Fisarmonica
qr_code

Tutti i segreti dell’azienda artigiana Fisitalia di Castelfidardo

Scritto da
/ / Scrivi un commento

FisitaliaL’azienda Fisitalia, fondata nel 1995 da Giuseppe Chiaraluce, specializzato nell’accordatura e Piero Montecchiani, esperto nella costruzione delle tastiere, rappresenta una tra le ditte produttrici di fisarmoniche più giovani di Castelfidardo. Come si evince dal marchio, l’azienda ha come obiettivo il porre in risalto l’italianità della lavorazione e dei materiali, infatti tutte le fisarmoniche prodotte vengono fornite di un certificato di origine e qualità.

Costruire fisarmoniche non è un lavoro qualunque perché oltre alla pratica manuale è necessaria una forte passione. Da dove nasce l’amore per questo strumento? Avete preso anche lezioni?

Sì, da ragazzo ho studiato la fisarmonica e ho suonato anche in un orchestra per parecchi anni. Poi, per passione, ho frequentato anche una scuola dove si insegnavano le varie fasi di costruzione dello strumento e venni chiamato a fare tirocinio presso un’importante azienda di Castelfidardo. Successivamente fui assunto da questa ditta presso la quale ho poi appreso tutte le varie fasi lavorative. Da qui è partito tutto ed in seguito è stata aperta l’azienda Fisitalia.

FisitaliaEssere in contatto con diversi artisti è importante per capire verso quale tipologia di strumento ci stiamo evolvendo. Quali sono le richieste più frequenti? Quale tipo di fisarmonica è più richiesta al momento?

Viviamo un periodo in cui la personalizzazione dello strumento ha una grande importanza. Oggi la fisarmonica viene vista come il raggiungimento di un sogno, pertanto chi cerca di realizzare un sogno vuole uno strumento che sia il massimo sul mercato… La gente non risparmia su questo e tutti cercano il top, perché una buona fisarmonica dura una vita…

Quali sono le componenti più importanti di una fisarmonica? Come si costruiscono/assemblano?

Beh… qui ci sarebbe da scrivere un’enciclopedia! La fisarmonica è il secondo strumento al mondo per difficoltà di costruzione (il primo?… Non lo dico…). Le fasi di costruzione sono molteplici e tutte importanti, così come molti e determinanti sono i materiali necessari, perciò tutto ha un’importanza assoluta e, ogni qualvolta c’è un problema o un passaggio errato non si riesce a passare alla fase successiva. È il bello ed il brutto dello strumento.

FisitaliaFisitalia è specializzata nell’uso del MagneticSystem per l’accordatura delle voci. Di cosa si tratta?

È un’invenzione che permette di accordare le voci della fisarmonica in maniera quasi totalmente automatizzata che, con l’ausilio di una gestione computerizzata dei suoni, permette di variare la preparazione delle voci da accordare adattate agli spostamenti di ciascun singolo strumento. Questo sistema è unico nel suo genere, non rileva il suono, ma conta le vibrazioni magnetiche delle linguette di acciaio in maniera infallibile e qualsiasi rumore di zona non viene assolutamente percepito dal computer. C’è anche da dire che per l’utilizzo di questo sistema non è necessaria alcuna professionalità, qualsiasi persona lo può usare dopo appena 2 ore di apprendimento… Una cosa non da poco se si considera quanto tempo serve per formare un giovane a fare questo mestiere con i metodi tradizionali!

In che situazione versa il mercato italiano rispetto al resto del mondo? Le richieste dei musicisti variano anche a secondo delle aree geografiche?

A questa domanda non dovrei rispondere perché Fisitalia esporta per il 99% della produzione all’estero; per quello che ho potuto rilevare in questi anni, credo di poter dire che gli Italiani (magari non tutti…) tendono a non valorizzare abbastanza la fisarmonica come tale e a contenerla all’interno di un “budget” che solamente fisarmonicisti provenienti da Paesi molto più poveri del nostro sforano, perché ne percepiscono il valore. In italia si vendono più fisarmoniche Cinesi, i Cinesi cercano fisarmoniche Italiane… È paradossale!

FisitaliaCome si è evoluto il processo costruttivo da 20 anni a questa parte?

Direi che si è involuto non evoluto… D’altra parte la crisi mondiale ci ha portato tutti a restringerci ed oggi non dovremmo più parlare di “Industria della fisarmonica” (tranne un paio di realtà…), ormai è prettamente artigianale, vengono costruiti strumenti su misura, non ci sono più quantitativi tali da permettere una lavorazione industriale a catena. Noi ci siamo adattati e la passione per il nostro lavoro e per la fisarmonica ci fa superare a testa alta anche i momenti difficili ed i cambiamenti.

Perché scegliere le vostre fisarmoniche?

Noi costruiamo fisarmoniche dalla linea e design abbastanza tradizionale, è una nostra scelta, perché ritenendolo uno strumento che dura una vita, è giusto che non passi mai di moda.

D’altra parte l’unica cosa a cui teniamo particolarmente è che ogni cliente sia pienamente soddisfatto di ciò che gli offriamo, perché un cliente soddisfatto è l’unico motivo che ci spinge a guardare avanti e a migliorare costantemente la qualità ed anche il servizio post-vendita. Una fisarmonica è come un diamante… È per sempre!

Autore: Samuele Telari

Samuele Telari ha scritto 30 articoli.

Questo post è disponibile anche in: Inglese



Gli appuntamenti

  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Bianco e Sponta i

Bianco e Sponta i "portabandiera" dell'Italia alla Coupe Mondiale 2018

Altissimo il livello di preparazione di tutti i concorrenti e non facile il compito della giuria, se[...]

Le recensioni di S&M: MAGIP – GB Project

Le recensioni di S&M: MAGIP – GB Project

Magip deriva dalle iniziali dei nomi della formazione e non è solo un espediente, una trovata per al[...]

Athos Bassissi: il tango argentino come una droga

Athos Bassissi: il tango argentino come una droga

Perdutamente innamorato del tango argentino, in possesso di una tecnica solidissima, Athos Bassissi [...]


Concorsi/Festival

Bianco e Sponta i

Bianco e Sponta i "portabandiera" dell'Italia alla Coupe Mondiale 2018

Chiuso il sipario sulla brillante edizione della 70°Coupe Mondiale CIA, la città di Osimo ha ospitat[...]

La “Nuova Coppa Pianisti” torna ad Osimo, dal 31 agosto al 6 settembre

La “Nuova Coppa Pianisti” torna ad Osimo, dal 31 agosto al 6 settembre

Grazie all’associazione “Polo Music”, con il patrocinio del Comune di Osimo (Ancona, Italia) dal 31 [...]

4° Festival della Fisarmonica di Fiemme e di Fassa - Valli dell’Avisio

4° Festival della Fisarmonica di Fiemme e di Fassa - Valli dell’Avisio

Ai nastri di partenza la quarta edizione del Festival della Fisarmonica di Fiemme e di Fassa - Valli[...]

CHIUDI
CLOSE