Bandoneòn
qr_code

Il M° Fabio Furia presenta l’Accademia Italiana del Bandoneόn

Scritto da
/ / Scrivi un commento

Nasce l’Accademia Italiana del Bandoneόn
L’innovativo progetto didattico sullo strumento simbolo del Tango, ma non solo …

 

Accademia Italiana del BandoneόnL’Accademia Italiana del Bandoneόn è un progetto di scambio culturale che nasce nel 2017 sulla scia del crescente fermento che negli ultimi anni si è sviluppato attorno a questo affascinante strumento sia nel panorama nazionale che in quello europeo ed ha come obbiettivo quello di divulgare la cultura musicale ed in particolare lo studio e la conoscenza del bandoneόn.

L’idea riprende il solco già tracciato dal M° Juan Josè Mosalini che più di 30 anni fa fondò al Conservatorio di Parigi Gennevilliers il primo corso ufficiale dando così inizio alla Scuola Europea del Bandoneόn.

Oggi l’Accademia si avvale di una fitta rete di collaborazioni con alcuni tra i più prestigiosi bandoneonisti del panorama mondiale tra cui Victor Villena, Juanjo Mosalini, Yvonne Hahn, per citarne alcuni, i quali, a loro volta, hanno studiato e si sono perfezionati proprio nella scuola del M° Mosalini.

L’attività dell’Accademia è volta conferire uniformità didattica e di impostazione a tutti coloro che si accingono a studiare questo strumento, a cui spesso ci si approccia in maniera autodidattica o applicando soluzioni tecniche mutuate dalla scuola fisarmonicistica, che mal si adattano alla morfologia del bandoneόn e alle sue sonorità.

Si tratta, infatti, di uno strumento molto complesso, dotato di una tecnica propria e solo uno studio costante e rigoroso consente di poter esplorare tutte le potenzialità che il bandoneόn offre grazie alla sua estrema duttilità ed espressività.

Sono queste le ragioni per cui è nata l’esigenza di fondare una scuola in grado di fornire una risposta alla crescente curiosità da parte di molti strumentisti, che siano essi principianti o affermati professionisti.

L’Accademia è aperta ad ogni livello di preparazione e consente di conseguire delle certificazioni di livello sulle competenze acquisite, dopo il superamento dei relativi esami che saranno valutati da una commissione di esperti e professionisti, tra cui quelli sopra citati.

Tutti gli insegnanti di bandoneόn, italiani e non, possono aderire al progetto e, per garantire un’impostazione unitaria al metodo di insegnamento, i docenti dell’Accademia sono tenuti a seguire dei corsi periodici di adeguamento delle loro competenze ed i programmi di studio dell’Accademia che si ispirano a quelli adottati nei principali conservatori europei (Parigi-Genevilleurs e Avignone).

L’Accademia propone un percorso didattico vario ed articolato in grado di consentire il raggiungimento di livelli di preparazione differenziati e capace di fornire all’allievo gli strumenti necessari per esprimersi secondo i propri gusti e inclinazioni ed in qualsiasi ambito musicale e a qualsiasi livello, che sia classico, jazz, tango o altro.

L’Accademia rappresenta senza alcun dubbio una grande innovazione, un progetto ambizioso nel panorama musicale, un esempio di progresso e al contempo un riferimento importante in Europa.

Il direttore artistico, il M° Fabio Furia, affermato concertista e docente di Bandoneόn al Conservatorio di Cagliari, promuove anche altre consolidate iniziative nell’ambito dell’accademia quali:

– Le “Giornate Europee del Bandoneόn”, importante progetto di scambio interculturale tra alcuni conservatori europei nei quali il bandoneόn è presente tra le materie di insegnamento. Nata dal connubio tra le classi del Conservatorio du Grand Avignon e il Conservatorio di Musica G. P. da Palestrina di Cagliari, è un’iniziativa di carattere seminaristico che si svolge ogni anno alternativamente o a Cagliari o ad Avignone e richiama l’attenzione di tutto il mondo musicale legato a questo strumento, ospitando artisti e didatti di fama mondiale.

– La Masterclass Internazionale di Bandoneόn, unico corso intensivo dedicato al bandoneόn che si svolge continuativamente sul territorio nazionale. Sede dell’iniziativa è la Sardegna, dove ogni anno durante l’ultima settimana del mese di agosto giungono bandoneonisti da tutta Europa per seguire le lezioni e i seminari dei grandi maestri di volta in volta ospitati. Al termine del corso i musicisti si esibiscono in un concerto finale frutto del lavoro svolto durante le giornate della masterclass.

– Il Concorso di Composizione “Heinrich Band”, è l’unico concorso al mondo dedicato alle composizioni per bandoneόn. Anch’esso rappresenta un’ulteriore prova del forte interesse culturale che ruota attorno a questo strumento.

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI

www.accademiaitalianadelbandoneon.it

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1133 articoli.



Gli appuntamenti

  • Nessun evento imminente
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Carmine Ioanna: musica senza barriere né etichette

Carmine Ioanna: musica senza barriere né etichette

Carmine Ioanna è uno fra i fisarmonicisti italiani più creativi ed eclettici sulla scena odierna. Vu[...]

Un riconoscimento a Massimiliano Pitocco tra le Cento Eccellenze Italiane

Un riconoscimento a Massimiliano Pitocco tra le Cento Eccellenze Italiane

Si è svolta Giovedì 29 Novembre presso la Sala della Lupa in Palazzo Montecitorio la consegna del Pr[...]

Felice Fugazza (1922 - 2007) - prima parte

Felice Fugazza (1922 - 2007) - prima parte

Nei precedenti articoli abbiamo messo in evidenza come negli anni Trenta e soprattutto Quaranta del [...]

Concorsi/Festival

JAF 2018 - Domenica l’ultimo appuntamento della terza edizione

JAF 2018 - Domenica l’ultimo appuntamento della terza edizione

AccorDuo e Beier al Jazz Accordion Festival   CASTELFIDARDO - Un matiné elegante e ritmat[...]

Al Jazz Accordion Festival di Castelfidardo il talento di Beier

Al Jazz Accordion Festival di Castelfidardo il talento di Beier

Sabato al circolo Boccascena, il francese suona con Luca Pecchia e Andrea Alessi   CASTEL[...]

Domenico Saccente apre il Jazz Accordion Festival 2018 di Castelfidardo

Domenico Saccente apre il Jazz Accordion Festival 2018 di Castelfidardo

Venerdì all’On Stage club, ingresso libero, serata di improvvisazioni e jam session Domenico Saccen[...]