“Quaranta”: il nuovo album del Canzoniere Grecanico Salentino

6

CGS LiveIl Canzoniere Grecanico Salentino ha recentemente pubblicato “Quaranta”, il nuovo album che, come ci suggerisce il titolo, celebra la lunga carriera dell’ensemble salentino. L’album arriva a tre anni di distanza da “Pizzica Indiavolata”, che era stato preceduto da “Focu D’Amore” del 2010. Due lavori straordinari per il profilo generale che assumono le musiche – sia tradizionali che originali – e per la fortuna di pubblico e di critica che hanno avuto. E che hanno portato l’ensemble, fondato nel 1975 da Daniele Durante (di cui oggi è coordinatore il figlio Mauro), a suonare in tutto il mondo, seguendo un calendario frenetico di eventi e apparizioni sui palchi più importanti della musica world e tradizionale. Con “Quaranta” l’ensemble non delude le attese, anzi rinnova (se possibile e, sopratutto, se necessario) la fiducia che il pubblico ha sempre riposto nelle sue produzioni, così come l’interesse che, su un piano internazionale, si è generato intorno alla musica salentina. Ciò che colpisce del disco è l’equilibrio perfetto tra i repertori tradizionali e le composizioni originali. Come è stato a ragione sottolineato da molti critici, tra i vari comparti della scaletta emerge sopratutto l’armonia, un riflesso, cioè, della capacità del gruppo di organizzare una produzione coerente. Ne quadro della quale ci si sente in uno stato di ascolto “creativo” e non passivo. Uno stato che nasce evidentemente dal superamento delle categorie musicali più rigide e si configura come un flusso, composto di tradizione tradizionale e di musiche tradizionali contemporanee. Di fronte alle quali – proprio grazie alle capacità dell’ensemble – non ha più importanza comprendere da dove vengono (sono di tradizione orale? sono nuove? sono tradizionali eseguite in una forma moderna?), ma piuttosto incorporarle in una prospettiva nuova. Che suggerisce un futuro plausibile. Una scrittura dinamica e una tradizione pulsante.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=UYpOisTMTjY[/youtube]