Finisterre pubblica “Tarantelle e Canti Tradizionali delle Puglie VOL. 2”

1

Malicanti luminariaFinisterre ha recentemente pubblicato “Tarantelle e Canti Tradizionali delle Puglie VOL. 2” dei Malicanti. Si tratta di una raccolta di brani che segue il primo volume pubblicato circa dieci anni fa, un lavoro antologico sui repertori tradizionali del Salento e del Gargano, documentati e raccolti da una formazione che oltre alla riproposta si è a lungo dedicata alla ricerca, al contatto – come ci dicono loro tessi – con i “vecchi cantori e suonatori tradizionali in una convivialità che ha permesso scambi intensi e profondi”. I Malicanti sono composti da Daniele Girasoli (voce, violino, armonica, flauto, cucchiai), Elia Ciricillo (chitarra battente, chitarra acustica, tamburello e voce), Valerio Rodelli (organetto; fisarmonica e voce), Enrico Noviello e Anna Invidia (voce, tamburello, castagnette), ma si configurano fina dalla loro formazione (nel 1999) come un gruppo aperto, nelle cui compagini figurano Francesca Chiriatti, Pio Gravina, Giorgio D’Aria e ospiti importanti della scena della riproposta musicale salentina, come Enza Pagliara, Monica Neri e Anna Cinzia Villani. Fin dalla loro formazione, i Malicanti hanno lavorato alla definizione di un repertorio articolato, il quale, sebbene rifletta in buona parte le espressioni musicali più conosciute del Salento e del Gargano – come la pizzica e le serenate – comprende anche alcune forme meno consuete. Tra queste ricordiamo i canti “alla stisa”, eseguiti a più voci senza accompagnamento musicale.