Notizie
qr_code

Il restauro del testamento di Arcangelo Corelli diventa un libro

Scritto da
/ / Scrivi un commento
CULTURA: IL RESTAURO DEL TESTAMENTO DI ARCANGELO CORELLI DIVENTA UN LIBRO
Un volume Marcianum Press descrive lo straordinario recupero del prezioso documento olografo scritto dal grande compositore
 

Arcangelo Corelli - La copertina del libroVenezia, aprile 2014 – Diventa un libro la straordinaria opera di restauro del testamento olografo e dell’inventario dei beni del grande compositore e violinista Arcangelo Corelli.

Esce infatti per i tipi di Marcianum Press “Arcangelo Corelli – 300 anni dopo” (collana “Quaderni di ARTE Documento”, pagine 136, prezzo € 30,00), un volume che illustra le varie fasi del recupero dei preziosi documenti legati alla figura di uno dei più celebri musicisti italiani.

Il restauro del testamento e dell’inventario dei beni di Corelli – oggi custoditi presso l’Archivio di Stato di Roma dopo essere stati esposti brevemente al pubblico nel mese di dicembre – è stato possibile grazie al mecenatismo del Prof. Giuseppe Maria Pilo, dell’Università Ca’ Foscari Venezia, che ha risposto all’appello lanciato dalle pagine di un quotidiano da parte di Eugenio Lo Sardo, direttore dell’Archivio di Stato di Roma, il quale aveva denunciato il pessimo stato dei documenti e il rischio che potessero andare irrimediabilmente perduti a causa dell’usura.

Arcangelo Corelli, nato nel 1653 a Fusignano di Romagna ma vissuto quasi sempre a Roma, scrisse il suo testamento il 5 gennaio 1713, dopo sei giorni di malattia e tre prima di morire. Lo consegnò, chiuso e sigillato, al confessore, don Pier Paolo Sala. Con l’inventario dell’eredità, redatto sei giorni dopo, costituisce testimonianza importante per capire che cosa possedesse l’artista nella sua casa di piazza Barberini.

Il recente lavoro di restauro dei documenti, eseguito nel 2013 presso il laboratorio di Restauro San Giorgio presso la sede di Roma, è sintetizzato in un saggio all’interno del libro, con le testimonianze e i contributi, oltre che dello stesso Prof. Pilo, anche di Simonetta Ceglie, ricercatrice dell’Archivio di Stato di Roma e curatrice dell’edizione dei documenti, e di Eugenio Lo Sardo, direttore dell’Archivio di Stato di Roma. Il volume contiene inoltre le immagini dei documenti prima e dopo il recupero.

Oltre a presentare il restauro, il volume edito da Marcianum Press descrive inoltre il contesto in cui operò il grande musicista, la Roma barocca, crocevia di scambi e sfide virtuosistiche incentivate da importanti mecenati.

Il libro “Arcangelo Corelli – 300 anni dopo” viene pubblicato nell’ambito delle celebrazioni del terzo centenario della morte di Arcangelo Corelli (1653–1713) sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

 

SCARICA LA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DEL LIBRO

 

COMPANY PROFILE
La casa editrice Marcianum Press nasce nel 2005 a Venezia nell’ambito dello Studium Generale Marcianum. I volumi sono ampiamente diffusi a livello nazionale e internazionale. La proposta editoriale si estende fino a tematiche non strettamente religiose: grande attenzione è riservata alla storia dell’arte e alla più stretta attualità con saggi letterari, economici e politici, senza trascurare inoltre la narrativa. Altri importanti ambiti tematici spaziano dalla teologia e dalla religione fino alla storia, al diritto, all’etica, la filosofia, il diritto canonico.
  
Ufficio stampa Marcianum Press
Studio Calliandro Comunicazione
Tel: 041.5232237 – 349.7708533
Email: press@studiocalliandro.it

Autore: Gianluca Bibiani

Gianluca Bibiani ha scritto 1095 articoli.



Gli appuntamenti

  • 24 settembre 201871° Coupe Mondiale (CIA)
  • 21 novembre 2018Strumenti&Musica Festival
AEC v1.0.4

News


In evidenza

Bianco e Sponta i

Bianco e Sponta i "portabandiera" dell'Italia alla Coupe Mondiale 2018

Altissimo il livello di preparazione di tutti i concorrenti e non facile il compito della giuria, se[...]

Le recensioni di S&M: MAGIP – GB Project

Le recensioni di S&M: MAGIP – GB Project

Magip deriva dalle iniziali dei nomi della formazione e non è solo un espediente, una trovata per al[...]

Athos Bassissi: il tango argentino come una droga

Athos Bassissi: il tango argentino come una droga

Perdutamente innamorato del tango argentino, in possesso di una tecnica solidissima, Athos Bassissi [...]


Concorsi/Festival

Bianco e Sponta i

Bianco e Sponta i "portabandiera" dell'Italia alla Coupe Mondiale 2018

Chiuso il sipario sulla brillante edizione della 70°Coupe Mondiale CIA, la città di Osimo ha ospitat[...]

La “Nuova Coppa Pianisti” torna ad Osimo, dal 31 agosto al 6 settembre

La “Nuova Coppa Pianisti” torna ad Osimo, dal 31 agosto al 6 settembre

Grazie all’associazione “Polo Music”, con il patrocinio del Comune di Osimo (Ancona, Italia) dal 31 [...]

4° Festival della Fisarmonica di Fiemme e di Fassa - Valli dell’Avisio

4° Festival della Fisarmonica di Fiemme e di Fassa - Valli dell’Avisio

Ai nastri di partenza la quarta edizione del Festival della Fisarmonica di Fiemme e di Fassa - Valli[...]

CHIUDI
CLOSE