Gervasio Marcosignori: gli amici Fidardensi lo ricordano così…

9

Gervasio MarcosignoriTante le e-mail di cordoglio arrivate presso la nostra redazione in seguito alla tragica scomparsa di Gervasio Marcosignori. Pubblichiamo di seguito il saluto della famiglia Dallapè di Castelfidardo.

Desidero esprimere la mia più sincera commozione per la scomparsa del grande Maestro ma, pur associandomi al ricordo del personaggio pubblico, grandissimo fisarmonicista di fama mondiale, desidero testimoniare e ricordare anche una circostanza del suo privato che ho sempre considerato come esempio della sua moralità. Pur essendo un Fidardense doc mi è stato riferito, ed ho avuto modo di sentirlo personalmente in più occasioni, che parlando della storia della fisarmonica ha sempre avuto l’onestà intellettuale di riconoscere anche a Mariano Dallapè i grandi meriti nel suo sviluppo. Ricordo che lo ha fatto anche durante un discorso in un Convegno a Castelfidardo al quale ero presente. Ho ammirato sinceramente il suo coraggio, perché solo poche persone avrebbero sostenuto questa tesi di fronte ai loro concittadini con la quasi certa possibilità di attirarsi forti critiche. In tempi nei quali lo spirito campanilistico è così spesso esasperato, Gervasio ha dato veramente un bell’esempio! Mi unisco quindi a tutti quanti l’hanno stimato e porgo ai suoi familiari e a tutta la Cittadinanza di Castelfidardo le mie più sentite condoglianze per la scomparsa del grandissimo musicista al quale va tutta la mia ammirazione e il ringraziamento per aver diffuso nel mondo quello che è stato, e rimane, lo strumento della mia vita…
 
Amleto Dallapè