Al Circolo Gianni Bosio un seminario a cura di Filippo Gambetta

16

OrganettoSabato 14 e domenica 15 marzo si svolgerà, al Circolo Gianni Bosio di Roma (in via di Sant’Ambrogio, 4) il seminario “La musica tradizionale delle quattro province”, a cura di Filippo Gambetta. L’evento fa parte della rassegna “Organetti Periferici. Rassegna di incontri, seminari, concerti dedicata all’organetto ed ai suoi interpreti”, a cura di Alessandro D’Alessandro. Filippo Gambetta proporrà, per l’occasione, un approfondimento sulla musica dell’area appenninica, con riferimento alle province di Genova, Pavia, Piacenza e Alessandria. Si affronterà, per questo, un repertorio specifico, quello cioè tradizionalmente suonato in questa area, che comprende “Alessandrine”, “piane”, “perigurdini” oltre a “valzer”, “polke” e “mazurke”. Vale a dire repertori legati evidentemente a forme coreutiche specifiche e, soprattutto, poco indagati al di fuori del contesto in cui sono tradizionali. L’intento del seminario è duplice. Da un lato aprire alla conoscenza di questi repertori per piffero e fisarmonica. Dall’altro analizzarne le forme dentro un quadro di interpretazione e riproposta con l’organetto, “partendo dall’idea che sia interessante diffondere un repertorio anche interpretandolo con strumenti estranei al contesto tradizionale di riferimento”.

Come si può leggere nelle note di presentazione del progetto, “il seminario è rivolto a suonatori di organetto a 8 bassi e 2 file in tonalità  sol / do ed è aperto anche a chi suona strumenti con più bassi (12, 18..) e file al canto. Verranno proposti spartiti con intavolature (sistema Corgeron) forniti da Filippo Gambetta. Parte del materiale proposto verrà inviato in anticipo tramite posta elettronica a chi conferma la propria iscrizione. Si consiglia di essere muniti di supporti per la registrazione”.

Per iscriversi: segretria@circologiannibosio.it

Per informazioni: Circolo Gianni Bosio 393 1611 356 – segreteria@circologiannibosio.it
Alessandro D’Alessandro 347 8945 041- info@orchestrabottoni.it