Altri orizzonti
qr_code

Una Giornata Particolare al Cherubini di Firenze

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Una Giornata Particolare al Cherubini

Il Conservatorio “Cherubini” da tre anni promuove e realizza un’iniziativa chiamata “UNA GIORNATA PARTICOLARE” destinata alla divulgazione dell’arte musicale di persone abilmente diverse e di gruppi di persone che esprimono una cultura musicale “ alternativa” e di teatro musicale per ragazzi con musiche suonate dai giovanissimi studenti del “Cherubini”. Il Conservatorio di Firenze ha voluto fortemente questa iniziativa per la missione educativo-etica che come Istituzione Statale la caratterizza. Un’iniziativa che ha ottenuto il patrocinio e il sostegno dell’Assessorato alle Politiche Socio Sanitarie, Politiche del Lavoro, Personale, Cooperazione Internazionale del Comune di Firenze.

“UNA GIORNATA PARTICOLARE”, in programma il 22 aprile, è una rassegna di gruppi musicali – cameristici, corali, di derivazione colta, popolare, rock e tutto quanto si possa chiamare “musicale”-chiamati a esibirsi in una breve performance nel bellissimo Salone del Buonumore, sede centrale del Conservatorio “Cherubini”. I vari gruppi provengono dal territorio regionale oltreché da quello strettamente comunale fiorentino.

L’edizione di quest’anno, inoltre, è dedicata a una raccolta di fondi a favore di Dynamo Camp le cui finalità e attività saranno illustrate a partire dalle ore 11. Dynamo Camp (www.dynamocamp.org ) è un campus di Terapia Ricreativa, primo in Italia, appositamente strutturato per ospitare gratuitamente per periodi di vacanza e svago bambini e ragazzi affetti da patologie gravi e croniche, dai 7 ai 17 anni, in terapia o nel periodo di post ospedalizzazione. Si tratta principalmente di bambini affetti da patologie oncoematologiche e neurologiche.

Alle ore 12 suonerà L’Associazione Astrolabio che è regolarmente ospite del Conservatorio “Cherubini”.

L’ Astrolabio è un ‘Associazione di Promozione Sociale e ha per finalità la promozione, diffusione e pratica di attività sportive, culturali, formative, educative e del tempo libero. In particolare intende favorire esperienze sportive e culturali nell’ambito socio-sanitario, a sostegno di bambini affetti da Disturbi Generalizzati dello Sviluppo (DSM IV) e da altre tipologie di handicap, come momento di incontro, crescita e formazione.

Offrirà un programma di musiche di L.v. Beethoven, B. Smetana, P. Čajkovskij, R. Strauss, C. Gounod, eseguito dal piccolo gruppo d’insieme Astrolabio sotto la guida di Samuele Zagara, direttore e pianista.

A partire dalle ore 15 “UNA GIORNATA PARTICOLARE” proseguirà aprendo le porte a realtà più legate alla tradizione popolare extracolta. Si esibirà per prima la Società Filarmonica “G.Verdi” di Loro Ciuffenna, diretta dal 1985 da Orio Odori, ma la cui fondazione risale ai primi decenni dell’800.

Nel 2000 Giampiero Bigazzi, dell’etichetta discografica Materiali Sonori, propone alla Filarmonica il progetto “Banda Improvvisa”, un laboratorio che inizialmente si basa sulla musica composta da Odori. Arlo Bigazzi produce il cd Pratomagno Social Club. Il brano Il Bruco, che apre il cd, verrà utilizzato come sigla del programma televisivo Excalibur su Rai 2 e in seguito il regista Davide Ferrario lo utilizzerà nel film La strada di Levi. Con Banda Improvvisa la Filarmonica collabora con Kocani Orkestar, Daniele Sepe, Blaine Reininger, Alessandro Benvenuti e Carlo Monni e con la Banda Municipale di San Diego (Cuba).

Alle 15.30 la “Giornata” apre lo spazio ai giovani studenti della Scuola Media Statale “Bacci-Ridolfi” di Castelfiorentino che fanno parte della Classe 3H (violino) e che eseguiranno brani dal metodo di studio e l’accompagnamento a una famosa canzone di Jovanotti il cui ritornello sarà cantato dal pubblico. Se avranno fatto in tempo a studiarla eseguiranno anche una marcia insieme con un gruppo di fiati della Scuola di Musica di Castelfiorentino

Alle 16.15, infine, l’”Orchestra dei giovanissimi” del Conservatorio “Cherubini” saluterà gli ospiti e tutto il pubblico con Il tamburino magico di Paolo Furlani, compositore attivo in Italia e all’estero e docente al Cherubini. Il tamburino magico è una “animazione musicale e teatrale per 2 attori, tamburino, coro e orchestra di ragazzi” su testo di Gianni Rodari (scritto nel 1953) e musica di Paolo Furlani (composta nel 2008). La voce recitante sarà quella di Gianluigi Tosto, attore e regista teatrale, creatore di spettacoli per le giovani generazioni. L’orchestra formata da ca.60 studenti dei primi anni dei corsi di strumento, sarà diretta da Gisella Cosi, violinista e studente di Direzione d’orchestra; il coro preparato da Marida Tosto. formatore e docente al Cherubini.

Sarà una “giornata” di grande intensità, di forti emozioni… UNA GIORNATA PARTICOLARE.

Autore: Filippo Consales

Filippo Consales ha scritto 125 articoli.



Gli appuntamenti

  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Margherita Berlanda: la musica contemporanea come espressione del mondo odierno

Margherita Berlanda: la musica contemporanea come espressione del mondo odierno

Margherita Berlanda è una giovane e fulgida fisarmonicista particolarmente attratta dal fascinoso mo[...]

Bianco e Sponta i

Bianco e Sponta i "portabandiera" dell'Italia alla Coupe Mondiale 2018

Altissimo il livello di preparazione di tutti i concorrenti e non facile il compito della giuria, se[...]

Le recensioni di S&M: MAGIP – GB Project

Le recensioni di S&M: MAGIP – GB Project

Magip deriva dalle iniziali dei nomi della formazione e non è solo un espediente, una trovata per al[...]

Concorsi/Festival

Il Santa Cecilia è la sede del Premio delle Arti sottosezione Fisarmonica

Il Santa Cecilia è la sede del Premio delle Arti sottosezione Fisarmonica

Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca direzione Generale per lo studente, lo[...]

Al

Al "Santa Cecilia" la 5° edizione del Festival Contemporaneamente Fisarmonica

Il Conservatorio di Musica "Santa Cecilia" presenta la 5° edizione del Festival della Fisarmonica Co[...]

Bianco e Sponta i

Bianco e Sponta i "portabandiera" dell'Italia alla Coupe Mondiale 2018

Chiuso il sipario sulla brillante edizione della 70°Coupe Mondiale CIA, la città di Osimo ha ospitat[...]

CHIUDI
CLOSE