Eravamo”, manifestazione parallela dello S&M Festival che vi ha ricreato il mercato come un tempo richiamando gli antichi usi e costumi del passato, anche attraverso una mostra delle foto ricordo di tanti spoletini. E tra i tanti spoletini non poteva non essere ricordato il più illustre: l’attore Alberto Talegalli in un omaggio presso la biblioteca comunale.
Nel tardo pomeriggio è stata poi la musica a tornare padrona della scena con il concerto del Trio de la Sombra che ha trasformato Piazza della Libertà in una milonga e quello del Di Paolonicola Group, già citato.
In omaggio allo Strumenti&Musica Festival, inoltre, è stata realizzata un’esposizione delle più belle fisarmoniche di un tempo lungo le vie del Centro.

Archiviata la giornata di apertura, il Festival entrerà ora nel vivo con il concorso internazionale per fisarmonicisti ed ensamble, che inizierà al Teatro Caio Melisso di Spoleto venerdì 26 agosto alle 16:00 e alle 21:00. Parallelamente i giovani artisti italiani si sfideranno nella selezione dei candidati italiani che parteciperanno, con borsa di studio offerta dall’Associazione Culturale Italian Accordion Culture, alla 64a Coupe Mondiale CIA (IMC-UNESCO), che si terrà a Shaghai il prossimo ottobre.
Venerdì poi, lo S&M uscirà nuovamente dal teatro con l’aperitivo concerto (ore 18) del duo jazz Spaccarotella e La Neve (fisarmonica e Sax) presso il Bar Fratelli Farroni, in Piazza Garibaldi e con l’esibizione, nella suggestiva cornice del Castello di Pissignano alto, del Campione del Mondo di Fisarmonica Peter Maric (ore 21).

Sabato 27 al Teatro Caio Melisso proseguiranno le audizioni a porte aperte (ore 16.00 e ore 21.00), al termine si potrà assistere gratuitamente alla presentazione della V-Accordion Roland. Da non perdere, invece, domenica 28 agosto, il gran finale con il suggestivo concerto di tango “Omaggio Astor Piazzolla” di Cesare Chiacchiaretta con bandoneon, chitarra, violino, pianoforte ed una coppia di ballerini che danzerà sulle magiche musiche argentine (Teatro Caio Melisso, ore 21.30). In quell’occasione il bandoneonista riceverà riceverà il premio “Astor Piazzolla” assegnato da Strumenti&Musica e Aldo Pagani, editore dello stesso Piazzolla. Durante la serata, inoltre, si conosceranno i vincitori delle categorie partecipanti al concorso e i nomi dei ragazzi che rappresenteranno l’Italia alla Coupe Mondiale cinese.

Autore: Filippo Consales

Filippo Consales ha scritto 125 articoli.



Gli appuntamenti

  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

PIF 2018 - Il russo Vladimir Stupnikov si aggiudica la categoria Premio

PIF 2018 - Il russo Vladimir Stupnikov si aggiudica la categoria Premio

Contenuti e quantità, tradizione e innovazione, eventi di nicchia e bagni di folla per la notte dell[...]

Premio internazionale di fisarmonica, i primi esiti del concorso

Premio internazionale di fisarmonica, i primi esiti del concorso

Tre vittorie per l'Italia, una a testa per Lituania e Portogallo. Le prime due giornate del Premio I[...]

La fisarmonica al

La fisarmonica al "Cremona Musica International Exhibitions and Festival"

Ultimi preparativi per l'edizione 2018 del "Cremona Musica International Exhibitions and Festival" ([...]

Concorsi/Festival

PIF 2018 - Il russo Vladimir Stupnikov si aggiudica la categoria Premio

PIF 2018 - Il russo Vladimir Stupnikov si aggiudica la categoria Premio

Il russo Vladimir Stupnikov vince la categoria per concertisti più prestigiosa Contenuti e qualità:[...]

Premio internazionale di fisarmonica, i primi esiti del concorso

Premio internazionale di fisarmonica, i primi esiti del concorso

La scuola italiana in evidenza nella categoria "virtuoso" con due giovani talenti   CASTE[...]

PIF 2018 - closing party dalle 20:00 con Riccardo Tesi & Banditaliana

PIF 2018 - closing party dalle 20:00 con Riccardo Tesi & Banditaliana

Il programma di domenica: closing party dalle 20:00 con Riccardo Tesi & Banditaliana Un Premio [...]

CHIUDI
CLOSE