Michele Bianco alza la coppa del 20° Premio della Val Tidone

5

Michele Bianco - Premio della Val Tidone 2017Ancora un successo per il giovanissimo fisarmonicista pugliese Michele Bianco che alza la coppa della 20ª edizione del prestigioso Premio della Val Tidone.
Un altro significativo riconoscimento che va a suggellare il mirabile percorso artistico di questo talentuoso musicista cresciuto nel “vivaio” del Maestro Germano Scurti.
La sua collocazione ai primi posti nelle più importanti competizioni internazionali è il risultato, appunto, di un impegno pluriennale, del credito e del valore della classe di fisarmonica del Conservatorio Tito Schipa di Lecce.
Sempre più aperto al concertismo classico e contemporaneo, grazie allo sviluppo di una sensibilità e di un gusto completo, riesce a offrire interpretazioni del repertorio fisarmonicistico estremamente convincenti.
Michele Bianco rappresenta, a tutti gli effetti, una delle punte di diamante di una generazione che si sta imponendo all’attenzione della critica nazionale ed internazionale, un ulteriore vanto per la scuola e per la tradizione fisarmonicistica italiana.