qr_code

Il koreano Minjej Yang vince il Premio Pianistico “M. Clementi” di Spoleto

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Minjej YangSi è aggiudicato il primo premio del valore di 2.000 euro il giovane pianista koreano Minjej Yang, diplomatosi in pianoforte al Conservatorio “Tchaikovsky” di Mosca. Secondo premio con borsa di studio di 1000 euro alla talentuosissima giapponese Shirai Mari, perfezionatasi con Sergio Perticaroli all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma e terzo premio con 500 euro alla pianista italiana Renata Benvegnù.

La giuria presieduta da Michele Marvulli (Italia) (compositore e direttore d’orchestra, già direttore dei Conservatori di Pesaro e Cosenza), era formata da Filippo Arlia (Italia) (Direttore Artistico del Concorso, Direttore Principale dell’Orchestra Filarmonica della Calabria e docente presso il Conservatorio “P. I. Tchaikovsky” di Nocera Terinese), Gabriele Ottaiano (Italia) (docente di pianoforte principale presso il Conservatorio “S. Pietro a Majella” di Napoli), Denis Chefanov (Russia) (docente di pianoforte presso il Conservatorio “P. I. Tchaikovsky” di Mosca), Valentina Currenti (Italia) (Direttore Artistico dell’Accademia Pianistica Italiana di Taormina), Marco Ciampi (Italia) (Direttore Artistico dell’Accademia Musicale di Formia) e Daniele Muscolino (Italia) (pianista, cantante e Direttore di coro).

Altissimo il livello dei concorrenti che si sono sfidati su un fantastico grancoda Yamaha gentilmente concesso dalla ditta “Merico” di Lecce, in tre momenti: una prova eliminatoria, con un programma a libera scelta di 15 minuti, una prova semifinale, con un programma a scelta di durata fra i 15 e i 25 minuti comprendente almeno uno studio e una prova finale, con un programma a libera scelta fra i 30 e i 45 minuti comprendente almeno una composizione di un autore importante nato dal 1800 in poi e una Sonata di Clementi. Soddisfatto Minjej Yang, vincitore assoluto della competizione, che ha vinto, oltre al premo in denaro, anche 2 concerti solisti ed un concerto con la Filarmonica della Calabria. La serata di gala dei vincitori si è poi svolta nella splendida cornice del Teatro Nuovo “Giancarlo Menotti”, tra le sale da concerto più importanti e prestigiose al mondo.

Numerosi i talenti anche nel concorso a categorie, dove si sono distinti i vincitori assoluti: Sugiyama Ryutaro (Cat. Piccole Note), Uspenskiy Arseniy (Cat. A), Ljijima Giulia (Cat. B), Wei Ruiyan (Cat. C), Astafeva Anastasia (Cat. D), Garzillo Piercarmine (Cat. E), Fuscaldo Nico (Cat. F). Contentissimo del risultato il Direttore Artistico dei concorsi, Filippo Arlia, che ha espresso grandi soddisfazioni e prospettive: “Nonostante le problematiche finanziarie del paese, la prima edizione del concorso è stata incredibile. Speriamo di ripetere questo successo per la seconda edizione e magari di arricchire la proposta con una finale che preveda un concerto per pianoforte e orchestra. La prospettiva di suonare con un’orchestra importante nel prestigioso Teatro Nuovo di Spoleto, diventerebbe di certo oggetto dei desideri nascosti di ogni pianista. Sono convinto che per i prossimi anni Spoleto sarà una tappa fissa per i migliori talenti di questo strumento”. Di seguito, le votazioni di ogni singolo giurato nelle tre prove:

ELIMINATORIE

SEMIFINALE

PREMIO MUZIO CLEMENTI 2013

 

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1135 articoli.



Gli appuntamenti

  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Paolo Picchio - La fisarmonica da concerto e il suo repertorio

Paolo Picchio - La fisarmonica da concerto e il suo repertorio

È recentemente uscito in una nuova edizione, per i tipi della Youcanprint Self-Publishing, il libro [...]

Le recensioni di S&M: LA BELLEZZA DELL’ESSENZIALE – Nello Mallardo

Le recensioni di S&M: LA BELLEZZA DELL’ESSENZIALE – Nello Mallardo

La sceltezza della cantabilità che si interseca in modo simbiotico con un senso melodico di pregevol[...]

Carmine Ioanna: musica senza barriere né etichette

Carmine Ioanna: musica senza barriere né etichette

Carmine Ioanna è uno fra i fisarmonicisti italiani più creativi ed eclettici sulla scena odierna. Vu[...]

Concorsi/Festival

Samuele Telari vince il 26°

Samuele Telari vince il 26° "Arrasate Hiria" International Accordion Competition

Un altro successo per il musicista Spoletino che si conferma uno dei più attivi e poliedrici fisarmo[...]

JAF 2018 - Domenica l’ultimo appuntamento della terza edizione

JAF 2018 - Domenica l’ultimo appuntamento della terza edizione

AccorDuo e Beier al Jazz Accordion Festival   CASTELFIDARDO - Un matiné elegante e ritmat[...]

Al Jazz Accordion Festival di Castelfidardo il talento di Beier

Al Jazz Accordion Festival di Castelfidardo il talento di Beier

Sabato al circolo Boccascena, il francese suona con Luca Pecchia e Andrea Alessi   CASTEL[...]