Le recensioni di S&M: COMUNQUE SIA… – Fabrizio Bai Trio

21

COMUNQUE SIA…

Fabrizio Bai Trio

Etichetta discografica: Dodicilune Edizioni Discografiche e Musicali

Anno produzione: 2019

di Stefano Dentice

 

Comunque sia...Ventate di world music, colorazioni latin jazz e un intenso effluvio di mediterraneità, il tutto locupletato da una genuinità e generosità comunicative tangibili. Comunque Sia… è la nuova fatica discografica firmata Fabrizio Bai Trio, formazione composta da Fabrizio Bai (voce e chitarra), Raffaele Toninelli (voce e contrabbasso) ed Emanuele Pellegrini (voce, batteria e percussioni). I sette brani presenti nel CD sono composizioni originali figlie dell’ingegnosità di Bai. L’impatto in Bai On è assai accattivante. Il solo di Toninelli è conciso ma estremamente efficace, denso di musicalità. Il climax vespertino di Comunque Sia…, terza traccia del disco, dona quiete interiore. Il playing di Bai è raffinato, carezzevole, adornato da un palpabile trasporto emotivo, mentre Toninelli dà vita a un eloquio pregno di lirismo, cantabilità e senso melodico. In Milonga D’Autunno il mood è elegiaco. Qui il chitarrista si esprime attraverso un’elocuzione espressivamente intensa, energica, sostenuto dal puntuale comping architettato dal tandem Toninelli-Pellegrini. Comunque Sia… non è un album in cui Bai e i suoi due valenti partner mostrano i muscoli. Al contrario, puntano tutto su una comunicatività diretta, causativa, che scaturisce da una sensibilità musicale autentica.

 

GUARDA IL VIDEO