Notizie
qr_code

Esordio discografico del Sertango Quartet per Map Classics – Milano

Scritto da
/ / Scrivi un commento

El Barrio… il respiro del Tango

 

SertangoPer suonare il tango non basta leggere una partitura. Occorre imprimere il suono di quella malinconia argentina così diversa dalla saudade brasiliana. E neanche basterebbe se non fosse presente quel respiro tanghero che ne rappresenta un elemento quasi biologico di sensuale vitalità e nello stesso tempo di senso virtuale di ritmo intriso di nostalgia del presente che ti parla di passato.Sertango
Da Piazzolla a seguire il tango ha riscoperto di essere una forma frequentabile dal jazz e dai jazzisti. In effetti, assieme alla componente autoctona (indios, musica popolare) ed a quella euromelodica latina c’è un elemento africano (che parte dalla lontana habanera) che incide anche sulla frammentazione particellare della cadenza binaria (come nella milonga).
SertangoIl quartetto dei Sertango, con Virginio Aiello all’organo hammond e al piano, Ivano Biscardi alla fisarmonica, Bruno Aloise alla chitarra e Corrado Aloise alla batteria, nell’album parla quell’idioma, ne riprende l’afflato emotivo, addirittura ne sceneggia, nel brano che dà il titolo al disco, sequenze e ne fotografa luoghi della memoria.
I musicisti, di estrazione classica, e di propensione jazz, interpretano i classici, ma presentano anche inediti, come Fugato, movimenti bachiani e improvvisazioni a spirale, o l’introspettiva e toccante Goon e la passionale Zarathustra con arrangiamenti elaborati in cui gli strumenti dialogano in maniera lieve ed intensa attraverso sonorità oniriche ed originali. Poi è la volta di Por una Cabeza, Oblivion e, naturalmente, Libertango che Piazzolla, nella sua rivoluzione tanghera, ha trasformato in inni di struggimento dalla terra dei “nostri” Piazzolla, Pugliese, e di Cadicamo, origini arbereshe,  che diede testo poetico alla musica di Gardel.

 

Amedeo Furfaro

www.amedeofurfaro.it

Riviste principali di riferimento: Musica News, Corriere del Sud, Redazione Unical

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1102 articoli.

Questo post è disponibile anche in: Inglese



Gli appuntamenti

  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Adamo Volpi (1911 - 1980) - quarta parte

Adamo Volpi (1911 - 1980) - quarta parte

Dopo la pubblicazione del trittico Moto perpetuo, Preludio op. 31 e Fileuse Adamo Volpi nel 1951 scr[...]

Giosi Cincotti: passione e curiosità al centro di tutto

Giosi Cincotti: passione e curiosità al centro di tutto

Musicista morbosamente curioso, dalle mente elastica, sempre orientato verso nuovi territori sonori [...]

Videoclip n. 9 sulla tecnica della Fisarmonica Diatonica

Videoclip n. 9 sulla tecnica della Fisarmonica Diatonica

Questo videoclip sulla fisarmonica diatonica è dedicato ad una esercitazione sugli accordi per la ma[...]


Concorsi/Festival

Il Santa Cecilia è la sede del Premio delle Arti sottosezione Fisarmonica

Il Santa Cecilia è la sede del Premio delle Arti sottosezione Fisarmonica

Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca direzione Generale per lo studente, lo[...]

Al

Al "Santa Cecilia" la 5° edizione del Festival Contemporaneamente Fisarmonica

Il Conservatorio di Musica "Santa Cecilia" presenta la 5° edizione del Festival della Fisarmonica Co[...]

Bianco e Sponta i

Bianco e Sponta i "portabandiera" dell'Italia alla Coupe Mondiale 2018

Chiuso il sipario sulla brillante edizione della 70°Coupe Mondiale CIA, la città di Osimo ha ospitat[...]

CHIUDI
CLOSE